Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Ford Fiesta

Pro
  • Grande piacere di guida
  • Ottima dotazione tecnologica
Contro
  • Sterzo un po’ pesante
  • Divano molto stretto per tre

Ford Fiesta: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Tra le utilitarie di Segmento B ci sono alcuni modelli che hanno fatto la storia grazie ad un successo pressoché infinito, che continua ancora oggi dopo decenni di presenza sul mercato. Una delle vetture da città più amate in Europa è infatti Ford Fiesta, che da oltre 45 anni continua a convincere grazie al suo ottimo rapporto qualità prezzo e alla guidabilità da riferimento, segni distintivi da sempre per la compatta dell’Ovale. Nel 2022, Ford Fiesta subisce un restyling di metà carriera che modifica il frontale, ora più personale e meno in stile Aston Martin, guadagna nuove dotazioni tecnologiche e punta a tornare in auge dopo due anni di vendite a rilento. Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Ford Fiesta. Continua a leggere

Modelli alternativi

Le domande e risposte più comuni.

Il restyling di Ford Fiesta è stato presentato alla fine del 2021, ed è atteso nelle concessionarie italiane a partire dalla primavera di quest’anno. Per chi non può più aspettare, però, ci sono ancora diversi esemplari pre-restyling in stock presso i rivenditori ufficiali.

Ford Fiesta 2022 ha un prezzo di partenza piuttosto alto rispetto al passato: per una versione d’accesso Plus dotata del 1.1 benzina da 75 CV servono infatti 18.000 euro. Sebbene possano sembrare tanti, la compatta americana offre una dotazione di serie molto completa, dal Cruise Control all’infotainment da 8 pollici ai fari full LED. Per portarsi a casa una ST-Line con il motore 1.0 EcoBoost Hybrid da 125 CV, la combinazione motore-allestimento più equilibrata, servono invece 23.100 euro.

Ford Fiesta 2022 ha a listino tre motori, tutti a tre cilindri e alimentati principalmente a benzina. Il motore d’accesso è il 1.1 aspirato da 75 CV, offerto anche con alimentazione Bifuel benzina/GPL e 72 CV. Il cuore della gamma Fiesta è però il 1.0 EcoBoost Hybrid turbobenzina con modulo ibrido leggero a 48 V da 125 CV. La star della gamma, però, è il 1.5 EcoBoost montato sulla ST: 200 CV, 320 Nm di coppia e uno 0-100 km/h coperto in 6,4 secondi.

Dimensioni Ford Fiesta

Le dimensioni della Ford Fiesta sono:

  • lunghezza 4,05 metri
  • larghezza 1,74 metri
  • altezza 1,49 metri
  • passo 2,49 metri

Rispetto alla versione pre-restyling, Ford Fiesta guadagna un centimetro in ogni direzione: lunghezza, altezza e larghezza. In più, la versione Active arriva a 4,07 metri di lunghezza (+2 cm), 1,76 m di larghezza (+2 cm) e aggiunge altri due centimetri in altezza, arrivando a 1,51 metri. Anche le Fiesta ST-Line ed ST arrivano a 4,07 metri come la Active, ma sono decisamente più basse, con un’altezza limitata a 1,48 metri, 1 cm in meno delle Fiesta “standard”. Queste differenze sono determinate dalla carrozzeria con paraurti decisamente differenti tra le versioni, con una caratterizzazione estetica molto diversa sulle quattro Fiesta disponibili a listino: le tradizionali Plus e Titanium, la “suvveggiante” Active, la sportivetta ST-Line e la adrenalinica ST. Tutte le versioni, pur con le proprie differenze, conservano però le novità del restyling 2022.

Il frontale sfoggia una nuova mascherina, che dopo oltre 10 anni su Fiesta abbandona l’iconica mascherina ispirata alle Aston Martin per abbracciare uno stile più aggressivo e personale, più simile alle ultime auto della Casa di Dearborn. In più, la mascherina è ora più alta, per migliorare i risultati nei crash test, e il logo Ford è ora al centro della calandra. I fari sono più sottili e orizzontali che in passato, e sfoggiano la tecnologia Full LED di serie, con i fari Matrix disponibili a richiesta sugli allestimenti top di gamma. Lateralmente, Fiesta è cambiata davvero poco, con il suo disegno sportivo e dinamico impreziosito dai cerchi in lega, con nuovi disegni e diametri compresi tra 15 e 17 pollici. Al posteriore, le novità si contano sulle dita di una mano: paraurti leggermente ridisegnato e fari Full LED dotati di finitura brunita e una nuova firma luminosa. La versione sportiva ST, infine, è disponibile anche con la speciale vernice Mean Green vista sulla cugina Puma ST. Concludendo con le dimensioni di Ford Fiesta, il bagagliaio non è tra i più spaziosi nella categoria: offre 311 litri, aumentabili fino a 1.093 abbattendo il divano posteriore. Ci sono rivali come SEAT Ibiza o Skoda Fabia che fanno decisamente meglio. La versione a GPL, poi, rinuncia ad oltre 50 litri, scendendo a 269 litri disponibili.

Interni Ford Fiesta

Gli interni di Ford Fiesta hanno subito poche modifiche rispetto al modello uscente. Le forme della plancia e delle superfici sono rimaste pressoché invariate, così come la qualità dei materiali e degli assemblaggi, di buon livello per il segmento. A ravvivare l’interno c’è però una bella iniezione di tecnologia, che riporta Fiesta tra le più tecnologicamente avanzate del segmento. Oggi, infatti, tutte le versioni di Fiesta ricevono di serie il sistema di infotainment SYNC con schermo da 8 pollici, in versione SYNC 2.5 per le versioni prive di navigatore e invece SYNC 3 sugli allestimenti dotati di navigatore proprietario. Su ogni Ford Fiesta 2022 c’è però la connettività con Apple CarPlay ed Android Auto di serie, seppur ancora via cavo. La tecnologia non si ferma però qui: tra gli optional arriva il pad per la ricarica wireless, la telecamera di retromarcia con visione a 180° e un utile sistema che avvisa la presenza di eventuali passeggeri sui sedili posteriori. Le linee degli interni di Ford Fiesta non sono cambiate con il restyling.

La compatta americana sfoggia infatti ancora un look moderno e curato, con lo schermo dell’infotainment a sbalzo e tutti i comandi a portata di mano, compresi quelli della pratica plancetta per il clima dotata di tasti fisici. La più grande novità di questo restyling a livello interno è però la presenza di un nuovo quadro strumenti completamente digitale. Misura 12,3 pollici ed è lo stesso visto sulle sorellone Focus, Puma e Kuga. Moderno e dotato di un pannello di ottima qualità, è facile da consultare e rende l’interno di Fiesta molto più tecnologico di prima. Concludendo sugli interni di Ford Fiesta, se davanti anche i più alti riescono a trovare la propria posizione ideale, con una posizione di guida piuttosto sportiva, sdraiata e ribassata, dietro lo spazio è decisamente più esiguo. I più alti sfiorano il tetto con la testa, l’apertura delle portiere non è così grande e il divano è decisamente stretto: in tre adulti è quasi impossibile fare un viaggio medio-lungo.

Motori Ford Fiesta

La gamma motori di Ford Fiesta è interamente composta da propulsori a tre cilindri di moderna concezione, che spaziano dal motore parco e tranquillo anche per neopatentati al tre cilindri turbo ad alte prestazioni. Il motore d’accesso della gamma Fiesta è il 1.1 aspirato, un motore moderno, parco e molto lineare nella sua erogazione della potenza. Disponibile sia con alimentazione a benzina da 75 CV o con doppia alimentazione benzina/GPL da 72 CV, è accoppiato unicamente al cambio manuale a 5 marce. Il cuore della gamma motori di Ford Fiesta è un altro motore a tre cilindri di piccola cilindrata, l’apprezzatissimo 1.0 EcoBoost. Questo millino dotato di turbocompressore, infatti, è dal 2013 uno dei motori più premiati nel concorso per il Motore dell’Anno, e dal 2021 su Fiesta è disponibile unicamente in versione Hybrid.

Si tratta di un sistema mild hybrid, il cosiddetto “ibrido leggero” che sfrutta un sistema a 48 V che aziona un piccolo motore elettrico da 20 CV. Questo motorino elettrico funge da motorino d’avviamento, alternatore e offre una spinta supplementare quando si richiede potenza all’auto, colmando il “buco” di potenza tipico dei motori termici. Il 1.0 termico, dal canto suo, offre 125 CV e 170 Nm di coppia, ed è in grado anche di disattivare uno dei tre cilindri per consumare il meno possibile in situazioni di carico poco gravose. Il 1.0 EcoBoost Hybrid è la stella della gamma Fiesta, ed è disponibile sia con cambio manuale a 6 marce che con il veloce automatico doppia frizione Powershift da 7 marce. Al top della gamma troviamo poi un motore amatissimo dagli appassionati, il 1.5 EcoBoost. Questo tre cilindri turbo è il cuore della sportiva ST, da sempre una delle Hot Hatch più goduriose da guidare. Eroga 200 CV e 320 Nm, ben 30 in più del passato, ed è accoppiato al solo cambio manuale a 6 marce. Le prestazioni? Da urlo: 0-100 km/h in 6,4 secondi e oltre 230 km/h di velocità massima.

Motori Ford Fiesta

Benzina

  • 1.1, 1.1 tre cilindri aspirato, 75 CV, cambio manuale a 5 marce, trazione anteriore
  • 1.5 EcoBoost, 1.5 tre cilindri turbo, 200 CV, cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore

Benzina Mild Hybrid

  • 1.0 EcoBoost Hybrid, 1.0 tre cilindri turbo, 125 CV, c. man. a 6 marce o aut. doppia friz. a 7 m., traz. ant.

GPL

  • 1.1 GPL, 1.1 tre cilindri aspirato benz./GPL, 72 CV, cambio manuale a 5 marce, trazione anteriore

Prezzi Ford Fiesta

Il listino prezzi della Ford Fiesta parte da 18.000 euro per la 1.1 da 75 CV in allestimento Plus. La base di partenza per potersi portare a casa una Fiesta è quindi salita parecchio negli ultimi anni, ma così ha fatto la dotazione di serie. La versione d’attacco Plus è infatti dotata di Fari Full LED automatici, computer di bordo, clima manuale, Cruise Control, sistema per il mantenimento della corsia, schermo dell’infotainment da 8 pollici con Apple CarPlay e Android Auto e cerchi in acciaio da 15 pollici. L’equilibrata versione Titanium aggiunge gli abbaglianti automatici, i sensori di parcheggio, il volante in pelle e le modalità di guida, oltre che il sensore per la stanchezza del conducente e il riconoscimento dei cartelli stradali. La versione Active ha la stessa dotazione della Titanium, con in più le modalità di guida per sterrato e guida con bassa aderenza e paraurti decisamente più adatti alle scampagnate fuori dall’asfalto. La sportiva ST-Line aggiunge poi cerchi in lega da 17”, sospensioni sportive e un bodykit ispirato alla ST ad alte prestazioni.

Le top di gamma invece sono le ST-Line X ed Active X, che offrono di serie il quadro strumenti digitale da 12,3 pollici, i vetri oscurati, i fari posteriori a LED, il SYNC 3 con navigatore e la connessione Ford Pass Connect, che offre un Wi-Fi 4G integrato nell’auto. Le due versioni, ovviamente, si differenziano per la caratterizzazione estetica: la ST-Line X è più sportiva, mentre la Active X più da off-road. La regina del listino prezzi di Ford Fiesta è però la ST da 200 CV. L’unica disponibile sia a tre che a cinque porte a 500 euro in più, è la più costosa della gamma con i suoi 31.500 euro. In cima alla gamma c’è la sportivissima Ford Fiesta ST dotata del 1.5 EcoBoost da 200 CV,accoppiato con il cambio manuale a 6 marce, che in versione 5 Porte tocca i 31.500 euro. Ford Fiesta è infatti una delle pochissime automobili che offre la scelta tra la versione a 3 e quella a 5 porte, ora però solo con la versione sportiva ST. Offerta a 30.750 euro, la ST offre di serie cerchi da 18 pollici, fari a matrice di LED, sospensioni sportive, doppio scarico cromato, sedili Recaro specifici e, di serie, il Performance Pack. Questo era un accessorio obbligatorio sulle precedenti ST, che include il Launch Control ma soprattutto l’eccellente differenziale autobloccante meccanico Quaife, che rende la Fiesta ST una vera lama tra le curve.

Listino prezzi Ford Fiesta

Plus

  • 1.1 Plus, 18.000 euro

Titanium

  • 1.1 Titanium, 19.600 euro
  • 1.1 GPL Titanium, 21.600 euro
  • 1.0 EcoBoost Hybrid Titanium, 22.100 euro

ST-Line

  • 1.0 EcoBoost Hybrid ST-Line, 23.100 euro

ST-Line X

  • 1.0 EcoBoost Hybrid ST-Line X, 24.600 euro

Active

  • 1.0 EcoBoost Hybrid Active, 23.100 euro

Active X

  • 1.0 EcoBoost Hybrid Active X, 24.600 euro

ST

  • 1.5 EcoBoost ST 3p, 30.750 euro

Ford Fiesta: concorrenti e conclusioni

Ford Fiesta 2022 è una delle automobili di Segmento B dal maggior successo degli ultimi decenni. Nonostante la rivalità sempre più forte con le SUV pigliatutto, il restyling del 2022 punta a far tornare i clienti interessati a questo modello, che oggi diventa una delle Segmento B più complete. In città è agile e facile da parcheggiare, e i pochi e mirati interventi hanno modernizzato Fiesta sia dentro che fuori, senza stravolgere i punti di forza di questa settima generazione, come la linea riuscita, l’ottima guidabilità e la buona qualità costruttiva e dotazione. Sebbene infatti non sia la più silenziosa o accessoriata della categoria, tra le “utilitarie” Ford Fiesta 2022 si conferma una delle più piacevoli e divertenti da guidare, con uno sterzo preciso e un ottimo comportamento dinamico, anche senza optare per forza per la sportiva ST.

Per questo piacere di guida ancora al centro dei pensieri dei tecnici Ford e la sua ottima disponibilità di tecnologia,con disponibili accessori come il Cruise Control Adattivo e i Fari Matrix LED, Ford Fiesta è una delle vetture di Segmento B più temibili dalle sue tantissime e agguerritissime rivali. Le concorrenti di Ford Fiesta sono infatti moltissime, a partire dalle rivali di sempre Volkswagen Polo, Opel Corsa, Renault Clio e Peugeot 208, senza dimenticare Skoda Fabia, SEAT Ibiza e Toyota Yaris, forte del suo pluripremiato sistema ibrido. Con la sua versione ad alte prestazioni ST, poi, Ford Fiesta rimane una delle ultime stoiche rappresentanti delle piccole Hot Hatch: le concorrenti di Ford Fiesta ST ad oggi sono infatti solo due, Volkswagen Polo GTI e la nuova Hyundai i20 N. Più piccole e meno affilate, vanno però tenute in considerazione anche Abarth 595 e 695, Volkswagen up! GTI e Suzuki Swift Sport Hybrid.

Recensioni dei veicoli Ford Fiesta

556 Recensioni

4,4