Abarth 595 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Abarth 595

Abarth 595: sportiva per tradizione, camaleontica per natura.

Quando ci si trova al cospetto di una Abarth 595 non si può non pensare alle storiche auto su base 500 prodotte da questa prestigiosa casa automobilistica. Esattamente in linea con quello che era il progetto degli ingegneri, la Abarth 595 deriva direttamente dalla mitica Abarth 500, ma che riprende le mosse dall'ultima versione proposta da Fiat. L'assetto della vettura è ribassato e monta grandi ruote da 17" che assicurano una maggiore aderenza alla strada. L'auto raggiunge i 210 km/h. La cura dei dettagli è impressionante ed include il doppio scarico cromato e finiture con trattamento in cromo satinato. Di serie, la Abarth 595 Custom prevede anche il Torque Transfer Control e Sport mode, ma chi ama la grinta di questa sportiva può sempre migliorare le sue prestazioni con i kit di potenziamento messi a disposizione dalla casa automobilistica. I miglioramenti strutturali puntano tutti all'aereodinamica: nuove prese d'aria sono state inserite nelle zone laterali e sul paraurti anteriore, e sono state aggiunti spoiler, minigonne ed un estrattore posteriore. Esteticamente la 595 non intende far mancare nulla: tutta la zona frontale è stata riprogettata con l'aggiunta di una presa d'aria maggiorata, la quale, oltre che una funzione prettamente estetica, ha quella di migliorare il raffreddamento del vano motore. I progettisti hanno voluto inserire nella carrozzeria un ulteriore elemento di personalizzazione: un estrattore posteriore disponibile nei colori rosso, nero e bianco. L'interno è completamente rinnovato con volante in pelle e la plancia riprende la tonalità della carrozzeria. Le finiture interne sono in cromo satinato mentre i sedili, in doppia tonalità, posseggono una linea avvolgente, nel tipico stile Abarth, capaci di risaltarne la sportività. Nello specifico il volante è a fondo piatto con un mirino centrato che inquadra la lancetta della velocità, riprendendo quello usato nelle auto da competizione. Sul lato, il tasto Sport agisce sull'accelerazione e spinge l'auto alla coppia di giri massima. Tutto il quadro strumenti che conferisce nel suo insieme all'abitacolo un aspetto racing. Alla sportività la 595 lega la tecnologia grazie all'inserimento del sistema U-connect. Si tratta di una strumentazione touchscreen da 5" che il conducente, così come chi viaggia al suo fianco, può utilizzare sia per attivare o disattivare la radio, ma anche per predisporre tutti i settaggi dell'auto. Il sistema U-connect integra al suo interno comandi al volante predisposti per il Bluetooth®, così come comandi vocali, indispensabili per utilizzare il proprio smartphone in totale sicurezza. Ovviamente, questo genere di connessione a 360° consente di impostare anche lo streaming audio per ascoltare la musica direttamente dal proprio smartphone. Scegliere Abarth significa scegliere la grinta pungente dello scorpione: tutte le versioni della 595 sono disponibili come auto usate.

Abarth 595: un potente ritorno dal passato.

La 595 viene presentata al motorshow di Bologna nel 2011 ed inizialmente i progettisti optano per una versione base, denominata appunto 595, disponibile nelle varianti coupé e cabrio. Il successo del modello dotato di 140CV di potenza spinge i progettisti ad aggiornamenti e miglioramenti continui che si materializzano nel 2015 nelle tre versioni di Abarth 595 oggi disponibili per l'acquisto, ovvero Custom, Turismo e Competizione.

Per la città o le sfide su strada, comunque Abarth 595.

Le motorizzazioni disponibili per Abarth 595 sono 3 e corrispondono alle 3 versioni previste dallo Scorpione: la prima, da molti definita come il modello entry-level, corrisponde alla Custom, che possiede un motore 1.4 euro6 e potenza massima accertata di 145CV. Si tratta di una vettura che raggiunge i 100 km/h in 7,8 secondi con motore T-JET da 1368 cm³, 4 cilindri in linea e 4 valvole per cilindro. Il cambio è manuale a 5 marce, ma è possibile richiedere, come optional, un cambio robotizzato. L'evoluzione della Custom è la versione Tourism, certamente più grintosa della prima: il motore è T-JET, 1368 cm³ con 4 cilindri in linea e 4 valvole per cilindro, il quale possiede una potenza massima di 165 CV con coppia massima di 230 Nm a 3000 g/m. Nella versione tourism non poteva mancare il turbo: un Garret GT 1446. L'ultima, e forse quella che i veri amanti dello sport da strada ritengono la pantera di casa, è la versione Competizione. Come la parola stessa annuncia, quest'auto nasce per competere, ed ovviamente vincere. Il motore è sempre lo stesso per tutte le versioni: un T-JET da 1368 cm³, ed esattamente come la versione Tourism, possiede 4 cilindri in linea e 4 valvole per cilindro. A differenza della Tourism, la versione Competizione ha una potenza massima di 180 CV ed una coppia massima di 250 Nm a 3000 g/m. Anche la versione da Competizione prevede il Turbo, ed anche in questo caso è previsto il Garret GT 1446.