Mini Cooper

mini-cooper

Mini Cooper

La Mini Cooper cabrio viene proposta anche come modello chiuso a due porte; entrambe le versioni sono dotate di un motore a 55 CV. Un suo ulteriore sviluppo sfocia nella ancora più veloce Mini Cooper S, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi e di raggiungere i 218 km/h nella sua versione più potente.

Quando BMW acquisì nel 2000 l'azienda Rover, la Mini Cooper passò, come del resto tutti gli altri modelli Mini, alla casa automobilistica bavarese. Da allora le due automobili hanno conosciuto continue innovazioni, associate ad un nuovo design. Alla fine del febbraio 2006 è stata per esempio introdotta sul mercato la Mini Cooper S con cambio automatico a sei rapporti. Con la seconda serie del 2008, viene introdutta una novità, rappresentata dalla Mini Cooper D, con motore diesel da 109 CV.