Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
hyundai-i20-front

Hyundai i20

1 / 4
hyundai-i20-front
hyundai-i20-back
hhyundai-i20-side
Video - Hyundai i20 Profilo

Pro

  • Guidabilità
  • Infotainment

Contro

  • Cruise control adattivo
  • Bagagliaio nel caso delle mild hybrid

Hyundai i20 in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Hyundai i20 inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 10.290,-*
Usato a partire da:€ 1.200,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Hyundai i20: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

La Hyundai i20 entra nel mercato del segmento B nel 2008 con l’obiettivo prefissato dalla casa sudcoreana di inventare un nuovo linguaggio che fosse comprensibile a livello globale, ma che avesse lineamenti e design tipicamente europei, tanto che il centro stile ha sede in Germania. L’idea nasce nel 2007 quando vi era all’esigenza di mandare i n pensione l’Elantra che venne sostituita dall’i30. Dato il successo e la voglia di inserirsi in segmenti più piccoli, nacquero l’i10 e l’i20. L’i10 doveva sostituire l’Atos e l’i20 la Getz, modificando profondamente aspetto, forme e appeal. Continua a leggere

Ti interessa la Hyundai i20

Tutti gli articoli

Modelli alternativi

Oggi la Hyundai i20 è cambiata profondamente sia dalla Getz dalla quale deriva sia, con l’ultima versione, dalle sue sorelle. L’ultimo restyling del 2021 ha infatti portato la vettura ad un nuovo livello di stile e linee, che ora diventano molto tese e futuristiche al fine di piacere a tutti e riuscire, anche da parcheggiata, a farsi notare. Sono infatti molti i dettagli dal disegno geometrico che percorrono l’auto, una carrozzeria che fino alla serie precedente risultava avere forme nettamente più sinuose e attente a seguire la massa punta ora ad uscirne, distinguersi e puntare alla vetta del segmento B, dato anche il prezzo di partenza che, con un buon rapporto qualità prezzo, vuole porsi come entry level ottimale.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, concorrenti e prezzi della Hyundai i20.

Dimensioni Hyundai i20

Le dimensioni della Hyundai i20:

  • lunghezza 4,04 metri
  • larghezza 1,78 metri
  • altezza 1,45 metri
  • passo 2,58 metri

Con il suo look brioso ed al tempo stesso sportivo, sempre al passo con i tempi, è in grado, in poco più di 4 metri, di offrire tutto quello che serve garantendo linee uniche e decise. La Hyundai i20 non vuole passare inosservata, ma vuole far notare le sue forme uniche e aggressive al fine di far capire che si tratta di una vettura nuova, fresca e ben studiata.

Il design della Hyundai i20 è stato profondamente rivisto rispetto alla versione precedente. Ora troviamo un frontale allungato e sportivo grazie alla mascherina esagonale frontale di ampie dimensioni che separa i gruppi ottici laterali che assumono connotati orizzontali. I proiettori a LED hanno un look aggressivo, mentre il cofano risulta basso per far capire che l’i20 punta a mangiare l’asfalto. La fiancata è molto pulita. Le linee del muso percorrono tutta la carrozzeria come se volessero tagliare l’aria, il terzo vetro risulta piccolo e tagliato per far risaltare il look. A corredo di linee aggressive ci sono cerchi in ferro da 15” con coperture per le versioni base e in lega che vanno dai 16 ai 18” per le versioni top. Per alcune versioni è prevista, a richiesta, la doppia colorazione con il tetto nero al fine di avere una piacevole sospensione del tetto. Il posteriore rappresenta un’altra innovazione degna di nota. Le dimensioni del lunotto posteriore risultano veramente piccole per lasciare spazio ad un portellone con una linea futuristica, merito dei fanali a led e dalla fascia, in colore nero lucido, sottile che percorre tutta l’apertura.

Interni Hyundai i20

Gli interni della Hyundai i20 risultano essere moderni e sofisticati con linee molto tese, le plastiche risultano essere sempre un po’ dure, ma si è badato maggiormente alla praticità d’uso. Tutti i comandi, infatti, risultano essere esattamente dove uno se li aspetta pratici e facili da premere e sfruttare. Al centro della plancia risalta il display toch-screen che arriva fino a 10,25” dove sono inclusi, già dall’allestimento inziale Apple CarPlay e Andorid Auto disponibili anche in versione wireless. Per chi siede al lato guida trova un contachilometri digitale con un display TFT anch’esso da 10,25” che cambia il layout in base alla modalità drive selezionata. Nella parte bassa del cruscotto si può gestire il climatizzatore automatico monozona e la console centrale che ospita la leva del cambio in posizione bassa per migliorare il feeling con la sportività.

Per chi siede all’interno della nuova Hyundai i20 è possibile trovare un ambiente comodo e confortevole, anche grazie ai sedili morbidi e avvolgenti che accolgono l’ospite, in particolare nella versione Bose il sound è garantito e pieno di vigore dati gli studi fatti per permettere un buon ascolto. La panca posteriore risulta essere comoda per 5 persone non troppo alte e l’accesso risulta leggermente faticoso per via del tetto tagliato. Chiudendo con gli interni si passa al bagagliaio che risulta avere una capacità modulabile che parte da 262 (per le Hybrid) o 352 litri che possono diventare 1075 (per la Hybrid) o 1165 litri a seduta posteriore abbattuta, sufficiente per caricare qualsiasi cosa.

hyundai-i20-interior

Motori Hyundai i20

I motori della Hyundai i20 sono molteplici, tanto da essere una delle gamme più ampie in assoluto, si va dal classico benzina o benzina con alimentazione a GPL, fino al Mild Hybrid a 48 Volt. Anche Hyundai i20 dice un addio definitivo al diesel. Inoltre Hyundai ha voluto dare un grosso tocco di sportività con la i20 N che adotta un 1.6 4 cilindri turbo da ben 204 CV abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti come richiesto da una vettura sportiva. Se questo rappresenta la punta di diamante dei benzina, l’entry level risulta essere un parco 1.2 tre cilindri aspirato da 84 CV che viene utilizzato anche in versione GPL, per avere la versione MIld Hybrid da 48 Volt bisogna montare un motore 1.0 turbo da 100 CV che è in grado di consumare poco e spostare allegramente l’i20. Tutti i propulsori sono disponibili in abbinamento ad un cambio manuale a 5 o 6 rapporti in base agli allestimenti, infatti tutti gli aspirati adottano un cambio a 5 marce, mentre rimane appannaggio dei turbo il sesto rapporto, oppure, sempre per le versioni top della gamma Hybrid è possibile avere un cambio automatico a 6 rapporti.

Motori Hyundai i20

Benzina

  • 1.2 MPI MT, 84 CV, cambio manuale 5 rapporti, trazione anteriore
  • 1.0 T-GDI, 100 CV, cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 1.6 T-GDI MT, 204 CV, cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore

Benzina GPL

  • 1.2 MPI MT, GPL, 84 CV, cambio manuale 5 rapporti, trazione anteriore

Benzina Hybrid

  • 1.0 T-GDI Hybrid 48 V iMT, 100 CV, cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 1.0 T-GDI Hybrid 48 V DCT, 100 CV, cambio automatico, trazione anteriore

Prezzi Hyundai i20

I prezzi della Hyundai i20 partono da 17.550 euro per l’allestimento d’ingresso ConnectLine che manda in pensione il vecchio TechLine, se si sale di 200 euro si trova l’allestimento Bose, sono necessari altri 900 euro se si vuole portare a casa la versione sportiva denominata N-line, invece se si vuole portare a casa tutta la sportività Hyundai che viene offerta in una sola versione N-Performance bisogna spendere 28.700 euro. Solo le versioni Bose ed N-Line adottano un sistema con cambio automatico DCT, per averlo servono poco meno di 2.000 euro. Nell’allestimento ConnectLine di serie la Hyundai i20 propone cerchi in lega da 15 pollici, fari Full LED, due vetri elettrici, clima manuale ed uno schermo da 8” con il sistema Apple Car Play e Android Auto e il contachilometri digitale. Dalla versione successiva, la Bose si punta invece ad uno schermo migliorato, una dotazione ricca e piena di optional come l’avviamento senza chiave o, sempre a richiesta, il navigatore. La vera nota dolente dei sistemi di assistenza alla guida, non è rappresentato dall’assistenza alla frenata o dallo scarso numero di airbag, quelli per fortuna non mancano, quando la mancanza del cruise control adattivo, a meno che non si scelga il cambio automatico a doppia frizione.

Listino prezzi Hyundai i20

Connect Line

  • 1.2 MPI MT, 84 CV, 17.550 €
  • 1.2 MPI MT, 84 CV, GPL, 19.550 €
  • 1.0 T-GDI 48 V, 100 CV, 19.750 €

Bose

  • 1.2 MPI MT, 84 CV, 19.450 €
  • 1.0 T-GDI 48 V, 100 CV, 21.950 €
  • 1.0 T-GDI 48 V DCT, 100 CV, 23.150 €

N-Line

  • 1.0 T-GDI MT, 100 CV, 20.800 €
  • 1.0 T-GDI 48 V, 100 CV, 22.500 €
  • 1.0 T-GDI 48 V DCT, 100 CV, 23.700 €

N Performance

  • 1.6 T-GDI MT, 204 CV, 28.700 €

La Hyundai i20, nonostante il prezzo in linea con i principali competitor, risulta essere una vettura con consumi molto contenuti e con un’attenzione specifica verso il contenimento delle emissioni nonostante la forte vocazione sportiva che la contraddistingue. Inoltre offre una linea green per quanto riguarda la sempre valida alimentazione GPL.

Hyundai i20: concorrenti e conclusioni

Le concorrenti della Suzuki Ignis sono molte e tutte molto agguerrite, d’altro canto il segmento B rappresenta uno dei segmenti più venduti nel nostro paese ed in Europa. Partendo dalla Francia è possibile trovare la Peugeot 208, la Citroen C3, la Renault Clio e la franco-romena Dacia Sandero, in Germania la sfida si fa molto accesa con la Volkswagen Polo, Audi A1, BMW Serie 1, Mercedes Classe A. Dal Giappone troviamo la Suzuki Swift, la Toyota Yaris, la Mazda2, la Nissan Micra. La sorella sudcoreana Kia porta a listino la [Kia Rio](https://www.autoscout24.it/auto/kia/kia-rio/, insomma chi più ne ha più ne metta. La vera differenza, la fanno le motorizzazioni che prevedono ancora una versione a GPL ed una Hybrid con cambio manuale, connubi decisamente rari per queste vetture. Inoltre la versione sportiva come l’N Performance risulta avere un prezzo competitivo con le rivali

Hyundai i20 rimane una vettura particolare ed aggressiva in quanto può non piacere a tutti per via delle sue forme, ma riesce a stupire per la sua praticità e dotazione interna molto moderna. Inoltre, il sistema ibrido le consente di essere una sportiva attenta ai consumi, invece per chi vuole solo un look da sportiva, ma godersi un viaggio senza chiedere troppo dal motore può optare per la versione 1.2 a GPL che consentirà di risparmiare qualcosa sul costo del carburante. La garanzia, come sempre per Hyundai, è di 5 anni e chilometri illimitati.

Valutazioni sul veicolo per Hyundai i20

74 Valutazioni

4,5

Altri collegamenti

Modelli