Mini Cooper S - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mini Cooper S

Mini Cooper S

La Mini Cooper S è il modello di punta della marca Mini

Negli anni sessanta è stato l'ingegnere e pilota da corsa John Cooper, che ha modificato la britannica Mini con motori più potenti e una dinamica di guida Go Kart, così apprezzata dagli appassionati del marchio. Per la BMW, con la nuova generazione di Mini, è stato quindi naturale basarsi sull'esempio di John Cooper realizzando le versioni più potenti della sua serie retrò nella tradizione Cooper. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Colore carrozzeria

L’azienda bavarese non ha però lanciato sul mercato solamente la Mini Cooper. Circa un anno dopo la presentazione della prima Mini britannico-bavarese ha fatto la sua apparizione nelle concessionarie anche la Mini Cooper S, che è stata offerta in diverse varianti di carrozzeria come modello di punta della serie e ha costituito la base per altri modelli di auto sportive.

Motori con compressore per la Mini Cooper S

Come nelle altre Mini con motore a benzina, anche nella Mini Cooper lavora un aggregato da 1,6 litri con quattro cilindri. A differenza della Mini One e della più semplice Mini Cooper, i modelli S sono supportati da un compressore. Questo aumenta le prestazioni del motore fino a 120 kW (163 CV). Dopo un restyling nel 2004, gli ingegneri si sono nuovamente focalizzati sulla Mini Cooper S offrendo un modello da 125 kW (170 CV). Poco prima del successivo cambio di modello, nel 2006, la Mini Cooper è stata offerta in un’edizione limitata speciale a due posti con equipaggiamenti sportivi come spoiler, minigonne e sedili sportivi. La Mini Cooper S con questo equipaggiamento sportivo alla “John Cooper” disponeva di un motore modificato, che sviluppava con la Mini Cooper S JCW una potenza fino a 155 kW (211 CV). La seconda generazione della Mini Cooper S è stata presentata sul mercato nel 2006 e disponeva di un motore Euro-5 con una potenza di 128 kW (175 CV), il modello di punta, che è stato prodotto fino al 2010 raggiungeva una velocità di punta pari a 225 km/h.

La Mini Cooper S viene costruita come berlina, cabrio e station wagon

La prima generazione della Mini Cooper S è stata offerta solo nella versione berlina. Con la presentazione della Mini Cabrio, nel 2005, la Mini Cooper S è stata offerta anche in una versione aperta. La motorizzazione di punta, con l’ampliamento della gamma nel 2009, è passata alla variante station wagon, commercializzata con il nome di Mini Cooper S Clubman. Nel 2010 il produttore ha equipaggiato la Mini Cooper S con motori Euro-5. L’aggregato con valori di potenza di oltre 135 kW (184 CV) ha ridotto i consumi medi da 6,2 a 5,8 litri. Nello stesso modo anche le emissioni CO2 sono diminuite da 149 a 136 g/km.

Recensioni dei veicoli Mini Cooper S

37 Recensioni

4,7