Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
volkswagen-polo-gti-front

Volkswagen Polo GTI

1 / 3
volkswagen-polo-gti-front
volkswagen-polo-gti-side
volkswagen-polo-gti-back

Pro

  • Prestazioni da prima della classe
  • Comfort e tecnologia da vettura più grande

Contro

  • Non è la più divertente tra le curve
  • Alcuni comandi touch scomodi

Volkswagen Polo GTI in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Volkswagen Polo GTI inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 27.550,-*
Usato a partire da:€ 450,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Volkswagen Polo GTI: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Dopo il restyling della Volkswagen Polo normale di sesta generazione, la Casa di Wolfsburg ha deciso di rinfrescare anche la versione di punta della compatta della Casa tedesca, la sportiva Volkswagen Polo GTI. La sportiva GTI, capace di unire sportività, eleganza e usabilità quotidiana per una ricetta più matura rispetto a diverse rivali tra le Hot Hatch, è forse la più matura, completa e valida Polo vista finora sotto moltissimi aspetti. Realizzata sulla stessa base meccanica della più grande Golf, la piattaforma MQB in versione A0, Polo offre tecnologie, funzionalità e raffinatezza da vettura di categoria superiore nel corpo di una compatta, anche per quanto riguarda la sportiva GTI. Continua a leggere

Ti interessa la Volkswagen Polo GTI

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Nonostante siamo di fronte alla versione più adrenalinica, infatti, troviamo di serie la guida autonoma di Livello 2, i fari Matrix LED, un infotainment moderno e completo capace di competere con le agguerritissime rivali che avevano raggiunto e superato la sesta serie di Polo pre-restyling. A livello meccanico, poi, la GTI ha deciso finalmente di uscire dall’ombra della più grande Golf GTI, da sempre più amata e gettonata, optando per il suo stesso motore. Il 2.0 TSI qui arriva a 207 CV, e garantisce prestazioni pressoché identiche alla più grande Golf, il tutto ad un prezzo e con dimensioni inferiori ma senza rinunciare a tecnologia, spazio e piacere di guida. Sarà la volta buona per uscire finalmente dall’ombra della Golf GTI?

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Volkswagen Polo GTI.

Dimensioni Volkswagen Polo GTI

Le dimensioni della Volkswagen Polo GTI sono:

  • lunghezza 4,07 metri
  • larghezza 1,75 metri
  • altezza 1,44 metri
  • passo 2,55 metri

Rimasta invariata a livello dimensionale rispetto alla precedente generazione, da fuori Volkswagen Polo GTI ha accolto poche ma mirate modifiche che ne hanno cambiato parecchio l’estetica come per tutte le altre Polo post-restyling. Già dal frontale notiamo uno stile più dinamico e maturo rispetto alla Polo GTI lanciata nel 2017. Il muso sfoggia linee più dinamiche e sportive, con fari più affilati e dotati di tecnologia a matrice di LED di serie sulla sportiva GTI. Oltre alla nuova firma luminosa, i fari IQ.Light si fanno notare per la presenza di una banda luminosa trasversale che unisce i due fari anteriori, un nuovo tratto distintivo di tutte le Volkswagen più moderne.

Sulla Polo GTI, poi, questa barra a LED è impreziosita da un sottile filo rosso, immancabile su tutte le Volkswagen GTI. Non possono mancare anche il logo GTI con bordi rossi nell’angolo lato passeggero della sottile calandra, le griglie anteriori a nido d’ape e un paraurti più sportivo e affilato, impreziosito da fari fendinebbia (di serie) con la classica forma esagonale delle griglie a nido d’ape. Lateralmente si fanno notare i cerchi in lega da 17 pollici di serie, aumentabili a richiesta a 18”, le pinze dei freni rosse e il logo GTI su sfondo rosso sul parafiamma, così come le calotte degli specchietti nere lucide. In coda, anche Volkswagen Polo GTI adotta i nuovi fari Full LED dinamici che si spingono fino all’interno del portellone posteriore e danno più dinamismo ad un posteriore considerato un po’ troppo squadrato. Il paraurti posteriore è più sportivo e affilato, con un diffusore appena accennato da cui sbucano la coppia di scarichi cromati, immancabile su una vera GTI, mentre sotto il logo Volkswagen compare al centro la sola scritta GTI in rosso. Concludendo con le dimensioni di Volkswagen Polo GTI, il bagagliaio della versione sportiva è leggermente più piccolo della normale Polo: parliamo infatti di 305 litri, 46 litri meno dei 351 della Polo tradizionale, aumentabili a 1.079 litri abbattendo il divano posteriore.

Interni Volkswagen Polo GTI

Gli interni di Volkswagen Polo GTI sono decisamente più caratterizzati di alcune rivali, con dettagli inequivocabili che rimandano alla storia dei modelli GTI con una sportività che, a richiesta, può essere ulteriormente enfatizzata. Di serie, infatti, la plancia di Volkswagen Polo GTI è caratterizzata da una modanatura in rosso pastello, che straborda anche sul pannello porta attorno alle maniglie anteriori e nella consolle centrale, con una sottile listello rosso che circonda la plancetta del clima e la leva del cambio. Anche il volante è specifico per la GTI, con corona tagliata in basso e logo GTI nella razza inferiore, i pedali sono in alluminio e anche il quadro strumenti digitale Digital Cockpit Pro da 10,25 pollici, di serie per la GTI, ha una grafica specifica.

A spiccare negli interni di Volkswagen Polo GTI, però, sono i sedili, rivestiti in tessuto con il classico motivo in tartan, tipico di tutte le GTI fin dalla prima Golf GTI del 1976. Per il resto, invece, gli interni di Volkswagen Polo GTI non cambiano le novità molto interessanti del restyling della sesta generazione. Al centro della plancia, ad esempio, troviamo incastonato in un profilo in Piano Black uno schermo dell’infotainment da 9,3 pollici, di serie per la GTI, dotato di protocolli Apple CarPlay ed Apple CarPlay wireless e molto facile ed intuitivo da usare. Poco più in basso troviamo la plancetta del clima automatico, separata dall’infotainment centrale ma, come su Tiguan e Passat, dotata di comandi a sfioramento, decisamente più pratici da usare in marcia ma ancora meno intuitivi dei classici comandi fisici. Peccato anche per la presenza di comandi a sfioramento sulle razze del volante, poco intuitivi da usare. Concludendo con gli interni della Hot Hatch tedesca, lo spazio è ottimo davanti, dietro si sta molto comodi in due persone e anche in tre Polo non è così stretta.

volkswagen-polo-gti-interior volkswagen-polo-gti-seating

Motori Volkswagen Polo GTI

Com’è facilmente intuibile, la gamma motori di Volkswagen Polo GTI è formata da un solo propulsore, che finalmente fa fare il salto di qualità alla Hot Hatch tedesca. Da sempre, infatti, Polo GTI ha offerto un motore un gradino meno nobile di quello della coeva Golf GTI. Passata da classici 1.6 aspirati al 1.8 T 20V appena abbandonato dalla più grande Golf GTI, nella ultima generazione i motori di Volkswagen Polo GTI sono stati il problematico 1.4 TSI da 180 CV e il non meno delicato 1.8 TSI da 192 CV, disponibile anche con cambio manuale.

Con il passaggio alla piattaforma MQB A0, la stessa (seppur in versione ridotta) della più grande Golf, è stato possibile alloggiare sotto il cofano della versatile compatta piccola teutonica lo stesso motore dell’attuale Golf GTI. A spingere la nuova Volkswagen Polo GTI troviamo infatti il 2.0 quattro cilindri turbo TSI EA888, che con il restyling è passato da 200 a ben 207 CV. La coppia è rimasta invariata a ben 320 Nm, numeri da Diesel molto vigoroso, mentre a livello di trasmissione è disponibile unicamente il cambio automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti, che ben si sposa all’indole sportiva ma non estrema della Polo GTI. Grazie alla premiata ditta 2.0 TSI con cambio DSG, Volkswagen Polo GTI ha prestazioni da prima della classe: accelerazione 0-100 km/h coperta in 6,5 secondi (un solo decimo in più della Golf GTI Mk8 attuale) e velocità massima di 240 km/h. Grazie all’efficienza del 2.0, poi, i consumi medi omologati secondo il severo ciclo WLTP sono ottimi, con una media di 14,7 km/l.

Motori Volkswagen Polo GTI

Benzina

  • 2.0 TSI DSG, 2.0 quattro cilindri turbobenzina, 207 CV, cambio aut. doppia friz. a 7 m., traz. anteriore

Prezzi Volkswagen Polo GTI

Come per la gamma motori, anche il listino prezzi di Volkswagen Polo GTI è formata da una sola proposta, con un allestimento top di gamma dotato di tutto ciò che si possa avere sulla piccola tedesca. Nonostante siamo infatti di fronte alla più sportiva della gamma Polo, GTI è anche la più ricca, tecnologica e lussuosa della gamma. L’allestimento GTI, offerto a 30.100 euro, è infatti dotato di serie di climatizzatore automatico bizona, quadro strumenti digitale Digital Cockpit Pro da 10,25 pollici, infotainment top di gamma con schermo da 9,3 pollici, cerchi in lega da 17 pollici, ma anche del sistema IQ.Drive di guida autonoma di Livello 2.

Senza attingere ulteriormente dal listino prezzi, Volkswagen Polo GTI è infatti dotata di serie di Cruise Control Adattivo, mantenitore attivo di corsia, frenata automatica di emergenza anche in retromarcia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori nonché dei bellissimi e potentissimi fari Matrix LED IQ.Light. Non mancano poi anche optional dedicati alle prestazioni, con ammortizzatori a controllo elettronico, una barra stabilizzatrice più grande e il differenziale autobloccante a controllo elettronico XDS+, nonché il selettore delle modalità di guida. Rimangono fuori dalla già ottima dotazione solo la telecamera di retromarcia, il tetto panoramico, i vetri scuri, l’impianto Hi-Fi Beats da 330 W e la ricarica wireless per il cellulare. Neanche a richiesta, infine, si possono avere i sedili in pelle o con regolazioni elettriche.

Listino prezzi Volkswagen Polo GTI

GTI

  • 2.0 TSI GTI DSG, 30.100 euro

Volkswagen Polo GTI: concorrenti e conclusioni

Da sempre Volkswagen Polo GTI è stata apprezzata ma mai fino in fondo, forse oscurata dai successi clamorosi della sorella più grande Golf GTI. Fino ad oggi, poi, a livello meccanico Polo GTI è sempre stata un passo indietro la celeberrima sorella, con motori che hanno forse tarpato le ali alla piccola sportiva tedesca. Con la sesta generazione, Polo GTI si libera dalle catene del passato, e sfida ad armi pari non solo le dirette rivali, ma anche l’ingombrante sorella con lo stesso motore. Il 2.0 TSI, ora portato a 207 CV, offre un’esperienza di guida estremamente piacevole e godibile, con una grandissima quantità di spinta in ogni punto del contagiri, capace di spingere i meno di 1.300 kg di Polo GTI con una verve sempre eccellente grazie anche al cambio automatico DSG, velocissimo e sempre pronto. Se vi aspettate però una compatta sportiva da guidare col coltello tra i denti, Polo GTI non è la scelta migliore. L’ESP non può mai essere disinserito completamente, e sebbene lo sterzo sia preciso, le sospensioni rigide e il motore molto potente Polo GTI punta ad offrire anche comfort e raffinatezza, non solo pure prestazioni.

Chi cerca una compatta da strapazzare in pista, quindi, potrebbe puntare sulle dirette concorrenti di Volkswagen Polo GTI. La Hot Hatch tedesca, infatti, ripropone la ricetta che ha reso grande la sorella maggiore Golf a poco più di 4 metri. La guida è divertente e veloce, ma non pregiudica mai comfort, tecnologia, funzionalità e tecnologia. Con il restyling arrivato l’anno scorso, infine, oggi Polo è una compatta molto tecnologica, dotata di fari Matrix LED e guida autonoma di Livello 2, capace di proporsi come unica auto di famiglia spaziosa, completa e tecnologica. In interni così curati per tecnologia e materiali, però, stonano alcuni comandi touch piuttosto scomodi, e come detto chi cerca le massime emozioni farebbe meglio a puntare altrove. Chi cerca una Hot Hatch incredibilmente veloce e molto divertente ma anche tecnologica, confortevole e pratica, può trovare nella Polo GTI la compagna di viaggio perfetta. Concludiamo infine con le dirette concorrenti di Volkswagen Polo GTI: le più esilaranti e sportive Ford Fiesta ST e Hyundai i20 N, l’elegante MINI Cooper S e le Warm Hatch Suzuki Swift Sport Hybrid, SEAT Ibiza FR 1.5 TSI e Skoda Fabia Sport Monte Carlo.

FAQ

Quanto costa la Polo GTI 2022?

Il listino prezzi di Volkswagen Polo GTI parte da 30.100 euro.

Quanti cavalli ha la Polo GTI 2022?

Con il restyling del 2021, la Volkswagen Polo GTI ha guadagnato circa 7 CV: oggi, il 2.0 TSI eroga infatti 207 CV e ben 320 Nm di coppia.

Quanto va veloce la Volkswagen Polo GTI?

Grazie alla potenza maggiorata e al veloce cambio automatico doppia frizione DSG di serie, Volkswagen Polo GTI scatta da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi, e raggiunge una velocità massima di 240 km/h.

Valutazioni sul veicolo per Volkswagen Polo GTI

11 Valutazioni

4,7