Ford Ka - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ford Ka

Ford Ka

L’entry level dell’Ovale blu

La Ford Ka è una piccola vettura prodotta dall’azienda americana dal 1996 a 2016, come city car, e dal 2016 in poi come piccola utilitaria, in tre generazioni. Le prime due hanno una carrozzeria a tre volumi a tre porte, oltre alle “fuoriserie” convertibile StreetKA e sportiva denominata SportKA. Nel 2008 arriva la seconda versione in condivisione con la Fiat 500 nello stabilimento di Tychy in Polonia. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Colore carrozzeria

La terza generazione (con il nome di Ka+) sconvolge le carte: è stata presentata come concept in Brasile nel novembre 2013, è prodotta come un’autovettura a tre o a cinque porte di cinque porte e come una berlina di quattro porte. Inizialmente disponibile solo in Sud America, in seguito introdotta in India, Messico, Sud Africa e infine in Europa.

L’ultimo modello si basa sulla piattaforma globale B di Ford, che condivide le sue basi la Fiesta, e incarna il tema del design Kinetic 2.0 di Ford. L’autovettura è 266 mm più lunga del modello precedente (3.886 mm), con il passo aumentato di 190 mm (2.491 mm).

Inoltre, Ford per la prima volta offre la versione crossover Ka+ Active, offrendo maggiore comfort, praticità e tecnologie di assistenza alla guida migliorate.

Ford Ka: com’è fatta, pro e contro

Disponibile negli allestimenti Ka+ e Ultimate, oltre alla nuova versione Active, presenta una griglia anteriore trapezoidale e fari avvolgenti, in linea con il linguaggio stilistico dell’Ovale Blu.

La griglia anteriore è caratterizzata anche da una cornice cromata, mentre i fendinebbia e le luci di posizione diurna propongono il particolare dettaglio cromato a forma di C, che viene ripreso, nella medesima forma, alle estremità del paraurti posteriore. I paraurti anteriore e posteriore, completamente ridisegnati, contribuiscono a renderne lo stile ancora più deciso.

La Ka+ Active invece si presenta con guida rialzata di 23 mm e design degli esterni reso più accattivante dai passaruota di ispirazione sportiva e barre al tetto per un agevole trasporto di biciclette e attrezzature sportive, l’ideale per uno stile di vita attivo.

All’interno Ka+ presenta una finitura a grana sul pannello degli strumenti e materiali di rivestimento durevoli, in un elegante schema color carbone scuro. L’abitacolo di KA+ è impreziosito da volante in pelle, cruise control e cuciture a contrasto. La posizione di guida dispone di un sedile largo e morbido, regolabile anche in altezza (come gli attacchi delle cinture), a differenza del volante.

La gamma Ka+ definisce nuovi standard di connettività, intrattenimento e comunicazione, grazie al SYNC 3, il sistema di connettività a comandi vocali Ford che si avvale di un nuovo touchscreen capacitivo da 6.5”, più veloce e reattivo. Il SYNC 3 eleva a nuovi livelli la connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo AppLink, sia grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay e AndroidAuto per telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida.

Le ulteriori tecnologie includono i tergicristalli con sensori di rilevazione di pioggia, fari automatici e lo sbrinatore rapido Quickclear. Inoltre, sono disponibili sedili anteriori riscaldati, climatizzatore automatico a controllo elettronico e sensori di parcheggio posteriori.

L’interno è ampio e offre spazio sufficiente affinché un passeggero alto possa sedersi dietro a un conducente di altezza simile, anche se mancano le utili maniglie di appiglio. La Ka+ offre una praticità quotidiana senza rivali, grazie a sedili posteriori ribaltabili e frazionabili 6040 per adattarsi ai carichi più grandi. Il bagagliaio offre o 270 litri in 5 a bordo, o 849 a sedili reclinati.

Le concorrenti sul mercato sono sicuramente l’Opel Karl, il trio nippo-francese Citroen C1, Peugeot 108, Toyota Aygo, la Fiat Panda, le coreane Hyundai i10 e Kia Picanto, la Mitsubishi Space Star, la Renault Twingo, l’altro trio tedesco SEAT Mii, Skoda Citygo e VW UP! per concludere con la Smart ForFour e la Suzuki Celerio.

Ford Ka: allestimenti, motori e prezzi

Le Ka+ e Ka+ Active offrono la possibilità di scegliere una gamma di propulsori, sia benzina sia diesel, che soddisfano gli ultimi standard sulle emissioni Euro 6, dotati di serie di Start&Stop. Il motore benzina Ti-VCT 1.2, a tre cilindri, condivide l’architettura di base con l’EcoBoost da 1.5 litri da 200 CV che alimenta la nuova Ford Fiesta ST.

Rispetto al motore a benzina Duratec 1.2 che equipaggiava la generazione precedente, il nuovo propulsore offre fino al 10% in più di coppia tra 1.000 e i 3.000 giri/min per una reattività ottimizzata, adatta alla guida di tutti i giorni, garantendo, al contempo, un miglioramento medio dei consumi del 4%. La configurazione a tre cilindri diminuisce l’attrito mentre blocco e testata in alluminio ne riducono il peso, contribuendo a migliorare l’efficienza nei consumi di carburante. Manca un po’ di allungo e il 1.2 è restio a tirare fuori gli 85 CV, dimostrandosi però abbastanza sobrio nei consumi.

Inoltre, è disponibile il motore diesel TDCi 1.5 da 95 CV, con emissioni di CO2 da 99 g/km, con 215 Nm di coppia ai 1.750-2.500 giri/min, per una guida fluida anche sulle lunghe distanze. Esso si avvale di un design ottimizzato della camera di combustione e del turbo e di una sofisticata tecnologia di iniezione diretta che incrementa il comfort e la precisione dell’erogazione. La ricarica rigenerativa intelligente incrementa ulteriormente l’efficienza, attivando l’alternatore per la ricarica della batteria solo quando il veicolo è in frenata o procede a velocità di crociera.

I propulsori sono abbinati alla trasmissione manuale con cinque rapporti. Inoltre, le caratteristiche includono componenti interni rivestiti in Teflon, cuscinetti a basso attrito e una retromarcia sincronizzata che ne agevola l’inserimento.

Tutti i modelli Ka+ e Ka+ Active offrono ampie dotazioni di serie fra cui alzacristalli elettrici anteriori, specchietti retrovisori elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, controllo della trazione con partenza assistita in salita (Hill Start Assist), limitatore di velocità (Speed Limiter), e rifornimento senza tappo Easy Fuel.

Gli occupanti sono più protetti grazie ai 6 airbag, al controllo elettronico di stabilità (Electronic Stability Control), al sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici, e alla tecnologia Ford My Key, la chiave programmabile Ford che permette di configurare alcune caratteristiche dell’auto, come limitare la velocità o il volume massimo dell’impianto audio, o impedire la disattivazione delle tecnologie di sicurezza. Il sotto telaio anteriore e i componenti delle sospensioni, che comprendono molle, ammortizzatori, assale posteriore a barra di torsione, sono stati ottimizzati per le strade europee. Buono anche il raggio di sterzata. Migliorate anche le guarnizioni delle porte, l’insonorizzazione e l’aerodinamica, ma è chiaro che, essendo una “piccola”, a velocità autostradali i rumori non siano pochi.

La Ford Ka parte da un listino sotto i 10 mila euro, la Active arriva a costarne circa 3 mila in più. Per le quotazioni dell’usato, potete invece trovarle sul portale AutoScout24.

Ford Ka: conclusioni

Con un prezzo ragionevole, la Ford Ka offre una dotazione di serie abbastanza completa ed un abitacolo spazioso per un’auto da meno di quattro metri. Grazie a “comandi leggeri” si guida senza apprensione sia nel traffico, sia fuori città. Ovviamente è un’auto pensata per piccoli spostamenti, ma non disdegna qualche gita fuoriporta. La versione Active prevede di passare indenne anche le strade sterrate.

Recensioni dei veicoli Ford Ka

164 Recensioni

4,2