Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
citroen-c1-l-01-1100.jpg

Citroen C1

1 / 3
citroen-c1-l-01-1100.jpg
citroen-c1-l-02-1100.jpg
citroen-c1-side-1100.jpg

Pro

  • Consumi
  • Facilità di guida

Contro

  • Spazio
  • Rumore

Citroen C1 in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Citroen C1 inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 8.990,-*
Usato a partire da:€ 550,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Citroen C1: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Venne lanciata nel 2005, la Citroen C1 rappresenta la baby della Casa francese, è sempre stata costantemente aggiornata nel corso degli anni, è ormai diventata una star ben conosciuta dagli automobilisti. Le versioni sono frutto della partnership in atto tra il Gruppo PSA e Toyota, che ha dato origine non solo alla C1, ma anche alla Toyota Aygo ed alla Peugeot 108. La peculiarità della Citroen C1 è che si è saputa ritagliare uno spazio di mercato grazie all’indovinato posizionamento e alle numerose versioni speciali che da sempre caratterizzano il marchio del double chevron. Continua a leggere

Ti interessa la Citroen C1

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Non basta essere sbarazzina e personalizzabile nel segmento delle citycar, bisogna anche stare al pacco con i tempi, le vetture più compatte del mercato cercano, infatti, di offrire livelli di comfort e tecnologia sempre più alti, mantenendo le loro caratteristiche principali: prezzo economico, dimensioni contenute e agilità nel traffico cittadino. Uno dei modelli che rispecchia esattamente questo nuovo trend è proprio quello della Citroen C1, una delle poche piccole offerte nella versione berlina con carrozzeria sia 3 che 5 porte, inoltre si differenzia da tutte le altre la versione Airscape caratterizzata dalla presenza del tetto apribile in tela.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, concorrenti e prezzi della Citroen C1.

Dimensioni Citroen C1

Le dimensioni della Citroen C1:

  • lunghezza 3,47 metri
  • larghezza 1,62 metri
  • altezza 1,46 metri
  • passo 2,34 metri

Non sono state modificate le dimensioni della nuova Citroen C1 nella versione 2021, ma è stata ampliata la gamma con l’allestimento Millenium che è disponibile solo per la versione a 5 porte e si caratterizza per le modanature sui passaruota in stile tipicamente fuoristradistico. Per il resto la Citroen C1 mantiene il suo stile personale in grado di farsi notare. Il merito principale va attribuito al nuovo frontale della piccola city car che propone un look davvero molto vivace e allo stesso tempo particolare. I gruppi ottici anteriori si dividono in un doppio disegno che assomiglia ad un occhio sormontato da una striscia sottile che riporta alla mente la forma delle sopracciglia.

Nella parte bassa trova alloggiamento la nuova griglia a nido d’ape e le luci diurne a Led dal design verticale. La fiancata scorre liscia e senza troppi fronzoli, anche se nella versione con le modanature tende ad essere più pesante, in particolare risaltano i cerchi da 14 o 15” che risultano piccoli se presenti questi orpelli, cosa che invece non infastidiscono nel caso del mantenimento della linea pulita. Il posteriore risulta essere in vetro e molto semplice alla vista che offre un contrasto di colori tra portellone nero e paraurti colorato. Una delle caratteristiche principali del design esterno della C1 è la possibilità di personalizzare con ben 29 combinazioni di colore la carrozzeria, comprese quelle con il tetto a contrasto o in tela.

Interni Citroen C1

Entrando nell’abitacolo della city car di Citroen si può notare subito quanto sia semplice alla vista e divertente allo stesso tempo tanto da diventare il segno distintivo e originale di questa C1, grazie all’aggiunta di elementi colorati a contrasto sulla consolle centrale, sul tunnel centrale e sulle modanature delle bocchette d'aerazione laterali.

A livello tecnologico, dall’allestimento Shine è disponibile lo schermo touchscreen da 7”, compatibile con i protocolli Apple CarPlay e Android Auto, dal quale può essere gestito il sistema multimediale. Il comfort è garantito da alcuni equipaggiamenti come il volante in pelle multifunzione e il climatizzatore automatico. Viste le dimensioni decisamente contenute, la C1, nonostante sia omologata per 4 persone, fa fatica ad ospitarne due nel divanetto posteriore, le persone infatti è meglio che abbiano una statura medio-alta. Non sono stati invece stati aggiornati i sistemi di assistenza alla guida, che rimangono il mantenimento attivo della carreggiata l’ESP L’ABS con sistema frenante, l’assistenza alla partenza in salita e sei airbag.

Gli interni della Citroen C1 sono semplici, ma tutto si trova al suo posto e risulta facile, la nota negativa, come ci si può aspettare da questo tipo di vetture è il bagagliaio a pozzetto che è di soli 196 litri che diventano 780 a sedili abbattuti.

citroen-c1-interieur

citroen-c1-seats

Motori Citroen C1

I motori della piccola Citroen C1 prevedono un solo propulsore offerto a listino, questo è il 3 cilindri 1.0 VTi benzina a iniezione elettronica che, nonostante non sia in grado di offrire prestazioni di rilievo, permette di destreggiarsi facilmente nel traffico cittadino mantenendo bassi i consumi e le emissioni di CO2. La potenza massima è di soli 72 CV mentre la coppia massima registrata è di 93 Nm a 4.400 giri. Il powertrain viene ben accoppiato ad una trasmissione manuale a 5 rapporti e dalla trazione anteriore. L’unica motorizzazione disponibile per la Citroen C1, il 1.0 VTi da 72 CV, che risulta in grado di far segnare un consumo di carburante nel ciclo combinato di 3,9 l/100km, riuscendo così a contenere i costi e allontanandosi spesso dalla pompa di carburante. Grande assente non è il propulsore ibrido, quanto il cambio automatico che è sparito nelle ultime versioni a causa di problemi dati nelle versioni precedenti che avevano causato alcuni richiami alle vetture.

Motori Citroen C1

Benzina

  • 1.0 VTi, 72 CV, cambio manuale 5 rapporti, trazione anteriore

Prezzi Citroen C1

La piccola city car francese, la Citroen C1 viene offerta a listino in quattro allestimenti differenti. Si parte dalla versione Live, con un prezzo di 10.750 euro per la tre porte e 1.200 euro in più, che rappresenta l’allestimento di accesso alla gamma e offre di serie gli appoggiatesta posteriori, il computer di bordo, cerchi 14”, l’ESC con Hill-Assist, i fari anteriori a LED diurni. Poco più in alto si trova la versione Feel che aggiunge alla dotazione di serie gli alzacristalli anteriori elettrici, il climatizzatore manuale, la chiusura centralizzata, i cerchi 15”, le maniglie esterne in tinta carrozzeria, radio DAB MP3 con 4 altoparlanti in tinta carrozzeria e sedile posteriore ribaltabile 50/50. L’allestimento ben accessoriato si chiama Shine ed include i comandi al volante, i cerchi in lega 15”, i retrovisori regolabili elettricamente e riscaldabili, il touch pad 7“ Mirror Screen compatibile con Apple Car Play, Android Auto e MirrorLink e il volante in pelle.

Al top di gamma debutta la Millenium, disponibile per le sole 5 porte che si distingue dagli altri allestimenti a listino per la presenza di specifiche modanature in plastica nera che rendono il look della C1 più offroad.

Per la versione con il tetto apribile Airscape, disponibile solo sull’allestimento Shine, bisogna aggiungere 1.000 euro.

Listino prezzi Citroen C1

Live

  • 1.0 VTi 72 CV, 3p, 10.750 €
  • 1.0 VTi 72 CV, 5p, 11.950 €

Feel

  • 1.0 VTi 72 CV, 3p, 12.500 €
  • 1.0 VTi 72 CV, 5p, 13.700 €

Shine

  • 1.0 VTi 72 CV, 3p, 13.250 €
  • 1.0 VTi 72 CV, 5p, 14.450 €

Millenium

  • 1.0 VTi 72 CV, 5p, 14.700 €

Citroen C1: concorrenti e conclusioni

Le principali concorrenti della Citroen C1, facente parte del segmento A, sono moltissime e tutte molto agguerrite viste le immatricolazioni che continuano a registrare numeri impressionanti per questo segmento. La regina indiscussa delle citycar è indubbiamente l’italianissima Fiat Panda seguita subito dopo dalla Fiat 500 e dalla Lancia Ypsilon, simili alla Citroen C1 abbiamo la giapponesina Toyota Aygo e la francesina Peugeot 108, poi troviamo un’altra francesina la Renault Twingo, la sorella tedesca Smart forfour, le coreane Kia Picanto, Hyundai i10, le giapponesine Suzuki Ignis e Mitsubishi Space Star, il trittico Volkswagen Up!, Seat Mii e Skoda Citigo. Anche nell’usato la forbice si allarga ancora andando a pesare, tra le innumerevoli offerte e modelli datati, anche l’Opel Karl e la Suzuki Celerio che non vengono più prodotte.

Da quando è stata lanciata sul mercato nel 2006, C1 si è sempre distinta per il suo stile divertente, motori parsimoniosi, la grande possibilità di personalizzazione che hanno giovato alla Casa del double chevron riuscendo ad ottenere buoni risultati di vendita. Questo restyling ha voluto dare un saluto, si tratta infatti di un canto del cigno della citycar che tanto aveva dato alla casa francese. Il gruppo PSA ha infatti annunciato che le sue due citycar non verranno più prodotte.

FAQ

Quando costa la C1?

La gamma della C1 parte dall’allestimento base Live offerto a 10.750 euro per la 3 porte e 11.950 euro per la 5 porte.

Quante marce ha la Citroen C1?

L’unico motore disponibile per la Citroen C1 è il motore 1.0 VTi da 72 CV ed è abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti.

Viene ancora prodotta la Citroen C1?

A fine gennaio del 2022, dopo 17 anni di onorata carriera, il gruppo PSA ha annunciato l’addio alle sue citycar senza sostituzione, pertanto la Citroen C1 e la Peugeot 108 non verranno più prodotte.

Copy

Valutazioni sul veicolo per Citroen C1

61 Valutazioni

4,3