Suzuki Celerio - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Suzuki Celerio

Suzuki Celerio

La Suzuki Celerio è stata presentata nel 2014 al salone dell'auto di Nuova Delhi. Con questa city car la casa nipponica ha sostituito la Alto la cui prima serie risale al 1979 e la Splash prodotta fino al 2015. Auto a cinque posti votata principalmente al traffico urbano, la Suzuki Celerio presenta linee squadrate e un interno spazioso. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Suzuki Celerio - Offerte Top

Suzuki Celerio: abitabilità generosa e funzionalità

Il design della parte frontale si rivela interessante grazie alla calandra a listelli che insieme ai gruppi ottici regala un design piacevole. Le caratteristiche della vettura sono rappresentate dall'efficienza e dai consumi ridotti così come ridotte sono le emissioni. La piccola nipponica misura 3 metri e 60 cm di lunghezza, 1 metro e 60 cm di larghezza e 1 metro e 54 cm in altezza: la vettura accoglie al suo interno ben 5 persone. Grazie alle linee latero-posteriori del tetto che non scende permette una notevole abitabilità anche nei sedili dietro. Questi ultimi sono ribaltabili separatamente (60:40) e permettono di ampliare la capacità del bagagliaio che passa così da 254 a 726 litri. Il peso di appena 880 kg lo si deve al sistema TECT: il Total Effective Control Technology System è una struttura in acciaio caratterizzato da alta resistenza con parti in grado di assorbire gli urti e massimizzare la protezione dei passeggeri. Per quanto riguarda l'abitabilità, gli interni non sembrano appartenere ad una vetture del segmento A, qual è la Celerio, ma ad un'auto di livello superiore. La seduta alta e i finestrini ampi permettono un'ottima visibilità durante la guida e altrettanto comodo è il volante a tre razze che, però, può essere regolato solo in altezza. Non si tratta certo di una vettura lussuosa e le plastiche rigide lo confermano ma il cruscotto ergonomico, la facilità nel raggiungere la console e i vetri elettrici anteriori la rendono funzionale e confortevole. Facili da raggiungere anche il vano portaoggetti e i due portabicchieri collocati anteriormente mentre gli altri tre sono situati nella parte posteriore. Sul cruscotto è presente un display multifunzione che comprende l'orologio digitale e gli indicatori della temperatura esterna e del carburante. Inoltre i sedili comodi, il cambio rialzato (a 5 rapporti o automatico) e la frizione morbida assicurano una guida confortevole. Funzionali anche i tre segnalatori acustici che indicano rispettivamente le luci accese, la chiave inserita e il mancato allacciamento delle cinture di sicurezza mentre un indicatore luminoso segnala la porta aperta. Una elegante cromatura incornicia il sistema di infotainment dove si trovano la porta USB e il clima monozona manuale. Sul versante della sicurezza la Suzuki Celerio ha dotato tutti gli allestimenti di doppio airbag anteriore (quello del passeggero è disattivabile) e di airbag laterali anteriori, mentre quelli a tendina si trovano solo negli allestimenti Style e Dualjet. Sono presenti ABS con EDB, assistenza alla frenata e immobilizer. Non manca il funzionale TPMS, utile sistema per il monitoraggio dei pneumatici che avvisa con un segnale luminoso quando cala la pressione. Valide anche le barre laterali anti-intrusione che in caso di collisione migliorano l'assorbimento dell'urto. Tra le vetture più vendute dalla casa nipponica la Suzuki Celerio vanta delle antagoniste che si contendono lo stesso segmento di mercato: tra queste sono presenti la Fiat Panda, la Toyota Aygo, la Hyundai i10, la VW up! e la Citroën C1 che come la piccola nipponica sono maneggevoli auto da città. La city-car asiatica è ideale anche come auto usata soprattutto in considerazione del fatto che le prime vetture possono essere al massimo del 2014, quindi piuttosto recenti. Perfetta per portare i bambini a scuola, per la coppia matura e per il neopatentato, risponde anche alle esigenze di chi lavora e desidera una vettura che si muova agevolmente nel traffico.

Esperienza e innovazione per una city car attuale

Il 2014 ha visto l'arrivo in Europa della Celerio che si è dimostrata vincente per il rispetto dell'ambiente e l'economia di carburante. L'auto nasce dall'esperienza maturata dalla Casa con i modelli precedenti ed è l'erede della Suzuki Alto dalla quale si differenzia esternamente per la carrozzeria più lunga e più alta. Le differenze però sono anche altre, tra queste si evidenziano la presenza della scocca, prodotta con acciaio ad alta resistenza, una nuova gamma di motori e i tecnologici sistemi di sicurezza.

Motorizzazioni efficienti e bassi consumi

Le motorizzazioni disponibili sono due: motore K10B per tutti gli allestimenti tranne che per la DUALJET che monta il K10C. Bassi sia i consumi che si attestano intorno ai 27,7 km/l, che le emissioni di soli 84 g/km di CO2. La compatta è stata premiata al Green Prix del 2016 per il rispetto per la natura. Cambio manuale e automatico per la 1.0 da 68 CV e manuale per la 1.0 DUALJET da 68 CV.

Recensioni dei veicoli Suzuki Celerio

1 Recensioni

5,0