Suzuki Baleno - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Suzuki Baleno

Suzuki Baleno

La Suzuki Baleno è uno dei recenti modelli più fortunati, almeno sotto il profilo delle vendite, della casa motoristica nipponica. Si tratta di una berlina compatta, a 3 o 5 porte (oppure station wagon), prodotta consecutivamente dal 1995 al 2007.Conosciuta in alcuni mercati con il nome di Suzuki Esteem, mentre in India era commercializzata con il nome di Maruti Baleno, questo modello ha avuto un ciclo di vita particolarmente lungo: pur essendo stata sostituita in Europa, a partire dal 2001, dalla Suzuki Liana, la produzione per i mercati asiatici proseguì fino alla fine del 2007. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Suzuki Baleno - Colore carrozzeria

Suzuki Baleno: una world car per i mercati motoristici emergenti

Tre erano le versioni della Suzuki Baleno: la 3 porte (o hatchback), caratterizzata dall'assenza di coda, da un carattere maggiormente sportivo e lunga solo 3,8 metri, la cinque porte (o sedan) e la station wagon, entrambe con una lunghezza di poco superiore ai 4,4 metri. Per costruire la Baleno, la Suzuki utilizzò una piattaforma che si era già dimostrata ottima per realizzare world car, ossia quella della Cultus.La Suzuki Baleno ricevette un piccolo restyling nel 1998, quando uscì definitivamente di produzione la 3 porte, che aveva avuto difficoltà a trovare acquirenti anche a causa dell'agguerrita concorrenza nel segmento delle berline a due volumi. Prima di uscire di scena, tuttavia, fu realizzata una serie limitata, chiamata Suzuki Baleno GSR, con assetto da gara e un nuovo motore 1.8 litri particolarmente grintoso. Il facelift delle versioni sedan e station wagon non fu molto invasivo e riguardò specialmente il frontale e la gamma dei motori.

Ottima tenuta di strada, ma interni alquanto modesti

Il passo della Suzuki Baleno è fluido, ma la vettura risente particolarmente degli anni che ha sulle spalle. Scarsa la dotazione interna (le prime versioni non avevano neanche l'airbag), anche perché la Suzuki Baleno era una world car dal prezzo assai contenuto e, di conseguenza, la casa motoristica giapponese risparmiò sugli allestimenti. La tenuta di strada, tuttavia, è buona e i motori alquanto agili, specialmente il 1.8 litri J18A alimentato a benzina.

Le motorizzazioni della Suzuki Baleno

Vasta e variegata la gamma di motori con la quale è stata equipaggiata la Suzuki Baleno. Tutti i propulsori sono alimentati a benzina (1.3 litri, 1.5, 1.6 e il performante 1.8), tranne il 1.9 litri XUD9 diesel disponibile solo sulle versioni sedan e station wagon. Il cambio è manuale a cinque marce: quello automatico a quattro velocità sbarcò solo negli USA. I propulsori Suzuki sono rinomati per durare nel tempo: quindi, un esemplare di Baleno rinvenuto presso il mercato delle auto usate potrebbe essere un discreto affare, anche perché avrà un prezzo alquanto contenuto, costando la vettura già poco da nuova.

Recensioni dei veicoli Suzuki Baleno

13 Recensioni

4,4