Fiat 500X

Fiat 500X

Fiat 500X, la Crossover di casa Fiat per città e off-road.

Fiat 500X si presenta sul mercato con l'intenzione di sostituire il precedente modello "Sedici". La sua prima apparizione dal vivo ha avuto luogo nell'ottobre 2014, dopo diverse anticipazioni di carattere multimediale che avevano svelato, di volta in volta, alcuni dettagli. Alla presentazione ufficiale ha preso parte Ron Arad, designer di fama mondiale. Per assemblare la vettura la casa produttrice ha adottato il medesimo pianale utilizzato in precedenza per la Jeep Renegade. Disponibile sia a trazione anteriore che integrale, Fiat 500X è prodotta nello stabilimento di Melfi, in Basilicata. Il veicolo è stato realizzato tenendo conto di alcuni aspetti che hanno caratterizzato il celebre predecessore di casa Fiat, del quale sono stati riproposti diversi elementi estetici; in particolare, sono stati ripresi i gruppi posteriori sviluppati verticalmente, la scanalatura del cofano e le bombature della carrozzeria. In questo modo la vettura trasmette sensazioni di dinamicità e di robustezza. La scelta di altri particolari ha molti punti in comune con la versione della 500 realizzata nel 2007, salvo distinguersi per una maggiore sportività. I fari anteriori, ad esempio, appaiono più dinamici e affusolati. Le scelte adottate si rivelano ideali non solo per chi guida quotidianamente in ambito urbano, ma anche per le persone che si trovano a dover affrontare tratti dissestati. Questo sta favorendo anche le vendite di Fiat 500X tra le auto usate. Per rispondere nel migliore dei modi alle esigenze specifiche delle diverse tipologie di utenti, sono stati presentati tre allestimenti destinati alla città (ossia "Pop", "Pop Star" e "Lounge") e due dedicati agli amanti del fuoristrada (si tratta di "Cross" e "Cross Plus"). Questi ultimi si differenziano per la presenza di paraurti specifici, di scudi di protezione progettati per aumentare gli "angoli di rampa" (una scelta che si rivela utile in caso di fuoristrada leggero) e, nelle varianti 4x2 (le altre trazioni previste sono la 4x4 e la versione plus), del sistema "Traction Plus". A non cambiare, indipendentemente dall'allestimento scelto, sono la capienza minima del bagagliaio (350 litri) e il comfort all'interno dell'abitacolo. Il divano posteriore riesce ad ospitare un massimo di 3 passeggeri adulti; i sedili anteriori si rivelano ben imbottiti e in grado di avvolgere perfettamente sia il conducente che il passeggero. Non mancano diversi vani e tasche portaoggetti che possono rivelarsi utili soprattutto nel caso di viaggi piuttosto lunghi. L'abitacolo della Fiat 500X è assemblato con cura e gode di rifiniture di buon livello. Esteticamente, è apprezzabile la scelta di adottare una plancia che presenti la stessa tinta utilizzata per la carrozzeria.

La tecnologia a bordo della Fiat 500X.

Gli amanti della tecnologia troveranno pane per i loro denti all'interno della Fiat 500X. Particolarmente innovativo si rivela il sistema di infotainment "U-connect": da un lato fornisce informazioni in tempo reale (aggiornate ogni due minuti) sul traffico; dall'altro, può essere connesso allo smartphone o ad un Tom Tom 3D per la navigazione. L'impianto U-Connect basa il suo funzionamento sul medesimo sistema adottato nella Jeep Renegade, e vede la presenza di uno schermo touch da 5 pollici completo di Bluetooth integrato. Chi lo desidera può richiedere come optional (con prezzo variabile in base all'allestimento scelto), magari affidandosi all'usato auto, uno schermo più grande, da 6,5 pollici, comprensivo di navigatore e di porte AUX/USB. Attraverso il "Mode Selector" il conducente ha l'opportunità di regolare elettronicamente lo stile di guida; in pratica, tale sistema agisce su elementi quali sterzo, acceleratore, trazione ed ESP, andando a modificarne i parametri per rendere più piacevole l'esperienza al volante. Quest'ultima è favorita, soprattutto in città, dalla fluidità del cambio e dalla presenza di sensori posteriori di parcheggio, di serie in alcuni modelli (come la Cross Plus e la Lounge). Tutte le versioni della Fiat 500X, invece, dispongono del cruise control, dei fendinebbia e del controllo dell'arretramento in salita. Grande attenzione è stata attribuita alla sicurezza, come appare evidente dai diversi sistemi tecnologici innovativi, tra i quali è possibile ricordare l'avviso per l'uscita di corsia, il sistema contro gli "angoli ciechi", e l'assistenza per parcheggio e frenata. Sempre nell'ambito della sicurezza meritano di essere ricordati i 6 airbag forniti di serie.

Le motorizzazioni della Fiat 500X: una gamma completa e di qualità.

Inizialmente, Fiat ha proposto 6 motori diversi; alle versioni a benzina (comprendenti anche un 1.4 da 140 cavalli e un 1.6 da 110 cavalli), si affiancavano 3 modelli turbodiesel Multijet. Il primo, in particolare, era costituito da un 1.6 da 120 cavalli, perfetto per chi percorre un numero rilevante di chilometri nel corso dell'anno; il secondo è un 2.0 capace di offrire 140 cavalli di potenza. Negli ultimi mesi del 2015 è stata presentato un nuovo modello di Fiat 500X, ossia la versione 1.3 Multijet II. Grazie a questo motore, in grado di erogare 95 cavalli di potenza e di toccare 3.750 giri/min, è possibile raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 12,9 secondi, con una velocità massima pari a 172 km/h. A rendere particolarmente interessante il propulsore sono i suoi consumi ridotti: sono necessari solo 4,1 litri per percorrere una distanza di 100 km su ciclo misto. Le emissioni di Co2 sono nell'ordine di 107 g/km. È il turbocompressore a geometria variabile a donare una coppia robusta anche a regimi estremamente bassi; si parla, a tal proposito, di 170 Nm a 1.250 giri/min, un risultato raggiunto raramente da altri 1.3 presenti sul mercato. Questo motore è stato abbinato ad un cambio manuale a 5 rapporti e alla trazione anteriore, e può essere richiesto sugli allestimenti "Pop", "Pop Star" e "Lounge". Per quanto concerne le tipologie di trasmissione, sono 3 quelle adottate dalla casa produttrice. Alla trasmissione manuale e a quella automatica a 6 rapporti si è affiancata la trasmissione a 9 marce e doppia frizione.