Suzuki Vitara - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Suzuki Vitara

Suzuki Vitara

Crossover media di sostanza

La parola Vitara e la parola Suzuki, in un certo senso, sono quasi sinonimi. L'auto, infatti, oltre ad essere uno dei modelli di maggior successo (ha fatto segnare circa un quarto delle vendite totali della Casa sul mercato italiano) è anche quello che meglio incarna la filosofia proveniente da Hamamatsu. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Suzuki Vitara - Carrozzeria

Suzuki Vitara - Colore carrozzeria

Suzuki Vitara - Offerte Top

Suzuki Vitara - Carburante

Più piccola della precedente, ha look indovinato, buone proporzioni, tanta concretezza. Tutto al posto giusto, insomma, per dare spazio alla famiglia, mobilità in fuoristrada, sicurezza di guida, motori moderni ed efficienti.

Suzuki Vitara: com’è fatta, pro e contro

L’ultima generazione della Vitara è nata sulla stessa piattaforma della S-Cross. Scocca e meccanica sono condivise, ma adattate. Il pianale è stato accorciato di 12,5 centimetri e il passo è minore di dieci. Non per niente l’auto è lunga solo 4,18 metri. Identiche, invece, sono le sospensioni, con anteriore MacPherson e posteriore ad assale torcente. Le sospensioni sono naturalmente ritarate per sopportare le diverse sollecitazioni. Hanno boccole con una diversa rigidità e molle e ammortizzatori ad hoc. Questi ultimi, rispetto alla S-Cross, sono stati allungati per incrementare l’altezza da terra (+2 cm).

Suv compatta e versatile, con la quarta generazione la Suzuki Vitara ha completato quel percorso di riposizionamento che l’ha portata dalla 4x4 essenziale degli esordi alla vettura “all around” di oggi. Niente più ruota di scorta al portellone, altezza da terra più contenuta, linee pulite e superfici nette. Anche dentro l’abitacolo mostra una generale pulizia delle forme. Peccato per alcuni dettagli, come le plastiche un po’ troppo rigide per i rivestimenti, ma in generale la Vitara accoglie in un ambiente curato. Convince il sistema di infotainment, dotato di touchscreen da 7”, ben architettato sia a livello di distribuzione del menù su quattro macro-aree di intervento sia a livello di tasti a sfioramento ai lati del monitor. La Suzuki Vtara è anche dotata di una buona quantità di sistemi di ausilio alla guida, con un cruise control adattativo e la frenata d’emergenza.

La Suzuki Vitara ha posto guida corretto e mette a proprio agio fin da ferma. Poi si mette in moto premendo l’apposito tasto a destra del volante e si scopre una bella silenziosità generale. La Vitara viaggia su strada mostrandosi sicura e ben piantata. Le sospensioni abbastanza rigide e la buona gommatura rendono l’auto stabile alle alte velocità ma anche agile sulle strade caratterizzate da curve in successione. Gli inserimenti sono rapidi, i trasferimenti di carico contenuti e il sottosterzo compare solo nel caso in cui si forzi veramente la mano. Lo sterzo è preciso e ha il duplice pregio di non affaticare in città, situazione in cui ci si districa bene anche quando c’è traffico intenso, e di trasmettere correttamente all’avantreno anche le correzioni di pochi gradi.

La Suzuki Vitara non è più una fuoristrada vecchia maniera. Angoli (soprattutto anteriore), altezza, forme della carrozzeria la rendono moderna e prevalentemente “cittadina”. Però la trazione integrale AllGrip funziona perfettamente. Su Auto fa comportare la vettura come una normalissima due ruote motrici – aiutando allo stesso tempo a contenere i consumi – ma in caso di perdita di aderenza all’avantreno trasferisce velocemente una parte della coppia alle ruote posteriori, garantendo maggiore direzionabilità. Su strade bianche, in piano, ad andature allegre, si percepisce perfettamente il funzionamento del giunto centrale, che interviene rapido a smistare la motricità senza mai essere brusco. Tralasciando la funzione Sport, che punta a massimizzare le prestazioni nella guida veloce su asfalto, con la AllGrip si possono selezionare due ulteriori modalità dedicate all’offroad. In Snow il dispositivo punta semplicemente a migliorare la trazione richiedendo un contributo maggiore al retrotreno, mentre premendo il tasto Lock si blocca la distribuzione della coppia 50 e 50 tra ruote davanti e dietro. La Vitara, inoltre, dispone di assistente alla partenza in salita e, soprattutto, di discesa a velocità costante gestita automaticamente. Alla fine, quindi, a patto che non ci si lanci in percorsi particolarmente accidentati, ci si muove con buona disinvoltura in molte situazioni.

Suzuki Vitara: allestimenti, motori, prezzi

Con il restyling di fine 2018, la Suzuki Vitara ha riorganizzato la gamma, mandando in pensione definitivamente le motorizzazioni a gasolio e lasciando a listino solo due unità a benzina. Si tratta della 1.0 e della 1.4 Boosterjet. Il primo, a tre cilindri, ha una potenza da 112 CV mentre il secondo, che di cilindri ne ha quattro, raggiunge i 140 CV di potenza massima. Sono offerti di serie con il cambio manuale (a 5 marce sulla 1.0 e a 6 marce sulla 1.4) ed entrambi, in opzione, possono essere dotati di trasmissione automatica a 6 rapporti. Con tutti e due i motori e tutte e due le trasmissioni si possono avere sia le due sia le quattro ruote motrici con tecnologia AllGrip. Il sistema è noto, funziona con un giunto a controllo elettronico a quattro modalità: Auto, Snow, Sport e Lock. Tre i livelli di allestimento: quello d’attacco, Cool, è disponibile solo con il tre cilindri; quello di mezzo, Starview, è abbinato ad entrambe le motorizzazioni; quello più ricco, Top, è selezionabile solo sulle 1.4 manuali (2WD o 4WD). I prezzi vanno dai 20.980 euro della meno costosa ai 28.920 euro della versione più cara.

Benzina

  • 1.0 Boosterjet 112 CV a trazione anteriore o integrale, con cambio manuale o automatico
  • 1.4 Boosterjet 140 CV a trazione anteriore o integrale, con cambio manuale o automatico

Suzuki Vitara: Conclusioni

Onesta, concreta, versatile: questo è Suzuki Vitara. Che in base alla versione può trasformarsi in un crossover compatto in grado di incarnare perfettamente il ruolo di auto da famiglia o in un Suv che ricorda un po’ più da vicino le origini del modello, nato come fuoristrada e poi sdoppiato tra Vitara e Grand Vitara. Di serie ha tutto quello che Suzuki mette a disposizione sia per quanto riguarda il comfort sia per quanto riguarda la sicurezza. A livello di qualità generale potrebbe rivedere alcuni dettagli un po’ cheap, ma in generale è ben fatta, con un sistema di Infotainment al passo con i tempi e una serie di Adas che aiutano attivamente quando si guida e intervengono in caso di distrazione.

Recensioni dei veicoli Suzuki Vitara

9 Recensioni

4,4