Suzuki Jimny

suzuki-jimny

Suzuki Jimny

Oltre al Jimny cabrio è disponibile la versione berlina a tre porte. Con una lunghezza di soli 3,6 metri è uno dei rappresentanti più piccoli della serie dei fuoristrada e viene proposto con tetto in acciaio, in una variante hard-top ed in una soft-top.

Il Jimny è equipaggiato di serie con trazione integrale attivabile ed un cambio manuale a cinque marce. In fatto di design vi è stato un miglioramento notevole soprattutto nella versione del 2005. Oltre ai nuovi colori della carrozzeria, blu kashmir metallizzato e azzurro-grigio metallizzato, salta agli occhi la "S" dell'emblema Suzuki sulla parte anteriore leggermente modificata. Anche gli interni hanno subito un visibile lifting. Degne di menzione sono inoltre l'autoradio a doppio DIN integrata nel cruscotto e la chiusura centralizzata telecomandata, disponibile però solo nel modello a benzina. In fatto di prestazioni il piccolo ma potente Jimny non ha mai avuto il fiato corto ed anche nella nuova versione ciò non è cambiato. Il nuovo propulsore 16V da 1,3 litri sviluppa infatti 63 kw, ossia 86 CV, anziché i 60 kW (82 CV) del passato. Nonostante l'aumento delle prestazioni ciò non si riflette sui consumi e così sul portafogli. Il più potente motore a quattro cilindri in linea necessita addirittura di meno benzina super del suo predecessore. Nella versione a benzina è disponibile anche il Swift 4x4, con motore da 92 CV.

Il Suzuki Jimny diesel è disponibile solo per la versione berlina, che può contare su un motore con una cilindrata di 1,5 litri ed un aggregato turbo.

Sul mercato sono presenti anche delle versioni speciali: Jimny Cabrio Summer, Rock am Ring e Snow.