Passa al contenuto principale

Nuovo aspetto – le stesse funzionalità

Scopri il nostro nostro nuovo stile, che stiamo implementando passo dopo passo in tutto il sito. O preferisci usare il vecchio design? Nessun problema: puoi tornare indietro dal menu in alto.

Mitsubishi ASX - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mitsubishi ASX

Mitsubishi ASX

Il crossover del Sol Levante

Il Mitsubishi ASX (in Giappone Mitsubishi RVR, nel Nord America Mitsubishi Outlander Sport) è un crossover della casa automobilistica giapponese Mitsubishi Motors venduto dall'estate 2010 e che si basa sul concept Mitsubishi Concept-CX, presentato al Salone Internazionale dell'Auto di Francoforte 2007. Inoltre, nell'aprile 2010, Mitsubishi annunciò che avrebbe ceduto la piattaforma ASX per lo sviluppo di modelli di Peugeot e Citroën. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Colore carrozzeria

Mitsubishi ASX: com’è fatta, pro e contro

Tecnicamente, l’ASX si basa sulla piattaforma GS/JS della più grande Mitsubishi Outlander (che deriva dalla Lancer), con il quale condivide circa il 70% di tutte le parti. Il passo del Mitsubishi ASX è, come con il Mitsubishi Outlander, 2.670 millimetri, la lunghezza 4.295mm, la larghezza 1.770mm e l’altezza 1.615mm. L’altezza dal suolo buona le permette di percorrere un fuoristrada non troppo spinto: si parla di 180-190mm. Mentre con 63 litri del serbatoio una buona autonomia è garantita. Il paraurti anteriore e i gruppi ottici sono ispirati al family feeling della Colt , il posteriore invece è del tutto inedito, gli interni seguono un disegno corposo, materiali di qualità elevata e assemblaggi precisi come da tradizione giapponese. A seguito di una collaborazione con il gruppo PSA, l’ASX funge da base per i suoi derivati Citroën C4 Aircross e Peugeot 4008 .

Nel 2012 c'è stato un piccolo restyling che ha toccato maggiormente il paraurti anteriore. In seguito è stato rimodernato nel 2014 e nel 2016, da dove è stato presentato al Motor Show di Ginevra 2016 con un nuovo frontale formato dalla griglia “X” derivata dalla compianta Lancer Evo. Proprio nel 2016 al Motor Show di Ginevra, Mitsubishi svela le showcar chiamate “Geoseek” basate su ASX e L200 . Ma è solo a Ginevra 2019 che Mitsubishi presenta il quarto rinnovo ASX, che sarà commercializzato dal 2020. L’abitacolo è abbastanza spazioso ma meglio in quattro che in cinque, le plastiche non sono troppo morbide, ma vi sono numerosi inserti in alluminio e molti accessori per il comfort. Il bagagliaio misura 416 litri, ma perdono qualcosa il subwoofer: le versioni di punta possono essere equipaggiate con l’impianto audio Rockford Fosgate da 710 watt, il sistema multimediale con schermo a sfioramento da 7 pollici.

Il restyling del 2012 è particolarmente evidente nella parte anteriore, dalla griglia radiatore modificata, ai paraurti e al posteriore. Non sono state apportate modifiche ai motori. Un altro restyling visivo dell’ASX è avvenuta nell’autunno 2016, un ulteriore aggiornamento, in particolare il proiettore fendinebbia posteriore posizionato centralmente e l’estrattore posteriore. Anche i sistemi di sicurezza sono stati portati a un livello attuale. L’ASX ora viene fornito di serie con airbag per la testa e per le ginocchia.

Le concorrenti principali sono la Ford Kuga , la Hyundai ix35 , la Nissan Qashqai e la Peugeot 3008 .

Mitsubishi ASX: allestimenti, motori e prezzi

Sotto il cofano si trovano diverse unità di potenza, ma solo quattro cilindri in linea. Il primo gruppo sono i motori a benzina aspirati con iniezione elettronica multipunto ECI-MULTI (Electronic - Controlled Injection) e fasatura variabile delle valvole (Mitsubishi Innovative Valve Timing Electronic Control System). La base è un motore 1.6 MIVEC con una potenza massima di 86 kW. Era l’unico motore a benzina disponibile per il mercato europeo. Per il mercato giapponese erano disponibili 1,8 MIVEC 102 kW e per alcuni mercati extraeuropei (come Stati Uniti , Australia , Nuova Zelanda o Sudafrica) un 2,0 MIVEC di 110 kW. Da qualche anno si trova a listino una versione con alimentazione mista benzina/GPL.

La gamma di motori diesel comprende unità turbocompresse con sistema di iniezione diesel Common Rail e filtro anti particolato diesel. Troviamo un: 1.8 DI-D MIVEC in due varianti di potenza, 85 kW e 110 kW, più potente 2.2 DI-D MIVEC aveva 110 kW. Con l’avvento della norma sulle emissioni Euro 6 arrivò la 1.6 DI-D 84 kW, che sostituì il diesel da 1.8 litri. È un motore DV6C 1.6 HDi, che è il prodotto della cooperazione tra PSA e Ford. La versione diesel ha prime autovetture diesel del mondo, con un sistema di fasatura variabile (MIVEC). Come il Mitsubishi Colt (Z30), anche l’ASX è equipaggiato con il pacchetto “ClearTec” per ridurre le emissioni di CO2. Tuttavia, la trazione integrale (permanente, nome commerciale: Mitsubishi All Wheel Control AWC) viene consegnata solo in combinazione con il motore diesel.

In Euro NCAP il veicolo è stato valutato cinque stelle su cinque. Nella valutazione della sicurezza degli occupanti per adulti, il veicolo testato ha raggiunto l’86% e la sicurezza degli occupanti il 78%. Nel settore della protezione dei pedoni, il veicolo ha ricevuto il 60% e i sistemi di sicurezza il 71% dei punti. Ad oggi però mancano molti dispositivi ADAS aggiornati.

Le varianti del crossover ASX disponibili erano fino a qualche anno fa: la base ASX (2WD): equipaggiamento base con 7 airbag, sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici, Start and Stop , assistenza per l’ avvio in salita , aria condizionata, radio CD / MP3, alzacristalli elettrici e chiusura centralizzata; salendo troviamo la PLUS (2WD/4WD): dotata di cerchi in lega, climatizzatore automatico, e sistema Keyless Go; la più ricca TOP (2WD/4WD), è dotata di rivestimenti in pelle, sistema di navigazione e fari allo xeno. L’auto è attualmente disponibile in quattro livelli di allestimento: Inform, Invite +, Intense + e Instyle +. L’equipaggiamento di base include 7 airbag, ABS, Active Stability Control (ASC), Hill Start Assist (HSA), sensore pressione pneumatici, specchietti retrovisori esterni riscaldati elettricamente e riscaldati, computer di bordo, chiusura centralizzata con telecomando, aria condizionata, servosterzo elettrico, ecc.

Nei livelli più alti di equipaggiamento possiamo incontrare, ad esempio, la trazione integrale (4 ruote motrici), i fendinebbia anteriori, i lavafari, il cruise control, sistema automatico di arresto e avviamento del motore (AS&G), sensori di parcheggio, sensore pioggia, sensore luce diurna, tetto panoramico con retroilluminazione a LED interna, sedile conducente regolabile elettricamente o sistema di navigazione con lettore di schede SD. Il prezzo parte da 20.000 € circa per la versione base, fino ai 29 mila per la versione più ricca con alimentazione GPL. Per le quotazioni dell’usato potete trovarle nel sito Autoscout24.

Mitsubishi ASX: conclusioni

L’ASX da un SUV pragmantico, con pochi fronzoli e materiali duri, si è negli anni trasformato in una vettura elegante e ricercata, certo qualche plastica è rimasta cheap. Ottimo è il comfort con sospensioni che assorbono bene il rumore di rotolamento e fruscii limitati. I motori sono convincenti, ma chi cerca prestazioni sportive deve guardare altrove. Il lunotto è piccolo e ci si deve affidare alla retrocamera. Mancano alcuni moderni sistemi ADAS.

Recensioni dei veicoli Mitsubishi ASX

28 Recensioni

4,9