Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
vw-passat-variant-front

Volkswagen Passat Variant

1 / 3
vw-passat-variant-front
vw-passat-variant-side
vw-passat-variant-back

Pro

  • Abitabilità
  • Assistenza alla guida

Contro

  • Concorrenza
  • Autonomia ibrido

Volkswagen Passat Variant in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Volkswagen Passat Variant inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 27.650,-*
Usato a partire da:€ 450,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Volkswagen Passat Variant: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Prodotta da Volkswagen già a partire dal 1973, la Passat è un modello che ha fatto la storia della Casa di Wolfsburg sui mercati europei e su quelli di tanti altri paesi nel mondo. Ne sono state vendute qualcosa come 30 milioni di esemplari in quasi 50 anni di carriera, e, nel 2019, è stato presentato il facelift dell’ottava generazione lanciata nel 2014. Un aggiornamento che ha riguardato anche la Volkswagen Passat Variant, disponibile anche in versione plug-in (GTE) o nell’allestimento pensato per il fuoristrada (Alltrack). L’ultima Passat Variant, nata nel 2014 sul pianale modulare MQB, ha visto crescere i contenuti relativi alla sicurezza, sia l’approccio alla mobilità green grazie alla GTE con il suo propulsore termico associato all’elettrico. Continua a leggere

Ti interessa la Volkswagen Passat Variant

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Molto caratteristica è la versione Alltrack dedicata alla sola Passat Variant. Cambiano, di poco, le dimensioni, così come sono nuovi i paraurti di derivazione offroad ed è stata aumentata l’altezza libera dal suolo (fino a 17,2 centimetri). Di serie, per questa versione, anche la trazione integrale 4Motion.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Volkswagen Passat Variant.

Dimensioni Volkswagen Passat Variant

Le dimensioni della Volkswagen Passat Variant sono:

  • lunghezza 4,77 metri
  • larghezza 1,83 metri
  • altezza 1,52 metri
  • passo 2,79 metri

Le dimensioni della Volkswagen Passat Variant qui sopra elencate si riferiscono sia alla versione Business sia alla Executive a listino, mentre variano leggermente i riferimenti per quanto riguarda la Passat Variant Alltrack. Quest’ultima è un centimetro più lunga (4,78 metri) per la diversa forma dei paraurti che vanno a modificare gli sbalzi, così come cresce di due centimetri la larghezza e di uno l’altezza della carrozzeria. Un’altezza che, come detto, ha riguardato anche lo spazio libero dal suolo, modifica che ha comportato una variazione d’assetto.

Esternamente sono cambiati con il restyling i gruppi ottici, che ora ospitano la tecnologia a matrice di LED IQ.Light in optional. Di serie, luci anabbaglianti, abbaglianti e fendinebbia sono a LED. Le dimensioni della Volkswagen Passat Variant possono poi fare affidamento su un bagagliaio davvero molto capiente, con ben 650 litri che possono estendersi fino a 1.780 litri abbattendo la seconda fila. Una puntualizzazione non tanto sulla capacità del bagagliaio della Passat Variant GTE che, nonostante la presenza della batteria, ha la stessa capacità delle altre motorizzazioni, quanto sulla Variant Alltrack: qui si passa da 650 a 639 litri e da 1.780 a 1.769 litri.

Interni Volkswagen Passat Variant

Gli interni della Volkswagen Passat Variant sono ricchi di tecnologia, lo si intuisce vedendo il quadro strumenti digitale (o Digital Cockpit Pro) sul quale il conducente può visualizzare agendo sui tasti del volante una serie di informazioni utili alla guida quotidiana, o i flussi di energia della versione ibrida plug-in GTE. C’è tanto spazio per le gambe, per le spalle e per la testa sia per chi siede davanti sia per chi siede dietro. L’aggiornamento ha modificato i materiali utilizzati e gli inserti decorativi, portando anche al debutto un nuovo volante. Non c’è più l’orologio analogico ancora proposto al lancio dell’ottava generazione nel 2014: ora è stato sostituito sopra l’hazard dalla scritta Passat retroilluminata.

Un altro dettaglio modificato degli interni della Volkswagen Passat Variant è stata la console centrale, che ora propone uno scomparto portaoggetti più ampio dove trovano spazio sia la piastra di ricarica a induzione sia una presa USB-C. Nuovo è anche il sistema audio curato dallo specialista danese Dynaudio con una potenza di 700 Watt. Chi siede a bordo della Volkswagen Passat Variant, può poi rimanere sempre connesso ai suoi device grazie alla sim dedicata, sim che permette gli aggiornamenti costanti sul traffico, sulla navigazione e su altri parametri utili a migliorare la vita di bordo. Nuovi anche i comandi vocali che si attivano pronunciando le parole “Ciao Volkswagen”: si possono dettare i messaggi SMS del dispositivo connesso così come dire semplicemente portami nella pizzeria più vicina per far sì che sia il navigatore a capire le istruzioni.

vw-passat-variant-interior

vw-passat-variant-trunk vw-passat-variant-seats

Motori Volkswagen Passat Variant

La gamma motori della Volkswagen Passat Variant comprende tre tipologie di propulsori. Si parte con i benzina della famiglia TSI, quindi 1.5 quattro cilindri sovralimentati disponibili sia con il cambio manuale a 6 rapporti sia con il cambio automatico a 7 rapporti DSG. Non sono i motori più potenti a listino, con 214 km/h di velocità massima e 8,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h. Sia i 2.0 TDI sia l’ibrido plug-in 1.4 da 218 CV grazie al motore elettrico rappresentano i motori della Volkswagen Passat Variant più prestazionali. Nella fattispecie, il 1.4 ibrido plug-in della GTE da 218 CV è il motore più potente in gamma con 7,6 secondi per passare da 0 a 100 km/h e 222 km/h di velocità massima. Quest’ultima monta una batteria che con il restyling 2019 è passata a 13 kWh di capacità, con la possibilità di percorrere fino a 55 km in elettrico.

La famiglia dei motori Diesel della Volkswagen Passat Variant comprende, invece, i 2.0 TDI proposti in tre livelli di potenza. Si parte con il 2 litri da 122 CV abbinato al cambio DSG con 340 Nm di coppia, proposto anche con 150 CV (sempre a scelta cambio manuale o automatico) e la variante più potente da 200 CV che viene abbinata di serie al DSG e di serie alla trazione integrale 4Motion per la variante Alltrack.

Motori Volkswagen Passat Variant

Benzina

  • 1.5, 1.5 quattro cilindri turbo, 150 CV, cambio manuale a 6 rapporti, trazione anteriore
  • 1.5, 1.5 quattro cilindri turbo, 150 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore

Diesel

  • 2.0, quattro cilindri turbo, 122 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0, quattro cilindri turbo, 150 CV, cambio manuale a 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0, quattro cilindri turbo, 150 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0, quattro cilindri turbo, 200 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0, 2.0 quattro cilindri turbo, 200 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione integrale

Ibrido

  • 1.4, 1.4 quattro cilindri, 218 CV, cambio automatico a 7 rapporti, trazione anteriore

Prezzi Volkswagen Passat Variant

I prezzi della Volkswagen Passat Variant partono da 39.000 euro, questo il prezzo della entry level business con l’unica motorizzazione benzina proposta a listino (1.5 TSI 150 CV). Sceglierla con il cambio automatico DSG significa pagare un extra di 2.550 euro. Nella gamma Diesel i prezzi partono da 42.450 euro e gli allestimenti si differenziano tra Business ed Executive. Unico allestimento per la Passat GTE ibrida plug-in, che costa 57.200 euro. Stesso discorso per la Alltrack, con i suoi contenuti estetici dedicati all’offroad e la trazione integrale di serie. In questo caso il prezzo è di 50.850 euro. Tra Business ed Executive, il listino prezzi della Volkswagen Passat Variant aggiunge il Digital Cockpit Pro da 10,25”, il navigatore Discover Pro da 9,2”, la ricarica a induzione per lo smartphone, la chiave digitale su smartphone o Mobile Key, i sedili anteriori riscaldabili. Sulla GTE sono inoltre di serie i cerchi da 18”, il Travel Assist e il riconoscimento della segnaletica stradale, i sensori di parcheggio ant/post, il clima automatico a tre zone, e il caricatore della batteria in AC fino a 3,6 kW.

Prezzi Volkswagen Passat Variant

Business

  • 1.5 TSI EVO 150 CV, 39.000 euro
  • 1.5 TSI EVO DSG 150 CV, 41.550 euro
  • 2.0 TDI SCR EVO DSG 122 CV, 42.450 euro
  • 2.0 TDI SCR EVO 150 CV, 43.100 euro
  • 2.0 TDI SCR EVO DSG 150 CV, 45.650 euro

Executive

  • 2.0 TDI SCR EVO 150 CV, 45.200 euro
  • 2.0 TDI SCR EVO DSG 150 CV, 47.750 euro
  • 2.0 TDI SCR DSG 200 CV, 50.300 euro
  • 2.0 TDI SCR DSG 4Motion 200 CV, 52.300 euro

GTE

  • 1.4 Plug-in Hybrid DSG 218 CV, 57.200 euro

Alltrack

  • 2.0 TDI SCR DSG 4Motion 200 CV, 50.850 euro

Volkswagen Passat Variant: concorrenti e conclusioni

La Volkswagen Passat Variant è un’auto pienamente compresa nel segmento D, e con l’aggiornamento del 2019, un’auto che parla al futuro. Certo, con l’invasione di SUV e crossover c’è sempre meno spazio per le station wagon, ecco perché è nata la versione Alltrack che strizza l’occhiolino ai SUV. Il futuro della Passat si scontra contro la volontà della Marca di puntare sempre più su elettrico e su carrozzerie diverse dalla classica station wagon. In un certo senso, un’auto come la Volkswagen ID.4, elettrica molto spaziosa e pensata per le famiglie, ha già preso il posto di una possibile quanto per ora non confermata Passat elettrica, anche se non è detto che ciò possa accadere in futuro con la condivisione di piattaforme all’interno del gruppo tedesco. Lo ha dimostrato Audi che ha già presentato la versione concept della sua futura A6 Avant e-tron, non è detto che possa farlo Volkswagen che ha già svelato la ID. Aero, lei sì erede a batterie della Passat così come la conoscevamo.

Le concorrenti della Volkswagen Passat non sono mai mancate dal debutto di questo modello pronto a compiere mezzo secolo fino ai tempi più recenti. Non so più tantissimi i costruttori generalisti, come poteva accadere solo una ventina di anni fa, che propongono a listino spaziose station wagon. Lo fanno Opel e Peugeot con le loro Astra Sports Tourer e 308 SW, almeno 12 centimetri più corte rispetto alla rivale tedesca. Altri costruttori come Fiat e Citroen propongono da una parte la Tipo SW (max 4,58 metri) e la nuova C5 X, una vettura a metà tra una classica station wagon e un crossover con il tetto spiovente ma in grado di accogliere comodamente 5 passeggeri come su una Passat Variant. D’altro canto, un’altra sua rivale come la Ford Mondeo ha visto diminuire sempre più le sue quote e il suo futuro oggi appare incerto. Giocando in casa, le fa concorrenza anche la Skoda Superb Wagon che nasce sullo stesso pianale, condivide le stesse motorizzazioni e viene proposta con prezzi da listino assolutamente comparabili.

FAQ

Quanto costa la Volkswagen Passat Variant?
Da nuova la Volkswagen Passat Variant parte da 39.000 euro per il 1.5 TSI da 150 CV con cambio manuale e da 42.250 euro per la gamma Diesel (2.0 TDI 150 CV manuale). La versione GTE ibrida plug-in parte da 57.200 euro, la Variant Alltrack da 50.850 euro.
Quando esce la nuova Passat Variant?
La nuova Volkswagen Passat Variant è attesa per il 2023 e avrà motori ibridi. Rimarrà l’unica Passat in gamma dopo l’addio alle scene della berlina nel 2021.

Valutazioni sul veicolo per Volkswagen Passat Variant

645 Valutazioni

4,6