BMW metano

bmw-metano

Gli impianti a metano su auto nuove e usate

Il costo sempre più elevato della benzina e del gasolio, nonché una sensibilizzazione sempre maggiore verso i delicati temi dell'impatto ambientale, ha spinto nel corso degli ultimi anni sempre più persone ad acquistare un'auto nuova alimentata a metano o a GPL. Il primo vantaggio che si ottiene con un impianto a metano è sicuramente un risparmio immediato sul costo del carburante, poiché il valore medio di un litro di metano si attesta a circa metà di quello di un litro di benzina. Se fino a qualche anno fa la mancanza di punti di rifornimento di metano ostacolava la diffusione di questi impianti, oggi la rete distributiva è stata notevolmente implementata, con punti vendita di metano molto ravvicinati e ben serviti. Esistono inoltre numerosi siti web o applicazioni smartphone tramite cui poter rapidamente trovare l'area di servizio a metano più vicina, sfruttando la tecnologia GPS di geolocalizzazione.

Le auto nuove BMW a metano

Le auto nuove BMW sono tutte dotate di motorizzazioni all'avanguardia, ai massimi livelli della tecnologia motoristica moderna. Si tratta di motori efficienti, ecologici ed economici, che assicurano le massime prestazioni con il minor consumo di carburante possibile, nonché emissioni di CO2 a livelli davvero molto contenuti. Questo comporta la quasi totale assenza di BMW a metano tra i nuovi modelli della casa automobilistica tedesca. Inoltre, è importante considerare che un impianto a metano non è installabile su tutti i motori a benzina. Ad esempio, BMW dal 2006 applica sulle proprie motorizzazioni più performanti la tecnologia High Precision Injection, un sistema innovativo di iniezione della benzina. Questo permette sì una efficiente combustione del carburante, con incremento di potenza e riduzione dei consumi, ma al contempo impedisce di installare un impianto a metano su uno qualsiasi dei motori dotati di questo sistema, per incompatibilità tecnologiche.

Le BMW a metano tra le auto usate

Discorso del tutto diverso per le auto usate BMW a metano, che sono reperibili facilmente nel mercato dell'usato auto. La conversione di un'auto a benzina in auto a metano è ormai un'operazione abbastanza semplice e non troppo costosa. Le BMW delle Serie 3 e Serie 5 degli anni '90 avevano motorizzazioni brillanti, ma molto costose in fatto di consumi, e relativamente inquinanti nelle emissioni. Questo ha portato sempre più persone a scegliere questi modelli per convertire la propria auto usata BMW a metano, donandole nuova vita e longevità. La manutenzione di una auto usata convertita a metano prevede controlli periodici, e la sostituzione delle bombole.