Passa al contenuto principale
Messaggio

Se fai il login, AutoScout24 ha ancora più servizi per te.

  • Sincronizza i tuoi preferiti
  • Salva le tue ricerche
  • Inserisci i tuoi annunci
Focus: Auto elettriche e ibride
Focus: Auto elettriche e ibride

Manutenzione auto elettriche: costi e componenti

Sempre più automobilisti scelgono di passare all’auto elettrica e i clienti sono allettati dai vantaggi tipici di questa alimentazione, come la silenziosità di marcia e la fluidità di guida. Inoltre, chi sceglie un’auto elettrica, apprezza i minori costi per la manutenzione.

Manutenzione auto elettriche: è più facile?

Composto da rotore, statore e involucro esterno, il motore di un’auto elettrica ha molte meno parti di uno a benzina o diesel: questo lo rende più affidabile e meno soggetto all’usura. In più, il motore elettrico non ha liquidi da rabboccare o sostituire. Anche l’usura delle pastiglie dei freni è ridotta, grazie all’impiego dei sistemi per il recupero dell’energia in fase di decelerazione. Infine, la vita di una batteria è grossomodo paragonabile a quella della vettura e quindi non è soggetta a manutenzione. Questo però non significa che la manutenzione delle auto elettriche sia assente o a costo zero, ma “soltanto” che le vetture a elettroni fanno spendere meno – in certi casi molto meno – di quelle con motore a combustione interna.

Manutenzione auto elettriche: quanto costa

Nel 2019 il sito internet Sicurauto.it ha effettuato un’indagine per scoprire quanto costa la manutenzione delle auto elettriche. Sono finite sotto la lente d’ingrandimento le dieci auto a batterie più vendute in Europa nel corso dell’anno precedente: sono le Citroen C-Zero, Hyundai Ioniq Electric e Kona Electric, Jaguar I-Pace, Nissan Leaf, Renault Zoe, Smart ForTwo EQ e ForFour EQ, Tesla Model S e Volkswagen eGolf.

Se è vero che il motore e la trasmissione sono meno onerosi da mantenere, la ricerca ha evidenziato che le case produttrici effettuano controlli alle parti tecniche di cui sono dotate anche le auto tradizionali, dunque ammortizzatori, bracci oscillanti, freni e pneumatici. Ai clienti interessa però sapere che, nel confronto tra auto elettrica e a benzina, per alcuni modelli si arriva anche ad un risparmio del 75% per la manutenzione ordinaria nei primi 6 anni, mentre la media sul risparmio è del 42%: in media, per la manutenzione delle auto elettriche si pagano 182 euro l’anno, contro i 314 euro l’anno per quelle equivalenti con motore a combustione interna.

Per la manutenzione delle auto elettriche considerate per l’indagine, in sei anni la spesa media ammonta a 1.095 euro; per quelle con motore a combustione interna, invece, si spendono circa 1.885 euro. Se nei tagliandi delle auto elettriche è ricorrente la sostituzione del filtro del clima e del liquido freni, e più di rado del liquido raffreddamento batteria, il costo per la manutenzione delle auto tradizionali dipende da cinghie di distribuzione, candele, olio e filtri.

Per nove auto elettriche sulle dieci dell’indagine, le case produttrici consigliano un tagliando l’anno. L’unica eccezione è la Jaguar I-Pace: la casa inglese prevede tre tagliandi in sei anni, la metà rispetto alla Jaguar F-Pace, il SUV di dimensioni analoghe e con motori a combustione interna. Inoltre, il costo complessivo dei tagliandi della I-Pace è inferiore del 75% rispetto a quelli per la cugina, complici anche le molte ore in meno di manodopera, che da sole fanno risparmiare centinaia di euro: quattro ore in tre tagliandi per la I-Pace, dieci ore in sei tagliandi per la F-Pace.

La Tesla Model S è risultata essere l’auto elettrica con la manutenzione più onerosa: in media, i suoi proprietari spendono 625 euro l’anno e pagano quindici ore di manodopera.

Questi dati sono in linea con quelli riportati nel 2020 dal sito internet InsideEVs, che ha calcolato i prezzi dei primi cinque tagliandi annuali per alcune auto elettriche.

  • Smart ForTwo EQ e ForFour EQ: primo tagliando annuale 50 euro, secondo tagliando annuale 63 euro, terzo tagliando annuale 275 euro (con cambio batteria d’avviamento e liquido freni), quarto tagliando annuale 161 euro, quinto tagliando annuale 106 euro.
  • Renault Zoe: primo tagliando annuale 96 euro, secondo tagliando annuale 109 euro, terzo tagliando annuale 100 euro, quarto tagliando annuale 156 euro (con cambio batteria d’avviamento e liquido freni), quinto tagliando annuale 100 euro.
  • Tesla Model S: primo tagliando annuale 525 euro, secondo tagliando annuale 800 euro (con cambio filtro clima e liquido freni), terzo tagliando annuale 31 euro, quarto tagliando annuale 132 euro (con cambio filtro clima e liquido freni), quinto tagliando annuale 31 euro.

Manutenzione auto elettriche: quando farla

In linea di massima, tutte le case automobilistiche consigliano di effettuare i tagliandi di manutenzione per le auto elettriche ogni dodici mesi oppure dopo 15.000-20.000 km (a seconda di cosa si verifica prima) se si vuole mantenere le prestazioni del veicolo al massimo livello. Tuttavia, molto dipende dalla percorrenza annuale: più aumenta e più di frequente va effettuata la manutenzione.

Tutti gli articoli

Motore elettrico: come funziona?

Auto elettriche e ibride · Tecnologia e ambiente: innovazione e sostenibilità auto elettrica

Le auto elettriche inquinano?

Auto elettriche e ibride · Tecnologia e ambiente: innovazione e sostenibilità auto elettrica

Batterie auto elettriche: quali sono e differenze

Auto elettriche e ibride · Tecnologia e ambiente: innovazione e sostenibilità auto elettrica
Mostra di più