Passa al contenuto principale
Messaggio

Se fai il login, AutoScout24 ha ancora più servizi per te.

  • Sincronizza i tuoi preferiti
  • Salva le tue ricerche
  • Inserisci i tuoi annunci

Bollo auto

Il bollo auto è una tassa di possesso dell’auto da corrispondere annualmente: per cui pagare dopo la scadenza bollo auto comporta interessi o sanzioni.

Il calcolo del costo bollo auto viene fatto sulla potenza dell’automobile, misurata in kilowatt, ed in base all’inquinamento che reca, per cui la quota da pagare varia se si possiede una auto Euro 0, Euro 1 e cosi via. La scadenza bollo auto è l’ultimo giorno del mese successivo a quello di scadenza del bollo precedente. Per il calcolo bollo auto, su internet esistono diversi strumenti, tra cui quello offerto direttamente dall’Agenzia delle entrate che permette di eseguire il calcolo bollo auto in base ai kilowatt dell’auto ma anche più semplicemente inserendo la targa (ad esclusione della provincia di Bolzano).

Inoltre il sito dell’agenzia delle entrate mette a disposizione un servizio di "bollo auto verifica" o "bollo auto controllo" che permette di controllare i pagamenti effettuati se si vive nelle Marche, nel Friuli, nella Sardegna, in Sicilia o nella Valle d’Aosta. Se non si vive nelle regioni dove il servizio online di "bollo auto verifica" o "bollo auto controllo" è disponibile, e’ necessario rivolgersi ad un agenzia dell’ACI per le verifiche. In caso di pagamento dopo la scadenza, tramite i calcolatori di verifica del costo bollo auto su internet, è possibile conoscere anche l’eventuale mora che è dovuta per il ritardo nel pagamento.

Come pagare il bollo dell’auto

Sul sito ufficiale delle entrate, per molte regioni, è possibile comodamente pagare il bollo online: questo servizio è disponibile per chi vive in Basilicata, in Emilia Romagna, in Abruzzo, nella Lombardia, in Puglia, in Toscana, in Umbria, nel Lazio o nelle province Autonome di Trento e Bolzano. Per tutti i soci Aci il servizio è gratuito mentre per gli altri la quota ammonta a circa l’uno per cento del bollo da versare oltre ad una commissione fissa di 1,87 euro. Oltre che online, nelle regioni ove possibile, Il bollo dell’auto può essere pagato in tabaccheria, nelle agenzie di pratiche per l’auto, negli uffici dell’Aci e tramite gli sportelli automatici del bancomat in alcune banche. Si può pagare anche in posta, ma risulta alquanto scomodo poiché si deve compilare un apposito bollettino, tranne in alcune regioni convenzionate dove si può trovare il bollettino precompilato. Ad esclusione di alcune banche, tutte le tipologia di pagamento richiedono una commissione fissa di circa 1,87 euro.

Esenzione bollo dell’auto

Le auto "amiche dell’ambiente" come quelle esclusivamente a gas possono usufruire di una riduzione del 75%. A secondo delle regioni possono usufruire dell’esenzione bollo auto anche le auto con doppia alimentazione, tipo gpl e benzina. Le auto elettriche possono godere dell’esenzione bollo auto per cinque anni e poi pagheranno la quota di pertinenza ridotta del 75%, anche se alcune regioni permettono l’esenzione anche dopo. Naturalmente dietro apposita richiesta, i disabili titolari di un auto possono richiedere l’esenzione totale dalla tassa.

Tutti gli articoli

Acquisto auto legge 104

Consigli · Burocrazia auto

Inquinamento auto

Consigli · Burocrazia auto

Scadenza revisione auto

Consigli · Burocrazia auto
Mostra di più