Norme pneumatici invernali

Ciò che deve interessare un automobilista, oltre alla sicurezza del proprio veicolo, dei passeggeri e dei pedoni, è rispettare le norme autostradali, capire cosa è consentito fare e quali sono gli obblighi da tenere in considerazione per una corretta guida sulle strade delle nostre città.

Bisogna cominciare conoscendo le normative sulla guida in inverno, avendone una panoramica più esaustiva possibile per salvaguardare, sia il rispetto del codice stradale, sia la propria incolumità.

Uno dei punti focali del nostro ragionamento riguarda tutto quanto concerne una serie di norme sulla guida in inverno perché nella stagione fredda i pericoli a causa della neve aumentano in modo esponenziale, ed è quindi bene sapere cosa fare, cominciando dalle gomme da neve: a cosa servono e, soprattutto, sono obbligatorie?

Cominciamo spiegando che le auto che utilizzano pneumatici invernali hanno una maggiore aderenza sul manto autostradale e quindi, in caso di neve, grazie alla loro temperatura interna, è garantita una migliore prestazione del veicolo e una riduzione dello scivolamento delle ruote sul pavimento della carreggiata.

Gli pneumatici, per essere considerati "invernali", devono essere contraddistinti dalla marcatura MS, M-S, M&S e M+S che rappresentano le iniziali di "mud" e "snow", ovvero "fango" e "neve" e sono le uniche da dover utilizzare. Un altro simbolo che le caratterizza è la scritta "snowflake" che indica l’appartenenza di questo pneumatico alla categoria Winter e quindi omologata nel nostro paese e nella comunità europea, ma che non è obbligatorio che compaia sui vostri pneumatici. Per quanto riguarda l’obbligo di pneumatici invernali secondo la norma di guida invernale vigente prevede che essi siano obbligatori sia nelle strade indicate dalla segnaletica oppure per quei comuni che decidono di obbligare l’automobilista ad utilizzarne durante tutto il periodo invernale.

Per l’utilizzo delle catene da neve in alternativa agli pneumatici invernali c’è da sapere fin da subito che esse rappresentano un mezzo utilissimo per la guida del proprio veicolo sulle pavimentazioni innevate. C’è da precisare che, per quanto riguarda le ultime disposizioni del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Pubblici, i mezzi anti-sdrucciolo presenti nell’autoveicolo – come le catene – devono rispettare le direttive della comunità europea. Come per gli pneumatici, l’obbligo di catene a bordo è previsto dal codice della sicurezza stradale vanno utilizzate solo quando il manto stradale è coperto dalla neve. Durante il loro utilizzo è bene rispettare una velocità massima di 50 km/h. Le sigle Cuna e On, riportate sulle confezioni in commercio, garantisce che il loro utilizzo rispetti le normative italiane per la sicurezza stradale e di omologazione.

Le norme sulla guida in inverno vanno rispettate, garantendo così una maggiore sicurezza alla guida dei vostri autoveicoli nelle situazioni critiche. Oltre a rispettare queste norme, è bene controllare le ordinanze, che variano da regione a regione: per farlo, basta consultare il sito del Ministero degli Interni oppure quello della Polizia di Stato, per avere una panoramica completa che riguardi la vostra regione.

Tutti gli articoli

Telepass e Viacard

Consigli · Burocrazia auto

Bollo auto

Consigli · Burocrazia auto

Disco orario

Consigli · Burocrazia auto
Mostra di più