Consigli · Diritto

Patente de

La patente DE, che può essere conseguita a partire dai 24 anni e solo da chi è già in possesso della patente D, consente di condurre autotreni e autosnodati destinati al trasporto privato di persone.

Questa patente abilita alla guida non solo dei veicoli appartenenti alle categorie D ed E ma anche a quelli appartenenti alle categorie AM, B, BE e D1E. Per quanto riguarda l’età di conseguimento l’unica eccezione è rappresentata da chi vuole ottenere la patente DE CQC; gli automobilisti che sono già in possesso di una carta di qualificazione del conducente (CQC), infatti, possono ottenere la DE già a partire dai 21 anni di età. Una volta compiuti i 60 anni di età, invece, è necessario rinnovare la patente ogni anno; a questo scopo, è sufficiente sottoporsi a visita medica facendo riferimento alla Commissione Medica Locale. Di norma, superati i 60 anni, si possono guidare esclusivamente i veicoli di categoria B e di categoria BE; fino ai 68, tuttavia, è possibile richiedere un attestato di idoneità che si ottiene sempre tramite visita medica e che permette di guidare anche gli autocarri, gli autoarticolati, gli autosnodati e gli altri veicoli della categoria DE. Una volta conseguita la patente DE, è possibile guidare anche veicoli di categoria D con un rimorchio di massa superiore ai 750 kg. Questa patente, inoltre, consente di guidare i trenini turistici con un numero di posti superiore a 9, compreso quello del conducente, e gli autosnodati con un troncone sempre di massa superiore ai 750 kg. In tutti questi casi, gli autoveicoli devono essere esclusivamente per uso privato; il trasporto di persone a uso pubblico, infatti, richiede la già citata carta di qualificazione del conducente (CQC).

Come si ottiene e qual è il costo della patente DE?

Per ottenere la patente DE, è necessario innanzitutto sostenere un esame di teoria. A questo scopo bisogna essere in possesso di conoscenze specifiche sui veicoli, sulle normative attualmente in vigore, sul comportamento corretto da tenere in strada. Una volta superato l’esame di teoria, è fondamentale acquisire dimestichezza con il veicolo che si andrà a condurre. Durante la prova pratica vengono valutate diverse capacità del conducente: la padronanza dello sterzo e dei sistemi di frenata, il controllo del mezzo in curva, la consapevolezza durante la guida delle dimensioni e del peso del veicolo, l’attenzione alla sicurezza in strada, la capacità di agganciare e di sganciare un eventuale rimorchio. Per il conseguimento della patente DE costo e tempistiche possono variare in base a diversi fattori. Chi si affida completamente alla scuola guida deve seguire prima un corso di teoria e poi procedere con le guide; in questo caso, la spesa da sostenere è quasi sempre superiore ai 650 €. Chi sceglie di sostenere la teoria come privatista, invece, spenderà circa 400 € per la parte pratica, ai quali bisogna comunque aggiungere tra i 50 € e i 100 € per le pratiche burocratiche e per l’iscrizione all’esame.

Tutti gli articoli

Patente b96

Patente D1E

Patente a 17 anni

Mostra di più