Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Aston Martin Valhalla: sensazionale supercar ibrida

Il viaggio di trasformazione di Aston Martin fa un enorme passo avanti con la concept car Valhalla portata alla realtà produttiva come una straordinaria supercar ibrida con motore centrale, completamente focalizzata sul guidatore.

Prestazioni intense combinate con una dinamica precisa per un coinvolgimento del guidatore e un'esperienza di guida senza precedenti.

Guidato dal CEO di Aston Martin, Tobias Moers, Valhalla è l'ultimo e più significativo prodotto della strategia Project Horizon del marchio fino ad oggi; un'auto che amplierà il portafoglio di modelli per riflettere la presenza di Aston Martin in Formula Uno®, stabilire i migliori standard della categoria per le prestazioni, la dinamica e il piacere di guida, e guidare la transizione dai motori a combustione interna a quelli ibridi e completamente elettrici.

Aston Martin Valhalla laterale sx 1100

Il presidente esecutivo di Aston Martin, Lawrence Stroll, ha dichiarato: "Il lancio di Valhalla dimostra l'impegno di Aston Martin a costruire una gamma di auto eccezionali a motore centrale focalizzate sul guidatore, una fase successiva cruciale nell'espansione della nostra linea di prodotti. Ci è sembrato anche appropriato svelare questa splendida supercar nella patria del motorsport e nella casa del Team Aston Martin Cognizant Formula OneTM.".

Costruita con l'esperienza del telaio, dell'aerodinamica e dell'elettronica forgiata in Formula Uno®, e con una tecnologia di propulsione ibrida all'avanguardia nel suo cuore, Valhalla è una formidabile vetrina tecnologica. Tuttavia, lungi dall'ingegnerizzare il pilota fuori dal giro, l'unico obiettivo di Valhalla è immergerlo in un nuovo tipo di esperienza di guida di supercar. Un'esperienza che porta l'eccitazione, il divertimento e il coinvolgimento senza precedenti del guidatore al vertice del settore delle supercar.

Aston Martin Valhalla retro

Il cuore pulsante di Valhalla è il suo nuovissimo propulsore PHEV, che dispone di tre motori; il principale di questi è un motore V8 biturbo da 4,0 litri montato posteriormente. Il motore V8 più avanzato, reattivo e performante mai montato su un'Aston Martin, è dotato di un albero a gomiti piatto per una maggiore reattività. Arrivando a 7200 giri e sviluppando 750 CV, invia la trasmissione esclusivamente all'asse posteriore. Esalando attraverso un sistema di scarico leggero con flap attivi per un carattere sonoro regolabile e autentico Aston Martin, dispone anche di terminali di scarico con uscita dall'alto per massimizzare l'effetto visivo e sonoro.

A complemento di questo nuovo motore V8 c'è un sistema ibrido a batteria da 150kW/400V che utilizza una coppia di motori elettrici; uno montato sull'asse anteriore e l'altro su quello posteriore. Il sistema elettrico contribuisce con altri 204 CV per una potenza complessiva di 950 CV. Quando si guida in modalità EV, la potenza è diretta esclusivamente all'asse anteriore. In altre modalità di guida la potenza della batteria è divisa tra l'asse anteriore e quello posteriore, la percentuale inviata a ciascun asse varia costantemente in base alle esigenze di guida. In certe situazioni, il 100% della potenza della batteria può essere inviato all'asse posteriore, integrando la piena forza del V8 ICE per le massime prestazioni.

Aston Martin Valhalla trequarti retro

A completare il powertrain c'è una nuovissima trasmissione DCT a 8 velocità. Esclusivamente progettato e costruito per Aston Martin, questo nuovo cambio a palette è stato sviluppato appositamente per l'era ibrida. Dotato di e-reverse (che utilizza i motori elettrici del PHEV e quindi risparmia peso negando la necessità di una retromarcia convenzionale) la trasmissione dispone anche di un differenziale elettronico a slittamento limitato (E-Diff) sull'asse posteriore per la massima trazione e agilità di gestione.

Velocità

Correndo in modalità solo EV, Valhalla sarà capace di raggiungere un massimo di 130km/h e un'autonomia a zero emissioni di 15km. La CO2 prevista (WLTP) è inferiore a 200g/km. Sprigionando tutti i suoi cavalli Valhalla raggiungerà una velocità massima di 350km/h e completerà lo sprint da 0-100km/h in soli 2,5 secondi. In termini di capacità in pista, si punta a un sorprendente tempo di 6:30 sul giro del Nürburgring Nordschleife.

Aston Martin Valhalla cerchi

Design

In termini di struttura, Valhalla è costruita intorno a uno scheletro in fibra di carbonio per la massima rigidità con la minima penalità di peso. Dotata di sospensioni anteriori push rod in stile Formula 1® con molle e ammortizzatori montati all'interno, che riducono la massa non sospesa. Insieme al design multilink del posteriore, Valhalla utilizza molle a tasso variabile Multimatic e unità di smorzamento Adaptive Spool Valve (ASV) che forniscono una frequenza di guida regolabile per prestazioni eccezionali su strada e su pista. Oltre alle sospensioni più rigide, la modalità Track vede l'altezza di marcia drasticamente ridotta per massimizzare la deportanza.

La rigidità intrinseca della vasca in carbonio significa che i carichi delle sospensioni possono essere controllati con assoluta precisione e ogni minimo input al servosterzo elettrico tradotto fedelmente in un cambio di direzione immediato e intuitivo. I freni ad alte prestazioni Carbon Ceramic Matrix (completi di tecnologia brake-by-wire) garantiscono una potenza di arresto eccezionale, e i pneumatici Michelin su misura (20 pollici anteriore, 21 pollici posteriore) sviluppati specificamente per Valhalla forniscono un ultimo e importantissimo livello di eccellenza. Questa connessione intima e incorrotta tra il guidatore e l'auto si trova al centro dell'esperienza Valhalla, con materiali avanzati ed elettronica che servono solo a migliorare il divertimento del guidatore, la fiducia e il senso di controllo completo.

Aston Martin Valhalla dettagli

Con un peso a secco di meno di 1550 kg, Valhalla avrà un rapporto potenza-peso senza rivali rispetto ai suoi rivali di classe. Il peso di un tipo diverso - quello generato dalla deportanza aerodinamica - gioca anche la sua parte nelle capacità dinamiche ineguagliate di Valhalla. Beneficiando di una riduzione della filosofia aerodinamica ispirata alla Formula 1® della hypercar Aston Martin Valkyrie, Valhalla impiega una combinazione di superfici aerodinamiche attive - in particolare le superfici anteriori e l'ala posteriore - e una gestione magistrale del flusso d'aria nella sottoscocca attraverso spettacolari tunnel di Venturi. A 150 mph le superfici aerodinamiche meticolosamente scolpite di Valhalla generano un impressionante 600 kg di deportanza, sufficiente per una possente abilità in curva ad alta velocità e una stabilità incrollabile.

Guida internazionale

Valhalla, la prima supercar di lusso con motore centrale prodotta in serie, sarà disponibile sia con guida a sinistra che a destra, espandendo così il suo appeal sui mercati internazionali. Lo spazio nell'abitacolo è stato aumentato rispetto all'Aston Martin Valkyrie, anche se molti tratti distintivi ispirati alla Formula 1® rimangono, come un design dell'abitacolo ridotto all'osso con un'ergonomia chiara e semplice che si concentra spudoratamente sul conducente. Un nuovo sistema innovativo Aston Martin HMI presenta un display touchscreen centrale e incorpora Apple CarPlay e Android Auto. I pedali e il piantone dello sterzo regolabili consentono di fissare le basi dei sedili alla struttura del telaio. Anche i vani piedi sono rialzati per una posizione di seduta bassa tra i fianchi e le ruote che ricorda una vettura di Formula 1®.

Aston Martin Valhalla spoiler

I fari Full LED Matrix con funzionalità adattiva e assistenza abbaglianti offrono un'eccellente visione anteriore al buio, mentre il climatizzatore a doppia zona offre un alto livello di comfort agli occupanti. Al fine di soddisfare i più recenti requisiti normativi, Valhalla incorpora anche i più recenti sistemi avanzati di assistenza alla guida. Questi includono la frenata d'emergenza automatica, l'avviso di collisione anteriore, il controllo attivo della crociera, il monitoraggio dell'angolo cieco e la telecamera di parcheggio posteriore (con opzione Surround View).

Lo sviluppo dinamico della Valhalla sarà compito del pluripremiato gruppo di dinamica di Aston Martin, integrato da un invidiabile pool di talenti che comprende anche i piloti del team Aston Martin Cognizant Formula OneTM Sebastian Vettel, Lance Stroll e Nico Hulkenburg.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Incentivi auto 2021: guida all’acquisto, bonus elettrico, ibrido e usato

Novità

Kia Sportage, arriva la quinta generazione

Novità

Porsche presenta il futuristico prototipo Mission R

Novità
Mostra di più