Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Auto e Moto d'Epoca 2021: le grandi italiane da pista

Dalla collezione del MAUTO | Museo Nazionale dell'Automobile, arrivano le grandi italiane da pista: Ferrari, Lancia, Alfa Romeo, Fiat e Maserati.

Un’anticipazione? Ammireremo la Maserati mod. 26B del 1928, seconda vettura da corsa realizzata dai fratelli Maserati nelle officine di Bologna. Vinse nel 1928 il Campionato Italiano Marche, grazie alle affermazioni di piloti come Ernesto Maserati, Baconin Borzacchini, Ajmo Maggi. In mostra anche la Ferrari mod. 500 F2 del 1952 (progettata dall’Ingegnere Aurelio Lampredi) con cui Alberto Ascari vinse il titolo di Campione del Mondo nel 1952 e 1953.

Auto e Moto d'Epoca - Le Grandi Italiane da pista (1)

La seconda esposizione, da collezione privata, è interamente dedicata alle moto. Gilera, Moto Guzzi, Morini, MV Agusta, Rumi, Benelli, e tante altre marche dell'epoca eroica delle moto nazionali fino alla Ducati 900SS che cambiò per sempre l'immagine della Casa. Una panoramica di modelli unici per la prima volta ad Auto e Moto d’Epoca. Tra i modelli esposti, la Gilera 500 4 cilindri GP del 1956, sei volte vincitrice del titolo mondiale tra il 1950 e il 1957, e la MV Agusta 500 4 cilindri del 1952, vincitrice del primo titolo iridato nel 1956 e poi di altri otto mondiali, l'ultimo dei quali nel 1965.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Mercedes-Benz ad Auto e Moto d’Epoca 2021

Novità

Il ritorno della Opel GT

Novità

Alfa Romeo Stelvio GT Junior: l’interpretazione italiana del piacere di vivere

Novità
Mostra di più