Concept avveniristico per l'elettrica Porsche Taycan 4S

Nuovo modello con doppia opzione per la batteria e un’autonomia di percorrenza fino a 463 chilometri secondo la procedura di omologazione WLTP.

Sebbene sia ancora recente il ricordo della presentazione in anteprima della nuova sportiva elettrica di Porsche, avvenuta lo scorso settembre in tre continenti simultaneamente, la Casa di Zuffenhausen è già pronta a introdurre sul mercato la terza versione della berlina sportiva, la Taycan 4S.

porsche Taycan 4S 1100x440

Il nuovo modello è disponibile con due opzioni di batterie: la batteria Performance, che eroga una potenza fino a 390 kW (530 CV) e la batteria Performance Plus con una potenza fino a 420 kW (571 CV). Dopo la Taycan Turbo S e la Taycan Turbo, la Taycan 4S viene dunque proposta come nuovo modello d’ingresso della gamma. La batteria Performance, con capacità complessiva di 79,2 kWh, fa parte della dotazione di serie; la batteria Performance Plus, già disponibile per la Taycan Turbo S e la Taycan Turbo, può essere richiesta come optional e ha una capacità complessiva di 93,4 kWh.

porsche Taycan 4S retro 1100x440

I dati relativi a potenza e autonomia di percorrenza variano a seconda dell’opzione scelta. In entrambi i casi, la Taycan 4S accelera da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi e la velocità massima raggiunta è pari a 250 km/h. L’autonomia di percorrenza arriva a 407 chilometri con l’opzione Performance e con la Performance Plus addirittura a 463 chilometri (secondo la procedura di omologazione WLTP), che è poi il valore più elevato dell’attuale gamma Taycan. La potenza di massima ricarica è di 225 kW (batteria Performance) o di 270 kW (batteria Performance Plus).

Motori di azionamento innovativi e prestazioni dinamiche eccezionali Accelerazione mozzafiato, forza di trazione tipica di una vettura sportiva ed eccellente potenza continua di trasmissione: anche il nuovo modello 4S beneficia di questi punti di forza che caratterizzano l’intera gamma Taycan. L’unità sincrona a eccitazione permanente sull’asse posteriore ha una lunghezza attiva di 130 millimetri, dunque è esattamente 80 millimetri più corta del componente di trasmissione corrispondente della Taycan Turbo S e della Taycan Turbo. L’inverter controllato a impulsi utilizzato sull’asse anteriore della Taycan 4S opera con un massimo di 300 A, che arrivano a 600 A per l’inverter sull’asse posteriore.

porsche Taycan 4S strada 1100x440

Dotata di due unità sincrone a eccitazione permanente sull’asse anteriore e posteriore – in altre parole, una trazione integrale – e di una trasmissione a due velocità installata sull’asse posteriore, l’architettura del sistema di trazione condivide con gli altri due modelli della gamma i medesimi elementi tecnici salienti. Lo stesso vale per il sistema di gestione intelligente della ricarica e per le caratteristiche aerodinamiche esemplari. Con un cx di 0,22, l’aerodinamica della vettura contribuisce notevolmente a contenere il consumo energetico e quindi a garantire un’autonomia di percorrenza estesa. Tipici della Taycan sono anche il profilo ‘pulito’ d’ispirazione puristica che esprime il DNA stilistico di Porsche e il design esclusivo degli interni dove spicca l’ampia fascia in vetro che ospita gli schermi.

Design esterno all’insegna del purismo con DNA Porsche

Con il suo profilo ‘pulito’ d’ispirazione puristica, la Taycan simboleggia l’inizio di una nuova era mantenendo al contempo l’inconfondibile DNA stilistico di Porsche. Frontalmente, il profilo della vettura risulta particolarmente largo e piatto, con parafanghi dalla sagoma pronunciata. La silhouette è caratterizzata da una linea del tetto sportiva che si inclina nettamente verso il basso sul posteriore. Un altro tratto caratteristico è costituito dalle sezioni laterali molto scolpite. L’abitacolo filante, il montante C ridotto e le spalle pronunciate dei parafanghi creano un effetto che enfatizza nettamente la sezione posteriore, come è tipico del Marchio. Ci sono poi elementi innovativi come, ad esempio, il logo Porsche dall’effetto vetro, che è stato integrato nella barra luminosa posteriore.

porsche Taycan 4S interni

Design esclusivo per gli interni con schermi integrati in un’ampia fascia di vetro Anche il cruscotto, con la sua struttura ‘pulita’ e un’architettura completamente rinnovata, annuncia l’avvio di una nuova era. Il quadro strumenti curvo installato come unità free-standing costituisce il punto più alto della plancia e risulta nettamente orientato verso il conducente. Lo schermo centrale da 10,9 pollici del sistema di infotainment e uno schermo opzionale per il passeggero sono disposti in modo da formare una fascia in vetro integrata dall’effetto visivo di un grande pannello nero.

Sistemi del telaio a controllo centralizzato

Porsche utilizza un sistema di controllo centralizzato per i sistemi del telaio della Taycan. Il regolatore del telaio integrato Porsche 4D-Chassis Control analizza e sincronizza tutti i sistemi del telaio in tempo reale. La dotazione di serie della Taycan 4S prevede sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tripla camera con sistema Porsche Active Suspension Management (PASM) di regolazione elettronica degli ammortizzatori.

La Taycan 4S monta freni con pinze fisse a sei pistoncini sull’asse anteriore e dischi in ghisa fessurati internamente. Il diametro dei dischi dei freni è di 360 millimetri sull’asse anteriore e di 358 millimetri sul posteriore. Sull’asse posteriore vengono utilizzati freni a quattro pistoncini. Le pinze dei freni sono verniciate di colore rosso.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Golf: intelligente, connessa ed elettrificata

Novità

Barchette Ferrari ad Auto e Moto d'Epoca 2019

Novità

Jeep Renegade MY2020: ancora più tecnologica

Novità
Mostra di più