Sym - comprare o vendere moto usate o nuove - AutoScout24

Sym

Sanyang Motor: le origini e lo sviluppo del brand.

Sym è l'acronimo con cui è conosciuta in Italia e nel resto del mondo l'azienda Sanyang Motor, con sede principale a Taiwan. Famosa soprattutto per la produzione e la vendita di scooter, di moto di maggiore cilindrata e di ATV (all-terrain vehicle), la società ha alle spalle una storia lunga e ricca di riconoscimenti a livello internazionale. Fondata ufficialmente il 14 settembre del 1961, la Sanyang Motor Co.Ltd. deriva in realtà dalla Sanyang Electric Machinery, che a partire dal 1954 aveva incentrato la propria produzione nella realizzazione di luci per generatori e dinamo per biciclette. Il primo stabilimento di Taipei si estendeva per 100 mq, impiegando una forza lavoro di soli 10 operai. Nel corso degli anni il brand Sym è andato via via rafforzando la propria immagine nel mondo, ampliando nello stesso tempo la sua linea di produzione, fino a raggiungere un capitale pari a 2076 bilioni di euro. La prova più tangibile del suo crescente successo sta nell'apertura di 3 nuove piattaforme produttive, oltre all'originaria sede di Taiwan, in Vietnam, Cina e Indonesia, e nella nascita di due filiali europee, rispettivamente in Germania e in Italia. Oltre ai veicoli a due ruote, la cui produzione raggiunge un milione all'anno, l'azienda realizza anche 35000 autovetture a marchio Hyunday per la commercializzazione in Taiwan. Tra i primi modelli immessi sul mercato dal brand Sym è degno di nota il DD50, conosciuto anche come Jolie o City Trek, con 50 cc di cilindrata, che si contraddistingue per l'essenzialità delle sue linee e la modernità del design. Gli scooter proposti dalla casa di produzione Sanyang Motor Co.Ltd puntano al raggiungimento del perfetto equilibrio tra estetica delle forme ed efficienza delle tecnologie, in modo da riuscire ad imporsi come importante punto di riferimento nel mondo dei veicoli a due ruote. La significativa presenza dei prodotti del brand taiwanese nel mercato dell'usato moto può essere considerata un'ulteriore prova dell'impegno rivolto all'innovazione ed al soddisfacimento delle esigenze della moderna clientela. Accomunati sempre dal rispetto per le linee basilari della filosofia aziendale, sono altri modelli storici della Sanyang Motor, come il Wolf Classic 125/150, la GTS EVO 125i, il piccolo e scattante Mio, la solida Attila e così via.

Le specifiche tecniche dei veicoli Sym.

Rispetto alle prime linee di moto e di scooter messi in commercio, il brand Sym ha cercato di interpretare al meglio le nuove esigenze di chi si sposta nelle grandi città, sviluppando sistemi innovativi in grado di garantire una maggiore sicurezza ed una migliore mobilità, riducendo nello stesso tempo le emissioni inquinanti. Quest'ultimo risultato in particolare è garantito dalla presenza del motore a 4 valvole, che aumenta in maniera considerevole la percentuale di aria inglobata durante la fase di aspirazione, rendendo la combustione del carburante più efficiente e riducendo al minimo la quantità di materiale incombusto. Il miglioramento del processo di aspirazione nei veicoli a due ruote della società Sanyang Motor è garantito anche dal ricorso al sistema VIP, acronimo che sta per Variable Inlet Process, in grado di coniugare una considerevole riduzione dei consumi ad una maggiore potenza. Grazie al sistema VIP ed ai cornetti di aspirazione a lunghezza variabile, le moto Sym possono offrire delle performance di accelerazioni incredibilmente potenziate.

I modelli più innovativi presenti in circolazione.

La chiave del successo del brand Sym, oltre che nei costanti investimenti nella ricerca tecnologica, risiede anche nella varietà dei modelli immessi nel mercato delle moto. Ogni veicolo si ispira ad un concetto diverso di moto, in modo tale da riuscire ad accontentare tutti i gusti e le esigenze. Il Joymax 300i ABS W4, ad esempio, è appositamente pensato per chi ha bisogno di muoversi in maniera agile e veloce sia in città che fuori. Si tratta di un vero e proprio cruiser, che si trova facilmente anche tra le moto usate e che garantisce il massimo della comodità, per mezzo dello schienalino regolabile, ed il massimo della sicurezza, grazie al sistema combinato di frenata. Per chi invece preferisce uno scooter dal design avveniristico e dalle prestazioni più scattanti, uno dei modelli più indicati è il Jet 4 R 50 2T, che monta un motore a due tempi e garantisce una perfetta stabilità grazie alla ruota anteriore da 13''. Anche in questo caso lo scooter risponde ad elevati standard di sicurezza, legati alla presenza del freno a disco Wave, e riscuote grande ammirazione soprattutto tra i motociclisti più giovani, grazie alle sue linee moderne e sportive. Dal design leggermente più aggressivo e dalla carrozzeria decisamente più possente è invece il Cyticom S 300i CBS W4, che monta una ruota alta da 16'' e parabrezza di serie, in grado di offrire protezione senza compromettere la visibilità.