Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Cambiare tergicristalli: come si fa, posteriore, costi

Anche i tergicristalli, come tutti i componenti delle automobili, risentono dell’usura, tanto più che sono direttamente esposti agli agenti atmosferici, stagione dopo stagione.

Quando saliamo in auto, è fondamentale che tutto funzioni alla perfezione per garantire la nostra sicurezza e quella dei passeggeri. Un elemento spesso sottovalutato sono i tergicristalli, essenziali per mantenere una visibilità ottimale. Se le spazzole dei tergicristalli sono usurate, vedere bene durante la pioggia diventa difficile, mettendo a rischio la nostra sicurezza.

In questo articolo, vedremo come cambiare i tergicristalli e i relativi costi. Prima di correre a comprare nuove spazzole, è importante conoscere le misure adatte alla nostra auto, che variano in base al parabrezza e alla tipologia del veicolo. Le spazzole del lato del conducente sono solitamente un po' più lunghe di quelle del passeggero. Per trovare le giuste dimensioni, possiamo misurarle manualmente dalle vecchie spazzole o fare una breve ricerca online. Una volta individuate quelle giuste, possiamo procedere all'acquisto e alla sostituzione.

Sommario

Sono obbligatori i tergicristalli?

In Italia, i tergicristalli sono un elemento indispensabile per ogni auto, come stabilito dal Codice della Strada. È fondamentale che funzionino correttamente per assicurare che il conducente abbia sempre una visione chiara della strada, soprattutto in caso di pioggia o neve. Durante le revisioni periodiche, viene controllato il loro stato e, se non sono in buone condizioni, si rischiano sanzioni. I tergicristalli sono quindi cruciali per la sicurezza di tutti: permettono di vedere chiaramente la strada e gli altri veicoli. Assicurarsi che siano sempre efficienti è una responsabilità del proprietario del veicolo, contribuendo a viaggiare in sicurezza.

Una guida per l'acquisto dei tergicristalli

In Italia, puoi tranquillamente sostituire da solo i tergicristalli della tua auto. È un’operazione piuttosto semplice e non richiede particolari abilità tecniche. Ricorda però di seguire attentamente le istruzioni del produttore per assicurarti che tutto sia montato correttamente e funzioni perfettamente.

Cambiare tergicristalli: come si fa

Cambiare tergicristalli non è un’operazione del tutto semplice, infatti molti automobilisti sono spaventati dall’idea di farlo in maniera erronea, portandoli a rivolgersi ai professionisti in materia. I rischi sono molteplici, come ad esempio montarli invertendo destro e sinistro, perderli per strada o farlo semplicemente in modo sbagliato, creando un pasticcio già dalla prima spazzolata. Fortunatamente, si tratta di un elemento che ha visto più evoluzioni nel corso del tempo, rendendo la sua sostituzione sempre più alla portata dei guidatori e di chi non è particolarmente avvezzo al fai da te. È possibile conoscere la procedura di installazione nel dettaglio facendo riferimento o al manuale presente nella confezione dei tergicristalli, o a quello d’uso della vettura. Nonostante ciò, è molto facile che coloro che sono alle prese con il cambio di quelli più vecchi riscontrino qualche difficoltà. Vediamo insieme come si fa a cambiare tergicristalli in totale autonomia.

Il primo consiglio è di montare spazzole nuove delle medesime dimensioni di quelle vecchie, così da impedire che queste colpiscano la carrozzeria circostante o si tocchino tra loro. Per avere la certezza di non installare in maniera errata i tergicristalli, procedete alla sostituzione di ciascuna spazzola verificando che i tergicristalli non si possano attivare all’improvviso, colpendo il viso o le mani. Oltre a ciò, sollevate il braccio fino a quando non si mantiene alzato autonomamente, ma senza usare troppa forza. Se la spazzola acquistata è una tradizionale, allora bisogna capovolgerla, così da spostare il gancio del braccio in favore dell’asola ottenuta nella spazzola. In seguito, accompagnate la spazzola verso il basso premendo il pulsante di sblocco e facendo attenzione a non lasciarla cadere sul cofano. Successivamente, montate la nuova spazzola con il tergente rivolto verso l’alto nell’uncino metallico del braccio, bloccandola e spingendola verso l’alto. Questa bisogna capovolgerla, così da indirizzare verso il parabrezza il tergente, per poi abbassare il braccio. Per alcuni modelli di auto, potrebbe esserci bisogno di applicare il supporto adatto tra spazzola e gancio, scegliendo tra quelli forniti in dotazione con i tergicristalli nuovi.

Come passare dai tradizionali tergicristalli in metallo ai flat blade

È possibile installare i tergicristalli piatti anche sui bracci originariamente concepiti per le tradizionali spazzole in metallo, grazie all’uso di agganci retro compatibili e universali. In questo caso, il procedimento di smontaggio e rimontaggio è sicuramente più veloce e facile, in quanto non è necessario ruotare la spazzola, per poi staccarla e riattaccarla. Si tratta di un motivo in più per optare per modelli di spazzole più nuovi, decisamente più silenziosi e leggeri, in particolar modo in autostrada.

Come cambiare tergicristalli flat blade

Se la vostra vettura è già equipaggiata di spazzole del tipo flat blade, allora la sostituzione risulterà ancora più semplice e immediata. Infatti, tutto ciò che dovrete fare è premere un pulsante e installare il tergicristallo di ricambio, senza che il modello dell’auto possa influenzare il procedimento.

Cambiare tergicristalli posteriore

Se dovete cambiare tergicristalli posteriore (o tergilunotto), verificate innanzitutto che questo sia intercambiabile. Se sì, dovrete semplicemente sganciare la spazzola nuova e inserire quella nuova. In caso contrario, bisognerà smontare il braccio e cambiarlo. Considerando la scarsa reperibilità del ricambio, è ormai molto raro che si effettui la sostituzione del solo tergente. D’altronde, non è semplice reperirne uno di qualità e misurare con precisione l’ampiezza del binario, portando molto facilmente il gommino a scalzarsi, con il rischio di graffiare il lunotto posteriore. Indipendentemente dalla tipologia di tergicristallo da installare, è necessario verificare che questo sia ben bloccato e funzionante, prima di intraprendere un qualsiasi viaggio. Una spazzola, per assicurare una guida sicura e confortevole, oltre che una pulizia adeguata dei vetri, deve essere costituita da materiali di qualità, sottoposta a severi test di durata e avere una certa innovazione a livello tecnologico.

Cambiare tergicristalli: costi

Generalmente, un tergicristallo a buon mercato viene comprato più volte nel giro di poco tempo, mentre uno di qualità può durare oltre un anno, se viene trattato adeguatamente e se la vettura non è continuamente soggetta ai fenomeni atmosferici. Nonostante ciò, arriva per qualunque spazzola il momento in cui la sua sostituzione diventa una scelta obbligata. Il nostro suggerimento è di optare sempre per modelli di qualità, in quanto risultano più convenienti sul lungo termine, rispetto a quelli venduti a prezzi irrisori. Il costo dei tergicristalli dipende quasi sempre dalla marca, con il prezzo che si aggira tra i 20 e i 50 euro per la coppia. Anche il montaggio risulta determinante ai fini della longevità delle spazzole, quindi la sostituzione può costituire un altro fattore capace di condizionare i costi. Se non siete degli esperti del fai da te e avete timore di creare qualche danno, allora non dovrete fare altro che rivolgervi a un professionista, che, a fronte di un importo maggiore, vi assicurerà una migliore resistenza all’usura.

FAQ

Per capire se i tergicristalli sono da cambiare, verifica se scorrono male, emettono rumori fastidiosi o "saltano". Inoltre, controlla il parabrezza per piccole striature, zone non pulite o ampie superfici sporche.

Capire quando cambiare le spazzole tergicristallo dipende dalla velocità, dal parabrezza, dal modello dell’auto e dal tipo di spazzole. Di solito vanno sostituite ogni anno, ma questo varia con il clima e l'uso. Le auto all'aperto rovinano i tergicristalli più velocemente a causa del freddo e del sole.

Tutti gli articoli

Auto Unterhalt Werkstatt

Ecco i costi di manutenzione delle auto più vendute in Italia

Consigli · Riparazione auto
AS24 Dealer

Filtro antiparticolato: cos’è e come funziona il FAP

Consigli · Riparazione auto
All ESP is flashing in the car

Spia ESP auto: accesa, problemi, perdita di potenza

Consigli · Riparazione auto
Mostra di più