Come scegliere batteria auto

La batteria è uno di quei accessori di un’automobile che prevede, negli anni, la sostituzione.

Si tratta infatti di un accumulatore di elettricità grazie al quale tutte le utenze elettriche presenti sulla vettura possono funzionare. Dopo qualche anno, tuttavia, tale carica elettrica tende ad esaurirsi, e per l’utente diventa quindi obbligatorio sostituire la batteria auto. In queste righe proveremo a capire come scegliere la batteria auto.

Con il manuale non si sbaglia mai

Il consiglio più saggio di tutti è quello di consultare il manuale d’istruzioni fornito dalla casa produttrice prima di acquistare la batteria per l’auto. All’interno di questo vero e proprio libretto di istruzioni, infatti, sono riportate tutte una serie di caratteristiche tecniche, comprese quelle riguardanti la batteria. Se per tutta una serie di motivi non siete in possesso del manuale di istruzioni, e se nemmeno attraverso il sito web della casa produttrice siete stati in grado di reperirlo, vi conviene leggere di seguito.

Le dimensioni e le piastre

Nel comprare la batteria per l’auto, bisogna tener conto del tipo di potenza che sviluppa la vettura, e della quantità di componenti elettronici che vanta. Con il termine dimensioni si indica quindi non le misure effettive del dispositivo, quanto la portata energetica della batteria. Anche le piastre, ovvero le linguette alle quali sono attaccati i cavi positivo e negativo, sono fondamentali. Si consideri l’esempio di una vettura che passa maggior parte del suo tempo nel traffico cittadino. I continui avviamenti del motore, dovuti alle brevi soste tipiche della quotidianità da metropoli, tendono a deformare le piastre, e per ovviare a questo problema occorre scegliere una batteria che ne abbia un paio dallo spessore maggiore.

Start & Stop, ECM e AGM

L’ultimo caso citato può calzare a pennello nelle cosiddette vetture con tecnologia Start & Stop, grazie alla quale il motore si “spegne” ad ogni sosta temporanea, per poi ripartire immediatamente quando il traffico si sblocca. Le batterie per queste vetture, quindi, devono riportare la sigla di compatibilità con la tecnologia Start & Stop. Infine, quando pensiamo a come scegliere la batteria per l’auto, dobbiamo considerare anche le versioni con ECM o AGM: senza scendere troppo nei dettagli, la cosa fondamentale è sapere che le prime sono adatte alle “citycar”, mentre le seconde sono studiate per vetture più performanti e con un maggior dispendio di energia.

Tutti gli articoli

Spie macchina: significato

Consigli · Riparazione auto

Graffi parabrezza

Consigli · Riparazione auto

Ventosa per carrozzeria

Consigli · Riparazione auto
Mostra di più