Anticipazioni: Opel Insignia Sports Tourer – Nuove dimensioni

L’erede della OpelVectra è stata ribattezzata con il nome di Insignia. Pertanto anche la versione familiare non si chiamerà più "Caravan".

Questo campione di carico di Rüsselsheim risponde ora ad un nome che si adatta perfettamente al retrotreno slanciato: "Sports Tourer". La nuova Opel debutterà pubblicamente al Salone di Parigi in ottobre. Il nuovo nome mette subito in chiaro due cose. Primo: con il breve retrotreno del nuovo modello si rinuncia alla possibilità di carico della vecchia versione più squadrata. Secondo: la versione Signum diventa superflua.

Nonostante l’Insignia perda, rispetto al modello precedente, nove centimetri di passo (ora di 2,74 metri), ne guadagna sette in lunghezza, misurando ora 4,9 metri. Il bagagliaio, invece, aumenta solo di poco la portata, con una capienza di 540 litri.

Una station wagon molto armonica

L'elegante retrotreno completa in modo raffinato il muso dinamico dell'auto; nella station wagon sono stati curati i minimi dettagli, persino i montanti del tetto. Il responsabile per il design Mark Adams, ha ritenuto indispensabile che la Sports Tourer avesse un carattere proprio ed esclusivo rispetto alla berlina.

Il portellone posteriore, caratterizzato da dinamici gruppi ottici, la fiancata e le luci posteriori, non più separate dall'apertura del bagagliaio, sono un valido esempio dell’attenzione riservata da Opel all’estetica.

Nuovi motori più ecoFlex

Accanto ai motori conosciuti per la berlina, da marzo 2009 saranno pronti per l’Insignia altri due propulsori: un nuovo turbodiesel e un piccolo turbo benzina. Dall'estate 2009 sarà disponibile la tanto attesa variante ecoFlex, che dovrebbe permettere un consumo di circa 5 litri a fronte di una prestazione del motore di 160 CV: niente male per una station wagon di 5 metri di lunghezza!

E anche l’assetto sarà equipaggiato per i lunghi viaggi. Anche per Insignia Sports Tourer saranno disponibili perlomeno come optional gli ammortizzatori regolati elettronicamente dal sistema "FlexRide", che garantiscono impeccabile stabilità di guida e comfort elevato. Per attivare questa funzionalità basterà premere un pulsante, il cui nome, logicamente, sarà "Tour". Sarà inoltre possibile impostare la modalità di guida sportiva (Sport), caratterizzata non solo da ammortizzatori più rigidi, ma anche dall'illuminazione rossa del quadro strumenti, da una risposta dell'acceleratore più immediata e da uno sterzo più diretto.

Anche 4x4

La Sports Tourer sarà disponibile anche in una versione 4x4 che, alla trazione integrale attiva, unirà il divertimento alla guida. Già per il lancio sul mercato sarà possibile installare sull'elegante Insignia, dietro sovrapprezzo, il nuovo sistema ottico Opel Eye, che legge i segnali stradali ed avvisa il conducente delle eventuali infrazioni per eccesso di velocità e dell'abbandono involontario della propria corsia di marcia. Il segmento delle station wagon „maggiorate“ di classe media, non è più così elitario.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Mostra di più