Fiat van - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Fiat van

Fiat Van: una lunga serie di furgoni di successo

Fiat ha, sin dagli anni '30 del XX secolo, una lunga tradizione in fatto di furgoni e veicoli commerciali. Tra gli anni '60 e gli anni '70, ad esempio, furono migliaia i Fiat 241 e 242 venduti, mentre a partire dagli anni '80 è il Ducato ad essere il fiore all'occhiello della produzione di Fiat Van. In vendita dal 1981, proprio per sostituire l'obsoleto 242, il Ducato è ancora in produzione, passando attraverso 3 generazioni ed un successo commerciale mondiale che ha portato Fiat a costruirne oltre 4 milioni di esemplari in un solo stabilimento in Abruzzo. Il Ducato sin dalla prima serie fu commercializzato in 3 combinazioni principali: merci, trasporto persone (2-9 posti o 8-9 posti), trasformabile. Tra diesel e benzina, il Ducato prima serie fu disponibile in 7 differenti motorizzazioni fino al 2500 cc turbodiesel da 95 CV. La seconda generazione di Ducato entrò in produzione nel 1994 e proseguì fino al 2006, con due restyling: un del 1999 ed un altro, più consistente, nel 2002. Rispetto alla prima versione presentava numerose modifiche motoristiche ed una linea meno rozza. Dal 2006 al 2014 fu in produzione la terza generazione, che comprendeva anche un nuovo modello Maxi in cui la capacità di carico fu portata a 2 tonnellate. Attualmente è in produzione la quarta generazione del Ducato, assemblato in Italia e Messico, in cui una delle modifiche principali consiste nell'adozione di un motore a benzina V6 da 290 cavalli. Il successo del Ducato è anche confermato dall'essere stato scelto come mezzo di servizio dalle Forze dell'Ordine, Vigili del Fuoco e varie ambulanze, nell'allestimento trasporto persone o in quelli appositamente realizzati.

Le auto in versione Fiat Van

La produzione di Fiat Van non si è limitata ai soli furgoni, ma anche a specifiche versione van di auto di successo, rese così disponibili per chi ha necessità per lavoro di spostare attrezzature o materiali ma non in quantità così grandi da dover utilizzare un furgone. Ecco così che sono nate le furgonette. Uno dei primi esempi di questi mezzi è stata nel 1979 la Fiat Marengo, derivata dalla 131 Panorama, ma soprattutto la Panda, che con l'allestimento Pandavan, utilizzato sin dai primi modelli realizzati negli anni '80 del secolo scorso, rimane forse l'esempio più riuscito e commercialmente di successo di questo tipo di veicoli. Anche con la Punto, Fiat ottenne buoni risultati realizzando la versione van che, come per la Panda, differiva dal modello standard dall'assenza dei sedili posteriori e dalla presenza di una rete che separa il vano di guida da quello di carico. La possibilità di essere considerati veicoli commerciali (con gli sgravi fiscali conseguenti) nonché il vantaggio di poter essere guidati solo con la patente B, ha fatto di questo tipo di Fiat Van mezzi molto ambiti nel mercato delle auto-usate, in quanto affiancano a motori tutto sommato affidabili e carrozzerie migliorate rispetto a quelle dei primi modelli, la possibilità di essere impiegati come veicoli da lavoro da parte di artigiani o operai senza dover utilizzare più costosi ed ingombranti furgoni.