Vendere l’auto online a privato

Vendere l’auto online a privato

  • Creare l’annuncio
  • Incontrare il compratore
  • Preparare i documenti
  • Concludere la vendita
  • Qual è l’alternativa?

Vendere l’auto online a privato è una delle soluzioni più scelte da chi decide di liberarsi della propria vettura usata.

Nel caso, infatti, decidiate di non affidarvi a un concessionario o a un qualsiasi rivenditore (vi abbiamo spiegato come fare nello scorso articolo), potete sicuramente fare affidamento sugli esperti online, come nel caso di AutoScout24, che vi consiglia passo dopo passo.

Il tuo alleato

Per vendere l’auto online a privato è quindi necessario creare un annuncio con foto e tutte le informazioni relative alla vettura che volete vendere. La raccomandazione principale è di essere precisi ed esaurienti, in modo da essere il più possibile trasparenti nei confronti del potenziale acquirente.

Quando si parla di vendere l’auto a privato il fattore tempo è molto variabile, ma ci sono alcuni consigli che vi permetteranno di eliminare qualche perdita di tempo. È inevitabile investire qualche ora per far eseguire un check-up alla vostra auto, pulirla prima di fare le foto e nella compilazione e pubblicazione dell’annuncio. Per quanto riguarda la scelta del prezzo, AutoScout24 fornisce l’utile strumento di valutazione gratuita dell’auto, che, insieme al sistema di valutazione del prezzo, vi permette di farvi un’idea di quale sia il prezzo medio della vettura che volete vendere, e in base alla vostra fretta, potrete scegliere il prezzo “migliore”. Potrebbero volerci poche ore, ma anche giorni o mesi per vendere l’auto online a privato; molto dipende dall’appeal della vostra auto sul mercato. Sicuramente il fatto di aver creato un annuncio chiaro e preciso, con foto ben realizzate, aiuterà, e non poco, la possibilità di essere “cliccati” e contattati.

Documenti, passaggio e vendita

Nel momento in cui qualche eventuale compratore si metterà in contatto con voi, rimangono ancora alcuni passaggi da eseguire. Dopo aver comunicato con il potenziale acquirente, dovrete fissare un appuntamento per fargli vedere l’auto e se, dopo averla visionata, quest’ultimo confermerà l’interesse, bisognerà iniziare l’iter che porta alla vendita della vostra vettura. Per poter effettuare il passaggio di proprietà, bisogna avere i seguenti documenti: documento di identità, Certificato di Proprietà (CdP), Carta o libretto di Circolazione. Per effettuare, quindi, la vendita finale, bisogna aggiungere l’atto di vendita e l’assicurazione (che deve essere bloccata nel momento in cui viene venduta l’auto). L’acquirente della vostra auto al contempo dovrà avere con sé, il Modulo TT2119 da applicare al libretto, il documento d’identità, patente di guida, tessera sanitaria e la nuova assicurazione, che gli permetterà, insieme ai documenti precedenti, di poter ritirare fisicamente l’auto dalle vostre mani. Passaggio di proprietà e vendita (che sono due atti separati) vi permetteranno ufficialmente di completare il percorso di vendere l’auto online a privato.

Un ultimo consiglio

Se non siete intenzionati ad effettuare questa serie di passaggi, per lo scarso tempo a disposizione o per qualsivoglia motivazione, vi consigliamo di rivolgervi a un concessionario, che si occuperà al vostro posto di eseguire questi passaggi, in maniera sicura e rapida, in cambio, spesso, ma non sempre, di un guadagno leggermente inferiore alle vostre aspettative.

Tutti gli articoli

Tipologie di frode su internet

Sostituzione catena moto

Valutazione del prezzo di vendita

Mostra di più