Prova auto usate: Ferrari F430 Spider – Cavallo di razza

Dici Ferrari e il cuore degli appassionati inizia a battere più velocemente. La 430, poi, è sicuramente l’auto della casa di Maranello che più accende gli animi: è una sportiva estrema, con prestazioni esaltanti.

E nella versione Spider aggiunge l’impagabile fascino di viaggiare “a cielo aperto”. Certo, anche da usata l’auto italiana rimane un oggetto per pochi, un po’ per le quotazioni stratosferiche, un po’ per i costi di gestione quasi proibitivi. Chi ha queste vetture, però, in genere, le usa poco e con un’attenzione particolare. È facile quindi trovare esemplari in perfette condizioni e con pochissimi chilometri. L’affidabilità è di altissimo livello. Due, in particolare, le precauzioni da prendere: scegliete un’auto tagliandata presso la rete ufficiale, tutta originale e coperta da garanzia. Le riparazioni sono carissime!

DATI TECNICI

Dati tecnici
Cilindrata (cm³) 4307
Numero e disposizione dei cilindri 8 a V
Potenza max kw (CV)/giri 360 (490)/8500
Coppia max (nm)/giri 465/5250
Cambio 6 marce “robotizzato”
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
Bagagliaio (litri) 250
Peso con conducente (kg) 1520
Dimensioni
Lunghezza/ larghezza /altezza (cm) 451/192/121
Più datiMeno dati

Sulle strade normali e soprattutto in città, questa Ferrari “scalpita”: la trasmissione “strappa”, le sospensioni e i sedili rigidissimi spezzano la schiena. Ma appena si apre il gas... È tutta un’altra musica, a partire dal rombo dell’8 cilindri. Impressionati le prestazioni dichiarate: 310 km/h e 3,6 secondi per lo “0-100”.

Come una Formula Uno

La carrozzeria è stata disegnata in galleria del vento: ogni minimo dettaglio è stato studiato per migliorare l’aerodinamica. Le ampie prese d’aria servono per raffreddare meglio i radiatori dell’olio e il motore. Bassa, larga, con linee tese e passaruota scolpiti: la 430 Spider è un’auto affascinante.

Dettagli racing

Plancia e consolle sono realizzate con materiali di qualità, ma il montaggio non è particolarmente curato. Si è seduti in basso, su sedili quasi da corsa. Sul volante, c’è un manettino che consente di selezionare 4 modalità di funzionamento.

Divertimento allo stato puro

Accelerazioni brucianti, frenata potentissima, tenuta di strada in curva da primato: questa Ferrari da guidare è una vera e propria “libidine”. Peccato che su strada si apprezzi meno del 10% delle sue potenzialità.

Si scopre in 20”

La capote si apre in 20 secondi, anche viaggiando a 5 km/h . Il sistema di ripiegamento è leggero, poco ingombrante e rapido.

Le dotazioni di serie

ABS; airbag frontali e laterali; alzavetro elettrici; antifurto; cerchi in lega; chiusura centralizzata con telecomando; climatizzatore; radio con cd; sedile di guida e volante regolabili in altezza.

Pronto per gli step successivi?