Mini diesel - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mini diesel

Mini diesel, tante versioni all'insegna del successo

La Mini è un'autovettura inglese prodotta a partire dal 2001, in collaborazione con l'azienda automobilistica tedesca BMW. Si tratta di una berlina compatta a tre porte e con due volumi, con una lunghezza di 3,62 metri, una larghezza di 1,68 metri e un'altezza di 1,40 metri. Le linee sono piacevoli e accattivanti, con un frontale che prevede dei gruppi ottici di forma ovale e una piccola calandra cromata di tipo trapezoidale. Il posteriore è dotato di un ampio portellone e di fari triangolari. Le sospensioni anteriori utilizzano lo schema MacPherson, mentre le posteriori sono a bracci multipli. La trazione è anteriore, con trasmissione manuale a cinque rapporti.

Le altre varianti di carrozzeria

Nel 2004 è iniziata la produzione della la Mini Cabrio, versione dotata di una comoda capote in tela, capace di rendere l'auto open air. Con la seconda generazione sono stati introdotti altri tipi di carrozzeria, come la Clubman, la Countryman, la Coupé e la Roadster. La Clubman è la versione station wagon della Mini. La differenza principale con il modello standard è rappresentata dal portellone posteriore dotato di due pratiche ante. La Countryman è, invece, il modello SUV della berlina inglese, di dimensioni più grandi, con carrozzeria a cinque porte e disponibile anche con la trazione integrale. La Mini Coupé, sportiva della casa, presenta due posti e forme più aggressive. La Mini Roadster è la variante scoperta della Coupé, con la quale condivide linee, allestimenti e prestazioni. Ognuna di queste tipologie di Mini è disponibile anche con i propulsori alimentati a gasolio.

Le motorizzazioni diesel della Mini

Le Mini diesel coniugano ottime performance e bassi consumi, risultando affidabili e durature. Il primo motore alimentato a gasolio è arrivato nel 2004: si tratta di un 4 cilindri da 1.4 litri con 75 cavalli di potenza, portati a 88 nel 2005. Con la seconda generazione sono stati introdotti altri tre propulsori diesel, due da 1.6 litri e uno da 2 litri. I motori da 1600 cc sviluppano potenze di 90 e di 112 cavalli, mentre il 2000 cc ha 143 cavalli a disposizione. Queste vetture sono ancora in fase di commercializzazione e sono reperibili sul mercato delle auto usate a prezzi convenienti.