Mini SUV - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mini SUV

Mini SUV: Affidabilità SUV ed eleganza Mini

Mini Countryman è il Mini SUV per eccellenza. Commercializzata dalla casa automobilistica inglese nel 2010, Mini Countryman è una vettura a 5 porte lunga 4.097 mm, larga 1.993 mm ed alta 1.561 mm, con caratteristiche simili alla Fiat 500L Trekking; il passo misura 2.595 mm, per una massa pari a 1.340 chili. Presentato a Ginevra nel 2010, in occasione del Salone dell'automobile, il Mini Countryman è il primo veicolo di Mini a presentare le caratteristiche di un SUV: un modello che si discosta dalla gamma standard della casa inglese, per via delle dimensioni generose e dell'ampio abitacolo, perfettamente in linea con le peculiarità di tutti gli Sport Utility Vehicle in commercio. Mini propone due tipologie di cambio, con trazione anteriore o con trazione integrale ALL4, a sei marce manuale. Diversa la situazione per i modelli dotati di elevate prestazioni, per i quali è disponibile anche la trasmissione automatica. Il Mini Countryman, così come gli altri modelli della casa automobilistica inglese, è prodotto nei siti austriaci di Magna Steyr, a Graz. Nel modello One di Countryman, commercializzato nel settembre del 2010, il motore, alimentato a benzina, possiede quattro cilindri in linea ed una capacità di cilindrata di 1.598 centimetri cubici; la potenza massima sviluppata da questo motore è di 72 kW, sprigionata da 98 cavalli in 6000 giri al minuto. La trazione è anteriore con trasmissione, manuale o automatica, a 6 marce, mentre il peso, in ordine di marcia, è di 1335 chilogrammi, per una portata massima pari a 395 chilogrammi. La velocità di punta raggiunta da questo modello è di 175 chilometri orari, mentre da fermo, il Mini Countryman raggiunge i 100 km/h in 12.7 secondi. Il consumo di carburante, alla velocità costante di 100 Km/h, è di 5.9 L, per emissioni di anidride carbonica di 137 g/km, in conformità delle direttive europee sulle emissioni di agenti inquinanti Euro 5. Alla versioni One della Countryman sono succedute le versioni Cooper, Cooper S, One D, Cooper D, e Cooper SD. Per la competizione la casa automobilistica britannica ha messo a punto la Mini John Cooper Works WRC, edizione World Rally Championship del modello Mini SUV di serie. Questo modello è stato portato in gara dalla Prodrive, mentre la Mini All4 Racing, a 4 ruote motrici, è stata usata, in special modo per i Rally raid, da X-raid. Il palmares di questo Mini SUV edizione rally comprende un oro all'Abu Dhabi Desert Challenge, un argento al Silk Way Rally, e un Oro al Baja Portalegre 500.

Countryman: sicurezza e altre prestazioni

L'ultimo modello Countryman commercializzato da Mini, il Cooper D, ha subito un profondo restyling rispetto ai modelli precedenti, soprattutto nell'abitacolo e nel sistema di sicurezza. L'abitacolo del Mini Countryman possiede un cruscotto interamente tondeggiante, un particolare che riecheggia anche nei modelli Mini tradizionali. Le forme sono sinuose, comprese quelle del tachimetro, il quale è posto in posizione di preminenza sul cruscotto; quest'ultimo è dotato di eleganti quadranti antracite, finemente disegnati. Speciali finiture sono riservate alle portiere ed ai rivestimenti, che possono essere scelti in pelle, ecopelle, o stoffa. Il cambio automatico consente di non sprecare carburante e, attraverso la tecnologia Steptronic, il guidatore ha un valido aiuto durante il cambio del rapporto. La Mini Countryman è fornita di un Center Rail, in cui collocare porta-bevande o altri elementi utili che sarà possibile spostare in avanti o indietro a seconda delle necessità. La sicurezza è molto importante per Mini, e il Mini Countryman ne è l'esempio più lampante: il sistema ASC+T, per il controllo di stabilità e trazione automatica, fa sì che le ruote anteriori non girino a vuoto, contribuendo ad una tenuta di strada maggiore e a partenze ottimali. L'impianto frenante garantisce un sistema di rallentamento collaudato, infatti, i 4 freni a disco sono caratterizzati dalle tecnologie CBC, Cornering Brake Control, e ABS; inoltre, il ripartitore elettronico della forza frenante (EBV) regola la potenza dello scambio di frenata fra l'asse posteriore e quello anteriore, mentre l'assistente, deputato a gestire il sistema frenante, incrementa le funzionalità del veicolo limitando la zona d'arresto, ed erogando una maggiore pressione in frenata. Altre funzionalità di serie sono il DSC, il controllo dinamico della stabilità, che emancipa la guida da situazioni di instabilità, gestendo il propulsore, e, quando occorre, bloccando a turno le ruote posteriori e anteriori, ed il DTC, il controllo dinamico della trazione, che consente al guidatore di usare il sistema di autosterzo della vettura. Queste funzionalità rendono le vetture Mini SUV tra i mezzi più sicuri della sua categoria. Il Mini Countryman può essere reperito anche sul mercato delle auto usate, dove questa vettura di altissima qualità può essere acquistata ad un prezzo ragionevolmente più ridotto.