Diesel

Il diesel è un carburante che si ottiene miscelando diverse tipologie di idrocarburi ottenuti dalla distillazione del petrolio greggio.

E’ adatto sia per l’alimentazione degli automezzi di varia natura sia per l’alimentazione delle centrali elettriche.

In realtà diesel è il nome attribuito al motore che utilizza come carburante il gasolio ma nel linguaggio corrente diesel e gasolio vengono spesso utilizzati come sinonimi.

Il diesel ha un punto di infiammabilità molto più elevato rispetto alla benzina e di conseguenza è meno infiammabile e più sicuro della comune benzina.

I consumi auto diesel, come è noto, sono inferiori a quelli che si avrebbero con un motore a benzina già che questa particolare tipologia di motore ha la facoltà di generare energia anche a bassi regimi. Il gasolio inoltre costa meno della benzina e in fase d’acquisto è opportuno calcolare se i chilometri percorsi durante un anno possono compensare in maniera adeguata il costo maggiorato dei motori diesel. Considerando che i motori diesel consumano molto meno di quelli a benzina, nel giro di un anno la spesa sostenuta per il carburante sarà senz’altro meno onerosa.

Un’auto a diesel efasolio ficiente deve avere una cilindrata media compresa tre i 1500 e i 1800 cc. In questo modo non solo si avrà un’eccellente sicurezza dinamica ma anche consumi contenuti e relativi costi di gestione a prezzi accessibili. In questa fascia c’è una buona possibilità di scelta fra i vari modelli di auto diesel sia italiani che di provenienza estera. In genere le marche tedesche sono quelle più apprezzate e ricercate sul mercato anche se col passare degli anni si ha bisogno di pezzi di ricambio è necessario affrontare una spesa piuttosto elevata. Anche le auto a gasolio diesel sono dei modelli dalle buone qualità ma anche in questo caso i costi dei pezzi di ricambio sono abbastanza elevati.

Da qualche anno sono state immessi sul mercato diversi modelli di auto ibrida diesel. In pratica sono dotati di motori diesel combinati con motori ad alimentazione elettrica. L’auto ibrida diesel fino ad oggi non è riuscita ad entrare sul mercato con una forza determinante a causa dei loro costi alquanto limitanti. Basti pensare che negli ultimi anni ne sono stati venduti solamente 309 modelli mentre delle tradizionali vetture ne sono state immatricolate più di un milione e mezzo.

Per chi acquista un’auto ibrida diesel nel corso del 2013 sono previsti degli incentivi statali che avranno una durata di tre anni consecutivi ed a fronte di ciò è previsto un incremento delle vendite.

Insomma, se si vuole acquistare un’auto diesel che consenta di risparmiare effettivamente è necessario comparare il diesel prezzo con i chilometri che si percorrono in media durante l’anno solare e compararlo con il prezzo dell’auto e i consumi auto diesel.

Tutti gli articoli

Kit riparazione gomme

Consigli · Tecnica auto

Benzina

Consigli · Tecnica auto

Pneumatici run flat

Consigli · Tecnica auto
Mostra di più