Presentazione: Lexus CT 200h – Compatta, ibrida, di lusso

In alcuni paesi Lexus ha già reso noto il prezzo della nuova CT 200h ibrida, con la quale intende rivoluzionare il mercato delle compatte Premium. Il modello arriverà all’inizio dell’anno con un prezzo base inferiore ai 30.000 €… La CT 200h è la prima compatta ibrida prodotta da Lexus.

Molti dei segreti del modello ci erano già stati svelati dalla marca di lusso di Toyota in occasione della presentazione del prototipo LF-Ch e del modello definitivo visto a Ginevra. Ora conosciamo già ogni dettaglio e, cosa non da meno, anche il prezzo di vendita.

L’Audi A3, la BMW Serie 1 e la Volvo C30 non dovranno attendere molto prima di confrontarsi con la nuova, temutissima concorrente. E non solo per il prestigio della casa giapponese: la nuova CT 200h vanta un sistema ibrido che combina un motore a benzina 1.8 VVT-I da quattro cilindri e 98 CV di potenza, con un elettrico che può raggiungere 82 CV. Per una potenza complessiva di 136 CV. Si tratta dello stesso sistema ibrido già adottato dalla Toyota Auris HSD e dalla Toyota Prius.

La CT 200h accelera da 0 a 100 km/h in 10,3 secondi e può raggiungere una velocità massima di 180 km/h. Il consumo medio omologato è di soli 3,8 l/100 km e le emissioni sono dichiarate in 87 grammi di CO2 per chilometro percorso. A regolare il sistema ibrido sono disponibili quattro modi di funzionamento, “NORMAL”, “ECO”, “SPORT” e “EV”, selezionabili attraverso un comando girevole posizionato nella consolle centrale.

A detta di Lexus, le modalità ECO e NORMAL enfatizzano l'efficienza alla guida (accelerazione e risposta del motore sono contenute) mentre il modo SPORT predilige una guida dinamica, impiegando tutta la potenza disponibile per ottenere le massime prestazioni. Selezionando quest’ultima modalità inoltre, vengono modificate la risposta dello sterzo e la soglia di funzionamento del controllo trazione e stabilità, e viene differenziata la gestione del motore elettrico in modo da generare più potenza.

Nel modo “EV” l’auto è alimentata in maniera completamente elettrica; il motore è in grado di muovere autonomamente la CT 200h a condizione di non superare i 45 km/h e per distanze non superiori ai 2 km. L’auto monta un cambio automatico a variazione continua di rapporto (tipo E-CVT) e, di serie, offre un dispositivo di avvio e spegnimento automatico del motore Start/Stop, che limita i consumi di carburante.

Il modello misura 4,32 m di lunghezza, per 1,76 di larghezza e 1,43 di altezza. La distanza tra gli assi è di 2,60 m. Il profilo esterno mantiene molti dei dettagli già apprezzati nel prototipo iniziale. Negli interni segnaliamo il cruscotto, diviso in due parti ben differenziate: la parte superiore monta uno schermo LCD mentre quella inferiore alloggia l'impianto multimediale “Remote Touch Control”, già visto nella RX 450h.

La nuova CT 200h va dunque ad aggiungersi alla lunga lista di auto della casa giapponese dotate di tecnologia ibrida, assieme alle già note GS 450h, LS 600h e alla sopracitata RX 450h.

Concessionari Toyota

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Novità

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Novità

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Novità
Mostra di più