Primo contatto: Porsche Boxster – Nuova Porsche Boxster: dolce regalo!

Presentata sul mercato nel 1996, la Boxster si qualificò come «la Porsche delle donne». Oggi, il marchio con sede a Stuttgart si ribella a questa immagine, sebbene sia certo che al volante di questa sportiva si continuino a vedere sempre più donne. A febbraio esce il nuovo modello.

Boxster per lei, 911 per lui! Questa potrebbe essere la situazione in molti garage di coppie facoltose… E non sorprende neppure che la data scelta da Porsche per presentare la nuova Boxster sia proprio il giorno di San Valentino, come suggerire a qualche cavaliere a corto di idee cosa regalare il 14 febbraio!

Non proprio economica

In realtà, la Boxster, recentemente presentata in Sicilia, ha molto da offrire ai suoi proprietari, donne o uomini che siano.Per quanto riguarda i prezzi, non propriamente economici, la Boxster sarà in vendita a partire da 47.280 € e la più potente Boxster S da 57.180 €.

Estetica ottimizzata

Dal punto di vista estetico, questa due posti è stata lievemente ritoccata. Nuova, ad esempio, è la banda luminosa diurna a LED, posta sotto i fari principali al bi-xeno, vista nella 911 e che adesso, a piacimento del conducente, può anche illuminarsi in curva. Il designer Matthias Kulla si ritiene particolarmente orgoglioso delle nuove luci posteriori, anch’esse a LED, che evidenziano il nuovo profilo dinamico del parafango e lo rendono visibile anche al buio.

Come la 911, anche la Boxster sarà dotata di nuove motorizzazioni. I motori a 6 cilindri non solo generano una grande potenza ma, nonostante l’aumento della cilindrata, si rivelano anche modesti nei consumi. Dinanzi alla questione sui consumi, per la quale ci si chiede se non fosse stato più logico ridurre la potenza e la cilindrata (premesso che stiamo parlando di quasi 225 CV), ci limiteremo a sorridere, così come ha fatto l’ufficio stampa di Porsche.

Nuovi motori

La Porsche Boxster uscirà con un motore ultramoderno da 2,9 litri e 295 CV che la catapulta a 100 km/h in 5,9 secondi. La Boxster S, invece, sarà dotata di un nuovo motore benzina a iniezione diretta (fuori portata per la maggior parte dei mortali a causa del prezzo) da 310 CV, con 3,4 litri di cilindrata e, per compiere lo sprint da 0 a 100 km/h, impiegherà 5,5 secondi. In entrambi i motori, la coppia aumenta di circa 20 Nm, raggiungendo rispettivamente 290 e 360 Nm, viene raggiunta a partire da 4.400 giri e si mantiene costante almeno fino a 5.500 giri, sia nella Boxster che nella Boxster S.

Noi abbiamo provato la Boxster S, il cui nuovo motore si dimostra pronto a rispondere alle esigenze di velocità del pilota, senza esitazioni. L’agilità di quest’auto è favorita anche dalla sua struttura leggera, con un peso inferiore a 1,4 tonnellate.

Concerto assicurato

In materia di velocità massima, la Boxster raggiunge i 260 km/h e la S i 270 km/h, con un suono del motore imponente e robusto. Coloro che sceglieranno il sistema di scappamento sportivo, con doppio tubo di acciaio inossidabile incluso, potranno persino aumentare il suono premendo un tasto. Il concerto risultante dall’ululato dell’aspirazione, dal ruggito del motore e dal tubo di scappamento raggiungerà la massima espressione, come è logico, con la capote aperta.

La capote, che pesa meno di 28 kg, si piega, e resta nascosta tra i sedili, in pochi secondi, persino in corsa, fino a 50 km/h. Ed anche la chiusura è altrettanto veloce.

Questione d’altezza

Come solitamente avviene nella Boxster, i passeggeri sprofonderanno nei suoi sedili, incredibilmente comodi. I sedili sportivi adattabili, disponibili come equipaggiamento extra, non sono consigliabili ai conducenti di altezza elevata, specie a coloro che superano i 190 cm di statura.

Per quanto sorprendente possa sembrare, c’è spazio per il bagaglio. Questa sportiva con motore centrale dispone di 2 bagagliai che offrono una capacità totale di 280 litri (150 davanti e 130 dietro), indipendentemente dal fatto che la capote sia aperta o chiusa.

Estremamente equilibrata

Torniamo alla guida. Il motore centrale della Boxster, con una distribuzione dei carichi di 54/46 tra l’asse posteriore e l’asse anteriore, consente una guida quasi neutra per via dell’ubicazione bassa e centralizzata del centro di gravità. Tuttavia, chi guida questa Porsche, potrà far danzare la parte posteriore mediante una precisa gestione dell’acceleratore. Il blocco trasversale dell’asse posteriore (disponibile come equipaggiamento extra) consente la trazione massima alle ruote motrici, che dovrebbe soddisfare anche chi desidera una trazione integrale.

Sulla nuova Boxster, Porsche offre il famoso PDK della 911, un cambio a doppia frizione capace di fare impallidire qualsiasi cambio automatico con convertitore e che dovrebbe avere la meglio anche sull’indiscusso cambio manuale. Il sistema cambia le marce con una rapidità vertiginosa, sceglie la successiva modalità di guida, salta rapporti di cambio e, scalando di marcia, rimbomba energicamente accelerando sul punto morto.

Guida interattiva

Solo i conducenti più esperti potranno conseguire una precisione e una velocità simili all’attuale cambio manuale a sei rapporti di serie, e pure i difensori del cambio manuale resteranno più che soddisfatti dal PDK. Sia mediante la leva di selezione, che le leve del volante, potranno scegliere a loro piacimento tra le 7 marce disponibili.

Dati tecnici
Marca e modello Porsche Boxster Porsche Boxster S
Allestimento PDK PDK
Specifiche
Lunghezza/larghezza/altezza (mm) 4.343 / 1.801 / 1.292 4.343 / 1.801 / 1.294
Distanza tra gli assi (mm) 2.415 2.415
Diametro di sterzo (m) 11,1 11,1
Peso (kg) 1.335 1380
Volume del bagagliaio (l) 280 280
Pneumatici 205/55 ZR 17 e 235/50 ZR 17 235/40 ZR 18 e 265/40 ZR 18
Motore asse posteriore
Cilindrata (cc) 2.893 (6 tipo Boxer) 3.436 (6 tipo Boxer)
Potenza (CV) 255 310
Coppia massima (Nm/rpm) 290 / 4.400 - 6-000 360 / 4.400 - 5.500
Trazione Posteriore Posteriore
Trasmissione Automatica, 7. Doppia frizione Automatica, 7. Doppia frizione
Consumo
Combustible Benzina Benzina
Urbano/Extraurbano/Combinato (l/100km) 13,6 / 6,5 / 9,1 14,1 / 6,6 / 9,4
Emissioni CO2 (gr/km) 221 / Euro 5 221 / Euro 5
Consumo durante il test (l/100km) N.D. N.D.
Caratteristiche
Accelerazione 0-100 km/h (s) 5,9 5
Recupero 80-100 km/h (s) in 4ª N.D. N.D
Capacità del serbatoio (l) 65 65
Velocità massima 263 272
Prezzo (senza extra)
Euro 47.280 57.180
Più datiMeno dati

La guida migliorerà grazie anche al pacchetto Sport Chrono. In combinazione con il PDK e le sospensioni adattive PASM, sono stati aggiunti due tasti sotto lo schermo touchscreen del sistema multimediale di navigazione. Attraverso il tasto Sport si può modificare e regolare l’acceleratore, la reazione del programma di stabilità PSM, la configurazione delle sospensioni e il sistema di cambio del PDK.

Massima velocità

Si ottiene un risultato ancora più estremo premendo il tasto Sport Plus: il telaio si irrigidisce, le marce si portano al limite e l’accelerazione è ancora più potente. In questo modo si dispone del programma Launch Control, che permette di conseguire una massima accelerazione da zero, teoricamente senza perdita di motricità. Che questo tipo di partenze non siano caratterizzate da un basso consumo lo sanno tutti. Pertanto, solo i conducenti molto a modo raggiungeranno le cifre stimate per il consumo, ossia tra 9,4 e 9,8 litri per 100 chilometri (almeno con il cambio manuale a sei rapporti di serie). Chi si deciderà per il PDK, avrà bisogno, in teoria, solo di 9,1 litri per la Boxster e 9,4 litri per la Boxster S, sebbene tali cifre aumentino in maniera direttamente proporzionale al grado di divertimento al volante.

Conclusione

La nuova Boxster è decisamente migliore del suo predecessore. Ha un’estetica più attraente, maggiore potenza, la guida è migliore e ancora più semplice grazie al nuovo sistema touchscreen. Chiaramente il consumo sarà sempre motivo di critica: sebbene sia stato ridotto, continua ad essere elevato. Ma la nuova Porche Boxster è davvero un gioiellino!

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Audi e-tron 50 quattro

Novità

Lamborghini Avventura 2019: le Huracán EVO oltre il Circolo Polare Artico

Novità

La Nuova MINI Full Electric

Novità
Mostra di più