Mercedes-Benz GLC 63 AMG - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

}
Mercedes-Benz GLC 63 AMG

Mercedes-Benz GLC 63 AMG

Mercedes GLC 63 AMG: un SUV per conquistare il Nurburgring

Già nel 1999, con la ML 55, Mercedes-AMG aveva posto una pietra miliare nella storia: la combinazione di motore ad alte prestazioni e carrozzeria SUV ha inaugurato un segmento di mercato completamente nuovo. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Ora, con il suo SUV mid-size ad alte prestazioni Mercedes AMG GLC 63 S 4MATIC+, per la prima volta monta il potente otto cilindri biturbo da oltre 500 cavalli su un SUV medio di segmento D.

Mercedes GLC 63 AMG: com’è fatta, pro e contro

Come segno distintivo della loro affinità con le vetture sportive firmate Mercedes-AMG, il modello è equipaggiato con la mascherina Panamericana AMG, precedentemente appannaggio della famiglia AMG GT. Questo elemento di design rafforza l’impostazione dinamica del crossover ad alte prestazioni, inoltre i nuovi rivestimenti sottoporta fanno apparire il SUV, e la relativa versione Coupé, più bassa e più slanciata.
Gli interni sottolineano il carattere altamente dinamico rivendicato dal SUV ad elevate prestazioni. Sono di serie sedili anteriori sportivi e contenitivi, che conciliano un elevato supporto laterale con un’ergonomia funzionale, orientata alla guida. Dentro lo spazio è adeguato per quattro persone, solo il quinto si trova più sacrificato, per via di una seduta rigida. La tecnologia non manca, cosi come i sistemi di assistenza alla guida.

Mercedes AMG va così incontro alle esigenze di quei Clienti che, anche in un SUV mid-size ad alte prestazioni, cercano un’erogazione di potenza eccellente, e brutale, ma anche ben sfruttabile nella guida tranquilla, combinata ad un suono del motore inconfondibile e dalla forte carica emozionale.

I competitors? Sicuramente l’Alfa Romeo Stelvio e Porsche Macan Turbo.

Mercedes GLC 63 AMG: allestimenti, motori e prezzi

Due le versioni: 63 e 63 S, gli unici modelli del segmento ad essere dotati di un motore biturbo a otto cilindri. Il motore, costruito a mano è il V8 AMG da 4,0 litri di cilindrata da, rispettivamente, 476 CV e 510 CV di potenza dei modelli GLC 63 e GLC 63 S.

Per gli incontentabili l’AMG Performance Studio offre peculiarità tecniche e di design che rendono il Mercedes-AMG GLC 63 4MATIC+ ancora più sportivo, esclusivo e particolare. Disponibili in versione SUV e in versione SUV-Coupé, al momento del lancio, è stato presentato il modello speciale «Edition 1»: la combinazione esclusiva degli equipaggiamenti fa del modello speciale la punta di diamante della gamma.

Tornando al propulsore l’otto cilindri da 4,0 litri con sovralimentazione biturbo trova impiego già in diverse vetture AMG ad alte prestazioni. Con la lubrificazione a carter secco è inoltre montato sulla sportiva AMG GT. La sua principale caratteristica consiste nella disposizione dei due compressori non all’esterno delle bancate, ma all’interno della V dei cilindri. I principali vantaggi di questa soluzione sono la struttura compatta del motore, il tempo di risposta immediato e le emissioni dei gas di scarico contenute. Il propulsore viene assemblato manualmente nella fabbrica motori di Affalterbach secondo la filosofia “One man, one engine”.

Il cambio sportivo a 9 marce SPEEDSHIFT MCT AMG caratterizzato da innesti brevissimi e reazioni estremamente rapide, riesce ad essere protagonista, permettendo al GLC di trovarsi sempre con il rapporto corretto per essere sparati fuori dalle curve.

La trazione integrale variabile 4MATIC+ Performance AMG, combina i vantaggi di diversi sistemi di trazione: la ripartizione completamente variabile della coppia tra asse anteriore e asse posteriore assicura una trazione perfetta nelle situazioni limite o in condizioni di aderenza precaria. Quindi il guidatore può fare affidamento su grande stabilità di marcia e sicurezza di guida in tutte le condizioni: sull’asciutto come sul bagnato o sulla neve. Il GLC 63 e 63 S ad alte prestazioni dispongono di assetto pneumatico con regolazione adattiva dell’ammortizzazione, trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG con ripartizione completamente variabile della coppia, differenziale autobloccante posteriore e impianto frenante ad alte prestazioni, per supportare la guida prolungata su circuito.

I programmi di marcia Dynamic Select AMG sono quattro («Comfort», «Sport», «Sport+» e «Individual»), nell’ultimo il guidatore può modificare a piacere le caratteristiche del GLC 63 4MATIC+, come assetto, sterzo, motore e trasmissione, scarico e controlli elettronici.

Per il SUV Mercedes AMG GLC 63 sono necessari circa 93.000 €, fino ad arrivare ai 106.000 € della GLC 63 S Coupé da 510 cavalli. Per quanto riguarda i prezzi di seconda mano, questi sono disponibili sul sito di AutoScout24.

Mercedes GLC 63 AMG: conclusioni

Dopo tutti i modelli firmati AMG (compatte, berline, station wagon, coupé) era normale che anche la GLC dalle ruote alte passasse dai tecnici di Affalterbach. Si viene quindi a creare un super SUV, unico della categoria per il frazionamento dei cilindri, che permette di coniugare le gite in famiglia e la guida in pista.