Presentazione: Porsche 911 Black Edition – Tutta nera

Porsche presenterà prossimamente un’altra edizione limitata della sua 911 Carrera, una scelta probabilmente determinata dal fatto che questo modello è al termine di un ciclo (parliamo della 997) che sarebbe opportuno rinnovare. E questo è un buon modo per uscire di scena.

Il marchio con sede a Stoccarda produrrà un totale di 1.911 esemplari, ripartiti tra le due carrozzerie disponibili, Coupé e Cabrio, e monteranno il motore 3.6 da 345 CV…
La prima questione che Porsche ha voluto sottolineare è che questa edizione non prevede un costo superiore, anzi, tutto il contrario. La Black Edition rappresenterà la versione basilare della gamma, poiché ha lo stesso prezzo della versione base.

Molto equipaggiata

Come spesso accade con le edizioni speciali, si è puntato molto sull’equipaggiamento, Porsche ha previsto, tra i vari accessori, i cerchi da 19 pollici che monta sulla 911 Turbo (che si oscurano o brillano in base all’incidenza della luce) e una vernice di colore nero, che potrà essere metallizzata come optional da pagare a parte.

Per quanto riguarda gli interni, il modello sarà identificato da targhe in alluminio che recano il logo “Black Edition” sulle soglie delle porte e dal numero corrispondente dell’edizione limitata (su un’apposita targhetta posta sulla parte esterna del cassetto portaoggetti).

Oltre agli elementi di serie, Porsche ha previsto come equipaggiamento iniziale la tappezzeria di colore nero per i sedili, tredici altoparlanti marchio Bose, volante sportivo a tre razze e il sistema di navigazione e comunicazione Porsche Communication Management.

PDK e Launch Control, optional

Nonostante tutta questa generosità da parte di Porsche, colori i quali saranno interessati al brillante cambio a doppia frizione e al sistema aggiuntivo di avvio rapido dovranno pagarli a parte. Lo stesso vale per altri optional, come i freni ceramici o le sospensioni adattive.

Sono opzioni interessanti, avvalorate ancora di più dall’eccellente motore a sei cilindri da 345 CV. In questo modo, la 911 Coupé raggiunge i cento km/h in 4,9 secondi. Il cambio automatico è più veloce di due decimi e necessità di 0,5 litri in meno di carburante, tuttavia, i 4.000 Euro in più sul prezzo potrebbero non compensare del tutto.

Questa edizione Black Edition sarà messa in vendita in primavera, senza attendere il Salone di Ginevra, dove è più che probabile che vedremo qualcuno di questi 1.911 esemplari nello stand della Porsche. Intanto, continueremo ad aspettare di sapere se questa rappresenta effettivamente l’ultima edizione della carrozzeria 997.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Mostra di più