Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
alfa-romeo-4c-front

Alfa Romeo 4C

1 / 4
alfa-romeo-4c-front
alfa-romeo-4c-l-01-1100.jpg
alfa-romeo-4c-l-03-1100.jpg
alfa-romeo-4c-back

Pro

  • Linea
  • Guida

Contro

  • Praticità
  • Visibilità posteriore

Alfa Romeo 4C in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Alfa Romeo 4C inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Usato a partire da:€ 63.900,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Alfa Romeo 4C: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

L’Alfa Romeo 4C, nasce come progetto su strada nel 2013 per volontà del gruppo Fiat (FCA) di creare una vettura potente e d’impatto, in grado di suscitare nel pubblico quello stupore e quel desiderio che da un po' di tempo l'Alfa Romeo non riusciva più a creare con i propri modelli, anche a causa di scelte commerciali orientate alla sinergia del gruppo anziché ad un vero sviluppo del proprio brand. Creare quindi una piccola supercar moderna e avanzata, dopo anni di vetture commerciali, ha segnato l'inizio del rilancio mondiale del marchio. Anche la scelta del nome non è casuale: 4C non è solo il semplice acronimo di 4 cilindri, bensì un richiamo evidente al glorioso passato del marchio. Continua a leggere

Ti interessa la Alfa Romeo 4C

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

È vero che Alfa Romeo ha prodotto con successo la 8C, ma è anche vero che già dal 1927 Alfa Romeo utilizzava le sigle 6C per identificare la produzione di vetture a 6 Cilindri, di cui la 6C 1750 era il modello di punta dell'epoca. Inoltre 4C era parte della sigla interna delle serie 1900 e 2000 degli anni 50. Alfa Romeo 4C è stata sviluppata su un telaio monoscocca innovativo, leggerissimo e funzionale, sviluppato in collaborazione con Dallara, azienda che progetta anche tutte le vetture di Formula Indy realizzato per stupire e per andare forte, mantenendo l’immancabile appeal che solo Alfa Romeo sa dare.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, concorrenti e prezzi dell’Alfa Romeo 4C.

Dimensioni Alfa Romeo 4C

Le dimensioni dell’Alfa Romeo 4C:

  • lunghezza 3,99 metri
  • larghezza 1,86 metri
  • altezza 1,18 metri
  • passo 2,38 metri

Lo stile inconfondibile dell’Alfa Romeo influenzò particolarmente la 4C, tanto da realizzare un design unico che è stato influenzato pesantemente dal capolavoro 8C Competizione. Il frontale, basso e largo è dominato dal classico scudetto triangolare, marchio di fabbrica della casa di Arese, mentre i proiettori a scudo le conferiscono grande carattere alla vettura riprendendo molto gli stilemi di uno scudetto. Il cofano risulta essere lungo e molto pronunciato, con un paraurti basso a punta che vuol divorare l’asfalto.

La fiancata vede una finestratura molto piccola con i cristalli a vista per far risaltare la sportività. In contrapposizione si notano un passaruota posteriore molto largo e pronunciato che ingloba anche le prese d’aria di raffreddamento, all’interno dei passaruota troviamo cerchi differenziati tra anteriore e posteriore con cerchi da 17” per il frontale e 18” dietro. La linea complessiva risulta bassissima e molto pronunciata, segno che molto è stato fatto in galleria del vento per ottenere questo risultato, anche le maniglie sono inserite nella portiera quasi a non voler uscire per lasciare posto all’aria che deve passare. La 4C termina le sue dimensioni con una parte posteriore che include fanali tondi in corrispondenza dei due scarichi cromati che ne ravvivano la parte bassa del paraurti studiato per far uscire l’aria. Completa il posteriore uno spoiler leggermente pronunciato alla base del lunotto che ingloba sia il logo Alfa Romeo, sia l’apertura del portello.

Interni Alfa Romeo 4C

L’abitacolo dell’Alfa Romeo 4C, risulta essere particolare e unico nel suo genere per questo tipo di vetture. Ci si corica all’interno e si accede ad un luogo stretto e semplicissimo. La prima cosa che salta all’occhio sono le maniglie utilizzate al posto della normale plastica. Tutte le plastiche risultano semplici e curate, con molti particolari presi in casa Fiat. La plancia risulta avvolgente e le bocchette del cruscotto tondeggianti sono ben in vista. Si trova un volante sportivo con due razze con le levette del cambio e dietro uno schermo da 7” in grado di gestire tutte le principali funzioni della vettura. Mentre, al centro del cruscotto orientato verso il guidatore, si trovano pochi semplici comandi, con le regolazioni del clima derivati dalla Fiat 600 e un’autoradio aftermarket semplice quanto utile per la gestione del telefono. Tutto è votato alla sportività ed alla voglia di divertirsi, per questo non serve una radio molto bella, poiché distrarrebbe dalla guida ed appesantirebbe. Il tunnel centrale tra i due sedili si trova il freno a mano, la regolazione dei finestrini, il manettino del DNA ed i tasti del cambio automatico.

La seduta dei sedili interni dell’Alfa Romeo 4C risultano comodi e molto avvolgenti con impunture a contrasto. Chiudono gli interni anche un bagagliaio di 110 litri che risulta essere comodo per qualche scampagnata.

alfa-romeo-4c-interieur

Motori Alfa Romeo 4C

La gamma motori dell’Alfa Romeo 4C risulta essere costituita da un solo motore, un 1.8 turbo da 240 CV con iniezione diretta di benzina accoppiato ad un cambio automatico a 6 rapporti.

L’intera vettura è stata progettata dall’Alfa Romeo e prodotta negli stabilimenti Maserati di Modena, l’Alfa Romeo 4C è realizzata con materiali che garantiscono una notevole leggerezza complessiva, a tutto vantaggio del raggiungimento di elevate prestazioni e di una grande agilità in curva. Il peso risulta essere di soli 895 kg che si traduce in un eccellente rapporto peso/potenza di 3,7 kg/CV. La parte più degna di nota è la cellula dell’abitacolo interamente in fibra di carbonio, un materiale che coniuga al massimo livello leggerezza (la struttura pesa solo 65 kg) e resistenza strutturale. Il processo di produzione, innovativo, consente di velocizzare la realizzazione permettendo di produrre un numero elevato di pezzi. La lega d’alluminio è invece sfruttata per la gabbia di rinforzo del tetto e per i telaietti di supporto anteriore e posteriore. I dischi dei freni anteriori hanno poi la corona in ghisa, ma la parte centrale in lega di alluminio; così, si risparmiano 4 kg. Infine, i pannelli della carrozzeria sono in un composto a base di fibra di vetro che consente di ridurre il peso di circa il 20% rispetto alla più classica lamiera d’acciaio.

Molto interessanti, dato il peso piuma della vettura risultano essere i consumi dichiarati per la casa dei motori dell’Alfa Romeo 4C. il consumo urbano è di 10 litri ogni 100 km, mentre in extraurbano si arriva a 5 litri per 100 chilometri con emissioni ci CO2 pari a 161 g/km.

Motori Alfa Romeo MiTo

Benzina

  • 1,8, 240 CV, cambio automatico 6 rapporti, trazione posteriore

Prezzi Alfa Romeo 4C

L’Alfa Romeo 4C aveva un listino prezzi molto contenuto data la presenza per i primi anni di un solo modello. Successivamente, per gli ultimi due anni uscirono anche la versione cabrio e spider Italia. Oggi i prezzi medi risultavano essere intorno ai 50/65.000 euro, ma oggi, dato il suo addio al mercato sta cominciando ad acquisire valore e negli anni sicuramente continuerà. Le linee uniche da supercar leggerissima e interni semplici quanto votati alla sportività non cercano di nascondere il gran lavoro che vi è dietro alla vettura e che giustifica un prezzo tale. Inoltre è possibile avere come optional gli interni in pelle.

Alfa Romeo 4C: concorrenti e conclusioni

Le concorrenti dell’Alfa Romeo MiTo sono davvero poche e molto molto leggere, la prima risulta essere l'inglesina Lotus che regala emozioni a tutti gli appassionati, un’altra è l’Alpine A110. Le altre sono le rivali tedesche di sempre come l’Audi S1 e la Porsche Boxster.

L’Alfa Romeo 4C ha sempre saputo integrarsi alla perfezione con le sue doti di sportiva unica nel suo genere semplice e d’effetto che però risulta essere leggerissima e piena di cavalli, un motore semplice e nemmeno troppo potente per neanche 1000 kg complessivi risulta essere il fiore all’occhiello di un modello che non verrà più prodotto, un peccato considerando ciò che ha rappresentato la 4C per l’Alfa Romeo, ovvero un esercizio di stile ed al tempo stesso una rinascita.

FAQ

Quanti cavalli ha la 4C?

L’Alfa Romeo 4C ha 241 CV sviluppati da un motore 1.8 turbo.

Quante Alfa Romeo 4C sono state vendute?

Fino ad oggi, sul mercato italiano sono stati immatricolati poco più di mille esemplari Alfa Romeo 4C.

Quanto pesa la 4C?

L’Alfa Romeo 4C ha un rapporto peso/potenza sotto i 4 kg per CV. Il peso totale a secco è 895 kg.

Valutazioni sul veicolo per Alfa Romeo 4C

1 Valutazioni

5,0