Bentley Azure

bentley-azure

Bentley Azure: lusso a cielo aperto

La Bentley Azure è una cabriolet extralusso, dotata di due porte e quattro posti e prodotta dalla celebre casa inglese a partire dal 1995. Commercializzata in due distinte serie, la prima versione della Azure deriva direttamente dalla coupé Continental R: disegnata dalla Pininfarina, la cabriolet conserva il corpo vettura caratterizzato da linee classiche ed eleganti, a cominciare dall'enorme calandra cromata posta sul frontale, da sempre elemento distintivo del marchio inglese. A differenziare la cabriolet dalla vettura di riferimento è naturalmente l'assenza del tetto e dei montanti posteriori, sostituiti da una capote in tessuto rifinita lussuosamente, in grado di assicurare agli occupanti il necessario comfort termico ed acustico. Per quanto riguarda il pianale dell'auto, questo deriva dalla Mulsanne, che a sua volta aveva lo schema tecnico in comune con la Rolls-Royce Silver Spirit. Il motore è anteriore, la trazione posteriore e la trasmissione è automatica a quattro rapporti; a differenza che nei modelli dai quali deriva, la leva del cambio non è più posta sul piantone dello sterzo, ma trova alloggiamento nel tunnel centrale.

Motore e dotazioni

A muovere la Bentley Azure ci pensa un poderoso 8 Cilindri a V di 6.7 litri, dotato di due turbocompressori: l'unità sviluppa 360 cavalli, successivamente potenziati a 407, che spingono l'elegante cabriolet ad una velocità massima di 240 km/h. La Azure sfoggia inoltre un abitacolo lussuosissimo, realizzato con materiali esclusivi: per la plancia è possibile scegliere diverse essenze di legni, ed altrettanto vasta è la scelta dei pellami per le poltrone. Peraltro, tutti gli interni sono rigorosamente assemblati a mano dagli esperti della casa inglese. Non manca la tecnologia, poiché l'aspetto classico della plancia nasconde un efficace climatizzatore automatico bizona ed una strumentazione che, accanto agli affascinanti indicatori analogici, prevede anche un display per il computer di bordo. Anche la dotazione di accessori è in linea con la classe della vettura e, nell'allestimento Mulliner, ha davvero tutto quello che si possa desiderare su una cabriolet così esclusiva.

La seconda serie della Bentley Azure

Nel 2006 debutta la seconda serie di Azure, realizzata a partire dalla base della berlina Arnage. Poche le differenze estetiche con il modello che sostituisce, che si concentrano soprattutto negli interni (nuova plancia). Il propulsore è sempre l'8 cilindri da 6.7 litri, rinnovato in alcuni elementi al punto da erogare ben 456 cavalli di potenza: ora la Arnage tocca i 270 orari e accelera da 0 a 100 in soli 5,2 secondi, avvicinandosi per prestazioni a coupé dalla vocazione ben più sportiva. Altissimi i prezzi, come ci si aspetta da una Bentley, sia sul mercato del nuovo che su quello dell'usato auto: le Bentley sono un investimento, e anche le Azure non sfuggono a questa logica. Difficile trovare auto usate a meno di 100 mila euro.