Bentley - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Bentley

I modelli Bentley più cercati

Trova ora lauto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Inserisci gratis il tuo annuncio.

Con la Bentley le auto di lusso acquistano una nota di sportività

Nei primi anni di esistenza della Bentley Motors, fondata nel 1919, il nome di questa casa britannica non veniva assolutamente associato a quel tipo di veicoli che, insieme ai modelli Rolls-Royce, venivano recepiti in tutto il mondo come quintessenza dell’auto di lusso. Ai contemporanei di W.O. Bentley, fondatore dell’impresa omonima, il nome Bentley evocava innanzitutto la vittoria sensazionale della leggendaria 24 ore di Le Mans o l’idea folle di far gareggiare un’auto Bentley con un treno sul tratto da Cannes a Londra. Considerando che in questo tipo di competizioni la Bentley è in genere la prima a tagliare il traguardo, si è diffusa presto l’idea di un’auto sportiva, la quale si è mantenuta anche dopo che la Rolls-Royce nel 1931 ha acquistato la concorrente che aspirava da sempre al segmento delle auto di lusso, trasformandola in un secondo marchio, che inizialmente doveva essere sinonimo di propulsione sportiva combinata con il comfort tipico Rolls-Royce.


Minaccia di estinzione come gemella di Rolls-Royce negli anni Settanta

Per diversi decenni Bentley non ha più trattato modelli propri, bensì soltanto varianti delle berline e dei cabriolet Rolls-Royce con apparato tecnico pressoché sempre identico e pochissime trasformazioni della linea esterna. Le Bentley delle serie S Euro T o le Bentley Corniche e Mulsanne differivano di fatto soltanto dai modelli Rolls-Royce per la mascherina a griglia del radiatore modificata, e per il logo della “B” alata al posto dello “Spirit of Ecstasy”. A partire dagli anni Sessanta la promessa di un lusso sportivo era mantenuta sempre di meno. Presto Bentley è stata pertanto recepita come versione leggermente più economica di Rolls-Royce. L’immagine propria del marchio andava sbiadendo sensibilmente, come dimostrava il calo delle vendite, e quando nel 1971 Rolls-Royce iniziava a vessare in difficoltà economiche e si vedeva costretta a percepire per quasi dieci anni i sussidi dalle tasse come impresa statale, il marchio Bentley ha rischiato addirittura di uscire dal mercato.


Ripresa grazie al ritorno dei modelli sportivi

Il vento è cambiato a metà degli anni Ottanta, vale a dire dopo la nuova privatizzazione di Rolls-Royce, quando con la Bentley Turbo R è finalmente uscita di nuovo una berlina Bentley dall’impronta sportiva e con la Bentley Eight è stato invece inserito in programma un modello iniziale dal prezzo interessante. Il successo delle vendite è arrivato con la Bentley Continental, fabbricata dal 1991 al 2003, che in versione coupé e cabriolet Azure ha ridato vita alla tradizione sportiva del marchio. A ciò hanno contribuito inoltre i nuovi motori di BMW montati nella prima Bentley Arnage, presentata nel 1998 come ammiraglia del marchio. Grazie a questa offensiva di modelli di macchine di lusso spiccatamente sportive, Bentley ha presto rivendicato la metà delle vendite della Rolls-Royce, che però aveva evidentemente reagito troppo tardi con la propria politica dei modelli per il marchio Bentley. Alla fine degli anni Novanta alla casa britannica sono finiti i soldi. Nel 1998 il Gruppo è stato diviso, e con esso sono stati divisi anche i diritti sul mercato. Rolls-Royce è passata a BMW, mentre il Gruppo Volkswagen di Wolfsburg si è assicurato i diritti su Bentley.


Nuove serie di modelli Bentley sotto la regia Volkswagen

Con la sua serie di coupé di proprio sviluppo dal nome Continental GT ricco di tradizione presentata nel 2003, VW ha voluto creare i presupposti affinché Bentley potesse riaffermarsi completamente come marchio di auto sportive di lusso. Oltre a questa Gran Turismo due porte dalla potenza fino a 463 kW (630 CV), creata sulla piattaforma di produzione della VW Phaeton, nel 2005 è stata inserita in programma la berlina Continental Flying Spur, e un anno dopo il cabriolet Continental GTC. VW ha proseguito la serie del modello “top” Bentley Arnage, concepita ancora ai tempi del sodalizio con la Rolls-Royce. Nel 2006 è stato proposto sul mercato il Bentley Azure cabrio sviluppato sulla base dell’Arnage, mentre un anno più tardi è stato presentato il coupé dal nome commerciale Bentley Brooklands.


Scopri su AutoScout24 i prezzi e gli annunci di auto Bentley usate.

Mostra di più