Bentley Arnage - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Bentley Arnage

Bentley Arnage

Bentley Arnage: ultimo modello Bentley sviluppato sotto la regia della Rolls-Royce

Uniti sotto lo stesso Gruppo industriale per diversi decenni, i marchi di auto di lusso britanniche Rolls-Royce e Bentley hanno sostenuto per anni una politica di modelli piuttosto singolare nella storia dell'automobile. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

I pregiati modelli berlina, coupé e cabriolet prodotti presso lo stabilimento di Crewe (Inghilterra) sono stati venduti parallelamente con i due marchi. La linea esterna della Rolls-Royce e quella del modello pendant Bentley variavano solo per il logo diverso e la mascherina a griglia del radiatore differente. Sotto l’immenso cofano la Bentley aveva però per tradizione altro da offrire rispetto alla Rolls-Royce, nella fattispecie più potenza, più forza di spunto e una maggiore sportività. Quando nel 1998 con la Rolls-Royce Silver Seraph la casa britannica ha presentato il suo primo sviluppo vero e proprio dagli anni Ottanta, ha mantenuto la politica dei modelli abituale, e con la Bentley Arnage è stata nuovamente inserita in programma anche una berlina sportiva realizzata sulla base della Rolls-Royce, destinata ad essere gli ultimi modelli pendant della casa automobilistica ricca di tradizione. In effetti nello stesso anno l’impresa è stata divisa e i diritti sul marchio sono stati ceduti al Gruppo tedesco VW, che ha quindi beneficiato dell’eredità della Bentley continuando a proporre la Bentley Arnage fino al 2009, anno in cui è stato prodotto il modello successivo Bentley Mulsanne.

La prima Bentley Arnage era dotata di motori V8 BMW

Quando nel 1998 la prima Bentley Arnage è uscita dalle linee di produzione, la casa britannica poteva vantare di avere in programma la berlina di lusso dallo sprint più forte del mondo, realizzato grazie ad un’innovazione tecnica che ha rotto con la tradizione. Prima di dividere l’impresa, il vecchio proprietario ha deciso di sostituire i motori V8 di produzione propria montati fino a quel momento a bordo della nuova Bentley Arnage  con una propulsione più moderna e più parsimoniosa. Valutando le diverse offerte ricevute ha trovato qualcosa di interessante a Monaco. La BMW ha pertanto ricevuto l’ordine di fornire i nuovi propulsori V8. La Cosworth, Ditta produttrice di motori di proprietà della Rolls-Royce, ha quindi adattato i motori per la Bentley Arnage.

Bentley Arnage Green Label

La prima generazione di motori della Bentley Arnage ha acquisito il suo dinamismo sportivo attraverso i due turbocompressori che provvedevano allo sviluppo dei 260 kW (353 CV) disponibili. Il propulsore da 4,4 litri accelerava il veicolo di quasi 2,5 tonnellate e lungo quasi 5,40 metri da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Viceversa la velocità massima di 240 km/h risultava nella media, battuta per dieci chilometri dal modello precedente Bentley Turbo R più pesante. Con il logo alato del marchio Bentley su campo verde, la Bentley Arnage è stata venduta con l’apposizione al nome Green Label fino al 2000.

Bentley Arnage Red Label

Nel 1999 è stata inserita in programma una seconda variante della Bentley Arnage dalla cilindrata corposa chiamata Red Label. La Volkswagen, nuova proprietaria del marchio, ha ripreso il motore da 6,8 litri, precedentemente montato a bordo della Bentley Turbo R. La Bentley Arnage Red Label aveva una potenza di 336 kW (456 CV). Questa berlina compiva lo sprint da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi e raggiungeva una velocità massima di 270 km/h. Con il motore V8 tradizionale prodotto dalla Cosworth, la Bentley Arnage consumava 19,5 litri, vale a dire tre litri in più della Bentley Arnage Green Label, cosa che però in questa categoria di prezzo difficilmente rappresenta un problema, e non dissuade certamente dall’acquistare il veicolo.

Bentley Arnage R e Bentley Arnage RL

Dal 2001 con la fine della produzione della Bentley Arnage Green Label è stata soppressa anche la denominazione “Label”. Dal 2002 il modello da 6,8 litri si è chiamato Bentley Arnage R , e nel contempo l’assortimento di modelli è stato ampliato con una Bentley Arnage in versione più lunga. La Bentley Arnage RL è stata proposta fino al 2006 con tre diversi interassi fino a 3,80 metri. A titolo di confronto si pensi che la Bentley Arnage normale presentava un interasse di 3,11 metri.

Bentley Arnage T e propulsori twinturbo rinnovati dal 2002

Con il lancio delle versioni più lunghe la Bentley Arnage è stata dotata di un motore V8 rinnovato della classe di cilindrata dal 6,8 litri. Come il propulsore da 4,4 litri precedente eliminato dal programma, anche questo motore dalla potenza di 298 kW (405 CV) è stato dotato di due turbocompressori, che ne hanno migliorato la capacità di risposta ai comando dell’acceleratore. Questo propulsore è stato montato in versione modificata a bordo del modello “top” Bentely Arnage T presentato nel 2002, che arrivava a sviluppare una potenza di 340 kW (462 CV). Dopo l’intervento di ritocco intrapreso nel 2005, la potenza è aumentata rispettivamente a 373 kW (507 CV) sull’Arnage T e a 335 kW (456 CV) sull’Arnage R. Nel 2009 era pronta la Bentley Mulsanne, modello successore della Bentley Arnage.

Trova su AutoScout24 i prezzi di un’auto Bentley Arnage usata o scopri gli annunci di Bentley usate.