Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Bentley Bentayga

Pro
  • Interni lussuosi e tecnologici
  • Comfort e guidabilità sorprendenti
Contro
  • Dotazione ancora da integrare
  • Spazio per i sedili posteriori non così ampio

Bentley Bentayga: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Può avere successo un SUV iper-lussuoso? Spronata dal successo di Cayenne, più di una Casa di lusso hanno pensato ad un SUV capace di offrire l’esperienza di una vera e propria ammiraglia di rappresentanza ma con una carrozzeria a ruote alte. Prima di Lamborghini Urus e Rolls-Royce Cullinan, la prima a credere in questo progetto è stata Bentley con la sua Bentayga. Realizzata sul pianale MLB Evo, lo stesso di Audi Q7, Porsche Cayenne e di Lamborghini Urus, Bentley Bentayga usa però l’80% di componenti uniche, realizzate specificatamente per il SUV della Casa di Crewe. Dotata di uno stile molto importante, tipicamente Bentley da ogni angolazione, dopo le tante critiche ricevute per un look poco riuscito è stata ridisegnata pesantemente nel 2020, avvicinandosi allo stile di Bentley Continental GT. Continua a leggere

Modelli alternativi

Disponibile con motori V8 e W12 e con un’inedita motorizzazione ibrida plug-in, Bentley Bentayga è stata prodotta nel 2021 in 5.855 unità, diventando il modello più venduto della Casa e capace di fare del 2021 il miglior anno nella storia di Bentley in fatto di vendite, candidandosi per diventare il modello più venduto della storia della Casa. Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Bentley Bentayga.

Dimensioni Bentley Bentayga

Le dimensioni della Bentley Bentayga sono:

  • lunghezza 5,14 metri
  • larghezza 2,00 metri
  • altezza 1,74 metri
  • passo 2,99 metri

Grande, imponente e inconfondibilmente Bentley, Bentayga ha uno stile a dir poco unico, ripreso dalla vendutissima Continental GT. E non è solo il frontale ad essere ispirato alla seconda generazione di Continental GT: dalla coupé, il SUV inglese riprende anche alcuni dettagli estetici come il bellissimo passaruota posteriore bombato e non solo. Andando per ordine, il frontale è davvero personale, con la grande calandra Bentley rettangolare che domina il muso di Bentayga. Ai lati troviamo poi la coppia di gruppi ottici full LED, dotati anche di tecnologia Matrix a richiesta e della particolarissima finitura che ricorda un diamante.

Il lungo cofano anteriore porta poi alla vista laterale, dove Bentayga unisce finestrini molto ampi ma dal look sportivo a passaruota enormi, con spazio per cerchi fino a 23 pollici. In una fiancata piuttosto lineare colpisce però il bombatissimo passaruota posteriore, che riprende quello della nuova Continental GT e regala uno stile davvero inconfondibile a Bentayga, aumentandone la sportività. In coda, invece, Bentayga è stato stravolto nel restyling avvenuto nel 2020: i grandi fari squadrati hanno lasciato il posto a dei sottili fari a goccia full LED con finitura simil-diamantata, inseriti in una sezione piatta del portellone posteriore e ripresi completamente dalla nuova Continental GT. Se davanti le modifiche hanno migliorato parecchio il mega-SUV inglese, dietro il risultato porta a pareri contrastanti. Concludendo con le dimensioni di Bentley Bentayga, il bagagliaio è capiente ma non enorme, con 484 litri di capacità.

Interni Bentley Bentayga

Gli interni di Bentley Bentayga sono un tripudio di qualità, lusso e raffinatezza, con dettagli ripresi da altre Bentley e altre soluzioni originali per il modello. Inconfondibili le bocchette dell’aria dotate del piccolo stantuffo per aprirle e chiuderle, così come il disegno a doppia ala della plancia, con tutti i comandi concentrati all’interno della consolle centrale e la presenza di una finitura completamente personalizzabile davanti al passeggero anteriore. Disponibile sia in acciaio inciso che in legno o in fibra di carbonio, questo pannello unito alla plancia rivestita in pelle e ai materiali eccelsi in giro per l’abitacolo rendono Bentayga un vero paradiso in cui trovare posto.

Al centro della consolle centrale trova poi posto un sistema di infotainment da 10,9 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, molto ben integrato al centro della plancia, mentre a richiesta si possono montare due schermi supplementari da 10,2 pollici integrati nei poggiatesta dei sedili anteriori. Non manca poi un impianto audio da 12 altoparlanti di serie, mentre è opzionale l’incredibile sistema Naim a 20 speaker. Non manca poi il quadro strumenti digitale, così come una leva del cambio fisica e i comandi al centro della plancia per il sistema multimediale, così come un orologio tra le bocchette dell’aria centrali. Stupiscono però i comandi fisici per il clima e per le modalità di guida: Bentley sceglie la praticità e l’estetica dei tasti fisici, più appaganti e raffinati rispetto alle superfici touch. Concludendo con gli interni di Bentley Bentayga, lo spazio è eccellente davanti, mentre dietro si sta comodi ma non esageratamente larghi in tre.

Bentley-Bentayga-Interior Bentley-Bentayga-Seating

Motori Bentley Bentayga

Se al lancio c’era un solo motore disponibile, oggi la gamma motori di Bentley Bentayga è decisamente più generosa. Se nel 2017 Bentley ha lanciato la sua prima e unica vettura Diesel, la Bentayga Diesel dotata del 4.0 V8 biturbo da 435 CV visto anche su Porsche Cayenne e Panamera, abbandonato nel 2020, oggi Bentayga offre due motori a benzina e un inedito powertrain ibrido plug-in. Il motore d’accesso, se così si può chiamare, della gamma Bentayga è proprio l’Hybrid, lanciato nel 2020 con il restyling. Si tratta di un sistema già visto su alcune vetture del Gruppo Volkswagen, formato dal 3.0 V6 biturbo da 340 CV unito ad un motore elettrico da 150 CV: il sistema offre così 449 CV e 700 Nm di coppia, mentre grazie alla batteria da 17,3 kWh posta sotto il pianale si può arrivare ad un’autonomia a zero emissioni di 51 km secondo il ciclo NEDC.

Un gradino più su troviamo la prima Bentley termica, la V8: sotto il cofano batte il 4.0 V8 biturbo già visto sulla Continental GT, capace su Bentayga di 549 CV e 770 Nm di coppia. Al top della gamma motori di Bentley Bentayga troviamo infine l’iconico W12 dedicato alla versione Speed. Il 6.0 12 cilindri a W, firma delle Bentley nate dopo l’approdo nel Gruppo Volkswagen, è dotato in questa versione supersportiva di 635 CV e 900 Nm di coppia, capace di scattare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e di superare i 306 km/h di velocità massima.

Motori Bentley Bentayga

Benzina

  • V8, 4.0 V8 biturbo, 549 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione integrale
  • W12 Speed, 6.0 W12 biturbo, 635 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione integrale

Ibrida Plug-In

  • Hybrid, 3.0 V6 biturbo benzina + mot. el., 449 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione integrale

Prezzi Bentley Bentayga

Il listino prezzi di Bentley Bentayga è, come ci si può aspettare, davvero salato. La versione d’attacco della gamma è la V6 Hybrid, offerta a 179.142 euro. A questo prezzo, Bentayga offre di serie i fari Full LED con abbaglianti automatici, schermo da 10,9 pollici al centro della plancia con navigatore, Apple CarPlay e Android Auto, clima quadrizona, interni in pelle, sospensioni attive, sedili elettrici e sensore per l’angolo cieco posteriore. Salendo, troviamo la V8 da 187.732 euro e la V8 S, più sportiva e dotata di serie di cerchi da 22 pollici, interni più sportivi, sistema di controllo attivo del telaio, torque vectoring specifico, sospensioni pneumatiche più rigide ed esterni specifici. Il prezzo? Decisamente salato: 237.000 euro.

Al top del listino prezzi di Bentley Bentayga troviamo infine la regale Speed, che oltre al motore W12 da 635 CV offre anche tutti i lussi offerti da Bentley, oltre a freni carboceramici specifici, interni più sportivi e cerchi da 23 pollici specifici, il tutto ad un prezzo di 249.220 euro. Si tratta di un listino davvero salato, che però costringe ad attingere dalla lista degli optional per avere dotazioni che, su un’auto di questo livello, dovrebbero essere di serie. Un esempio? I tavolini per i sedili posteriori, optional a ben 2.050 euro, cosè come il volante riscaldabile, il gancio di traino, le sospensioni a controllo elettronico per la V8 normale, e la telecamera posteriore, nonché il Cruise Control Adattivo. È poi possibile scegliere tre configurazioni di sedili: la più comoda quattro posti, la versatile 5 posti e la 7 posti, per le famiglie abbienti più numerose.

Listino prezzi Bentley Bentayga

Hybrid

  • V6 Hybrid, 179.142 euro

V8

  • V8, 187.732 euro
  • V8 S, 237.000 euro

Speed

  • Speed, 249.220 euro

Bentley Bentayga: concorrenti e conclusioni

Lussuosissima, ricchissima e quasi opulenta, Bentley Bentayga è una vettura di livello assoluto, capace di far cambiare idea a chiunque avesse dei preconcetti sui SUV. Nonostante le dimensioni e il peso davvero pachidermico, infatti, Bentayga si comporta bene sulle buche, dove consente una guida in souplesse quasi incurante delle asperità dell’asfalto, mentre tra le curve grazie al controllo attivo del telaio, alle sospensioni pneumatiche e a motori vigorosi e potenti Bentayga riesce ad avere prestazioni e guidabilità da Continental GT con uno spazio e una versatilità da SUV di grandi dimensioni. Certo, Bentayga non è perfetta: lo spazio a bordo non è eccezionale per i passeggeri posteriori, la dotazione, nonostante siamo di fronte ad un’automobile di lusso, è ancora integrabile, e i consumi delle versioni V8 e W12 sono a dir poco proibitivi.

Di certo, però, se cercate un SUV di lusso capace di viaggiare nel comfort più totale con interni lussuosi, tanta tecnologia e prestazioni da sportiva, Bentley Bentayga può fare al caso vostro. Nonostante si tratti di un’auto apparentemente di nicchia, sono parecchie le concorrenti di Bentley Bentayga, a partire dalla principale rivale, la Rolls-Royce Cullinan. Più grande, più pesante e più costosa, Cullinan riporta anche nel mondo dei SUV l’eterna sfida tra Rolls e Bentley. Tra le concorrenti di Bentley Bentayga non vanno però dimenticate le cugine del Gruppo VAG Porsche Cayenne, Audi Q8 e la rivale principale, la sportiva Lamborghini Urus, in attesa della prossima Ferrari Purosangue.

FAQ

Quanto costa il SUV della Bentley?

Bentley Bentayga parte da un prezzo di 179.142 euro: a questo prezzo ci si porta a casa la V6 Hybrid, dotata di un sistema plug-in Hybrid da 449 CV e capace di percorrere fino a 50 km a zero emissioni secondo il ciclo NEDC.

Come si chiama il SUV della Bentley?

Bentley ha lanciato il suo primo SUV nel 2016, Bentayga: l’ispirazione arriva dalla Roque Bentayga, una formazione rocciosa molto particolare all’interno della caldera vulcanica di Tejeda nell’isola di Gran Canaria.

Quanti cavalli ha la Bentley Bentayga Speed?

Dotata del classico 6.0 W12 biturbo, Bentley Bentayga Speed spreme il suo dodici cilindri fino ad arrivare ad una potenza di 635 CV e ad una coppia di 900 Nm.