Mercedes-Benz S 500 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mercedes-Benz S 500

Mercedes-Benz S 500

Prima auto con ESP di serie

Nel 1993 nella classe "top" della casa di Stoccarda è stata presentata per la prima volta al pubblico la Mercedes S 500, modello successore della 500 SE. Con il suo motore V8 da 240 kW (320 CV), quest'auto della classe superiore era insieme alla Mercedes S 600 uno dei modelli "top" della serie. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Mercedes-Benz S 500 - Carrozzeria

Mercedes-Benz S 500 - Colore carrozzeria

In effetti già soltanto la lunghezza di 5,11 metri e la larghezza di 1,88 metri della Mercedes S 500 incutevano un senso di rispetto sulla strada, ma anche le innovazioni del corredo tecnico con il sistema di stabilizzazione ESP montato per la prima volta di serie hanno fissato nuovi standard, cui successivamente si sarebbero orientati anche i progettisti delle auto più piccole, assurgendoli quindi a standard di normale amministrazione.

Nuova forma più elegante nel 1998

Nel 1998 la Mercedes S 500 ha raggiunto i saloni di vendita con una carrozzeria più corta, più stretta e dalla linea più elegante. Fino al termine della produzione della serie, avvenuta nel 2005, la Mercedes S 500 era dotata di un motore V8, che sul nuovo modello sviluppava ormai una potenza di 225 kW (306 CV). In seguito all’intervento di lifting del 2002 la Mercedes S 500 era disponibile in via opzionale anche con trazione integrale permanente. La Mercedes S 500 di questa generazione è stata il primo modello dotato del nuovo sistema di sicurezza “Pre-Safe” Mercedes, che in caso di situazioni di marcia critiche provvedeva ad adeguare opportunamente i sistemi di bordo, dai tendicinghia fino all’intervento dell’ESP. Nel 2003 le Mercedes S 500 sono state dotate inoltre di un parsimonioso cambio automatico a sette marce.

Sistema di visuale notturna a raggi infrarossi dal 2005

Nel 2005 la Mercedes S 500 della nuova serie con interasse standard è diventata il modello “top” della classe superiore della casa di Stoccarda, in quanto la Mercedes S 600 veniva realizzata soltanto in versione lunga. A bordo della  Mercedes S 500 veniva ora montato un motore V8 da 285 kW (388 CV)  che compiva lo sprint da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi. Il consumo medio dichiarato era di 11,7 litri di benzina super, equivalenti ad un’emissione di CO2 dai a 279 g/km. Come il modello precedente, anche la Mercedes S 500 di questa generazione era disponibile in via opzionale anche con trazione integrale permanente, sia nella versione con interasse di 5,07 metri, che nella versione più lunga con interasse di 5,20 ,metri. Per la prima volta la casa di Stoccarda ha montato sulla Mercedes S 500 un nuovo sistema per visione notturna a raggi infrarossi, che durante le ore di oscurità consentiva di vedere meglio a distanze di oltre 100 metri tramite telecamera e schermo.

Recensioni dei veicoli Mercedes-Benz S 500

16 Recensioni

4,4