Abarth 2014 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Abarth 2014

Abarth 2014, ritorno alle origini sportive

La Abarth nel 2014 è una divisione sportiva del gruppo FCA (Fiat-Chrysler Automotive). Storicamente il marchio Abarth, rappresentato con uno scorpione nero su sfondo giallo e rosso, era legato alle preparazioni ed elaborazioni per le competizioni sportive delle vetture Fiat. Per Abarth il 2014 rappresenta un passo importante verso quel settore che l'aveva vista nascere, con un ritorno sulle piste in grande stile: i propulsori prodotti dalle Officine Abarth saranno impiegati nella ADAC, la Formula 4 tedesca. I motori Abarth sono stati scelti dall'ADAC per equipaggiare tutte le vetture del campionato, ad ulteriore conferma della qualità dell'impegno profuso da Abarth nello sviluppo di propulsori da competizione. Le vetture Abarth nel 2014 sono inoltre impegnate in diverse competizioni minori, tramite vetture derivate dal modello Fiat 500.

La produzione di vetture di serie Abart 2014

Abarth per il 2014 propone una gamma di vetture sportive, derivate tutte dal modello Fiat 500. La 595 Abarth è considerata la più piccola, ma non per questo meno interessante, poiché dotata di un carattere ed un look sportivo. Di questo modello viene commercializzata anche la versione 595C, con tetto apribile in tela, come avveniva per le 500 degli anni '50, sempre in grado di fornire ottime prestazioni ed una guidabilità favolosa. Il vertice delle prestazioni della produzione Abarth 2014 viene raggiunto con la nuova 695 Biposto, una vettura dal carattere marcatamente sportivo, sia negli allestimenti che nelle prestazioni. Se ad un occhio distratto la 695 Biposto potrebbe apparire una normale Fiat 500, è nelle prestazioni e negli allestimenti a fare la differenza. All'esterno i dettagli sportivi sono innumerevoli, come il nuovo paraurti anteriore dotato di ampie prese d'aria, il cofano con nervature, l'ampio utilizzo del carbonio, le minigonne, i grandi cerchi in lega con pneumatici ribassati, l'ampia ala aerodinamica integrata al tetto, il paraurti posteriore con l'estrattore e i due ampi scarichi sportivi. All'interno la Abarth 695 Biposto è ancora più sportiva, dotata di due posti, roll-bar posteriore in titanio, sedili a guscio in carbonio e cinture a 4 punti d'attacco, proprio come sulle vetture da competizione. Con il nuovo cambio ad innesti frontali, comandato dalla leva su un selettore di tipo corsa, e con soli 995 Kg di peso, la 695 Biposto è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 5,9 secondi e di raggiungere i 230 km/h, spinta dal suo motore dotato di 190 CV.

Il mercato dell'usato auto delle Abarth per il 2014

Per Abarth il 2014 rappresenta inoltre l'occasione per festeggiare il 50° anniversario dalla fondazione dello storico marchio, motivo per cui Abarth celebra la 500, il modello più iconico della sua storia. Il successo di questi modelli Abart nel mercato dell'usato auto è notevole e durevole, grazie al giusto rapporto tra prezzo e prestazioni. Essendo auto usate sportive e sempre desiderate, soprattutto dal pubblico più giovane, le vetture Abarth che mantengono sempre buone quotazioni, oltre ad offrire un'opportunità di acquisto di vetture realmente fruibili ed interessanti. Le versioni speciali e limitate tendono ovviamente a mantenere valori di prezzo molto elevati, in funzione della rarità e dell'esclusività.