Ferrari California - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ferrari California

Ferrari California

La Ferrari California è stata lanciata sul mercato come modello di base nel 2009 Costruite sia come cabriolet con tetto in stoffa o Targa con tetto in metallo estraibile dal produttore di auto sportive Ferrari, questi modelli di base con un design aperto forniti di un motore V8 hanno sempre fatto parte del programma dei veicoli, dall'introduzione della Ferrari 308 nella metà degli anni settanta. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Ferrari California - Carrozzeria

Ferrari California - Colore carrozzeria

Anche le leggendarie case automobilistiche devono comunque adattarsi alle condizioni di mercato e cercare di trovare un compromesso tra un’onorata tradizione, lo sviluppo tecnologico e le innovazioni richieste dai clienti per l’uso pratico nella guida di tutti i giorni. Per l’azienda Ferrari, di cui il gruppo Fiat detiene la maggioranza, non significava solo trovare nuove idee da implementare per un secondo modello di base oltre alla Ferrari 458. Si trattava di una nuova serie che in vari aspetti potesse rappresentare una premiere: il tipo di motore, la forma della carrozzeria, la denominazione. Nel 2008 iniziò la produzione della Ferrari California nell’officina di Maranello e all’inizio del 2009 le prime Ferrari California furono consegnate ai clienti.

La Ferrari California è la prima coupé-cabriolet di Maranello

Stilisticamente la Ferrari California assomigliava alla famiglia di modelli coupé di Maranello creati in quel momento, come la Ferrari 599 GTB e la Ferrari 612 Scaglietti, dove la loro immagine derivava, come da decenni in casa Ferrari, dallo ufficio di design Pininfarina. Tuttavia, questa volta i progettisti avevano avuto il compito di concepire una 2 + 2 posti, che doveva combinare tra di loro i vantaggi di coupé e cabriolet. Questo progetto portò la Ferrari California ad essere il primo cabriolet di Maranello costruito con un tetto in acciaio retraibile elettronicamente. Non per ultimo la Ferrari California doveva ringraziare la sua coda poderosa e svasata per quest’alternativa adatta ad ogni clima invece del tetto in tela installato fino a quel momento. Nel bagagliaio anche con il tetto aperto rimanevano ancora ben 240 litri di volume di carico a disposizione. Un vantaggio con il tetto chiuso: Qui la Ferrari California offriva un coupé sportivo con un volume di carico pari a quasi 350 litri, simile quindi al volume di carico di un veicolo di classe compatta.

Per la prima volta sulla Ferrari California è stato utilizzato un motore V8 nella parte anteriore della scocca

Una prima volta per Ferrari era anche l’alloggiamento dell’aggregato V8 della California nella costruzione del veicolo. Tradizionalmente, solo i motori V12 erano montati nella parte anteriore dagli italiani, mentre gli otto cilindri erano costruiti come motori centrali. Il motore V8 con 4,3 litri di cilindrata offriva nella Ferrari California fino a 338 kW (460 CV), con un tempo d’accelerazione da zero a cento pari a 3,9 secondi e una velocità massima di 310 chilometri orari.