Honda Insight - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Honda Insight

Honda Insight

Nel 1999 è stata presentata la prima generazione del modello ibrido Honda Insight Come una delle prime aziende automobilistiche di tutto il mondo, il produttore giapponese Honda ha sviluppato nel 1999, con l'Insight, un modello ibrido per la produzione in serie, dove un convenzionale motore a combustione è stato associato ad un piccolo motore elettrico riducendo così il consumo di carburante e le emissioni di CO2. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Alla fine degli anni novanta la tecnologia ibrida stava ancora muovendo i primi passi e pertanto la prima generazione dell’Honda Insight è stata utilizzata piuttosto come un’auto sperimentale per acquisire le conoscenze circa l’accettazione della tecnologia. Il carattere sperimentale dell’Honda Insight si poteva osservare direttamente. I passaruota posteriori, quasi completamente coperti, e la carrozzeria che si estende dai lati alla coda forniscono all’Honda Insight, costruita come una due posti, un aspetto futuristico. Il design insolito era invece nato da considerazioni pratiche e per migliorare l’aerodinamica dell’Honda Insight, che è stata venduta in Giappone, negli Stati Uniti così come in alcuni mercati europei fino al 2006.

La seconda generazione dell‘Honda Insight è arrivata in Europa nel 2010

Con l’arrivo in Europa della seconda generazione dell’Honda Insight nel 2010, i giapponesi hanno aggiunto un terzo modello nella loro gamma di veicoli oltre all’Honda Civic e al Coupé Honda CR-Z, dove sono stati combinati un motore elettrico ed uno a benzina. Mentre la tecnologia è stata offerta solo come opzionale per l’Honda Civic, i giapponesi hanno invece offerto la serie Honda CR-Z e Honda Insight solamente con tecnologia ibrida. In contrasto con il modello della prima fase sperimentale, la seconda generazione dell’Honda Insight era stata realizzata in una versione adatta all’utilizzo quotidiano. Dalla piccola due porte per due passeggeri è stata offerta una berlina compatta a cinque porte, con una lunghezza di 4,4 metri e una larghezza di 1,70 metri, che creava uno spazio sufficiente per cinque passeggeri.  Nonostante la batteria inserita nella parte posteriore dell’Honda Insight la capacità di carico, di circa 400 litri, era simile a quella di un modello classico.

La tecnologia ibrida mite dell’Honda Insight

Come cosiddetta ibrida mite, l’Honda Insight dispone di un motore Euro 5 con una cilindrata da 1,3 litri che sviluppa una potenza massima di 65 kW (88 CV) e fa raggiungere una velocità di 182 chilometri orari alla berlina compatta. Il motore a benzina viene supportato da un motore elettrico con 10 kW (14 CV). Tramite l’interazione dei due motori, i consumi combinati dell’Honda Insight si riducono a 4,4 litri, con valori CO2 pari a 101 g/km. Di serie la seconda generazione è stata equipaggiata con una trasmissione automatica.

Recensioni dei veicoli Honda Insight

1 Recensioni

3,5