Renault Symbol - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Renault Symbol

Renault Symbol

La Renault Symbol, o Thalia (com'è venduta fuori Europa), non è altro che una Clio a tre volumi. Molto spaziosa e ben equipaggiata, è tanto richiesta nel mercato dell'Est Europeo, ma in Italia non è importata per la scarsa domanda di vetture di questo tipo. Questo, altresì, non vuol dire che non sia una macchina di successo: al contrario, la Renault Symbol è molto ricercata nelle rivendite specializzate in auto a chilometri zero o usate e, proprio per la sua rarità, è apprezzata da collezionisti e amanti delle serie speciali della Renault. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Renault Symbol la tre volumi esteuropea

Questa vettura è giunta alla sua terza e gloriosa serie. La prima era datata 1998 ed era forgiata sullo scheletro di una Clio di seconda serie. Aveva interni ben rifiniti, spesso in velluto, e una linea da auto familiare. La parte frontale riprendeva in tutto e per tutto una Clio, mentre quella posteriore terminava con un portabagagli classico e spazioso, vero punto di forza di questa vettura. Quattro le motorizzazioni: un 1.3 a sedici valvole e un 1.4 a otto, che sprigionavano una potenza di 75 cavalli. Il modello più equipaggiato prevedeva anche un importante 1.4 da 98 cavalli e un 1.5 dCi common rail da 65 o nella versione ottanta cavalli. La prima serie di questa vettura è stata prodotta fino al 2008, ma a metà della sua storia ha avuto un primo restyling. Sono stati modificati paraurti e quadri ottici e migliorati in parte gli interni.

La seconda serie

La seconda serie era fondamentalmente una Clio di terza generazione: la meccanica era la stessa. La clientela chiedeva vetture sempre più lunghe e compatte, quindi la Renault fa "lievitare" la Symbol, portandola a superare di 4 metri (4,26) di lunghezza. Le motorizzazioni erano sempre più potenti: restava il 1.5 dCi, potenziato e reso più elastico. Come forte e aggressiva era la linea frontale, che cominciava a distaccarsi notevolmente da quella della Clio III e iniziava ad avere una propria identità, unica nel suo genere. La vettura aveva anche un profilo più affusolato, mentre gli interni erano ancora più sfarzosi e il portabagagli spazioso.

La terza serie

Nel 2012 la Renault ha presentato la terza serie della Symbol. La vettura è stata rivista e migliorata: in qualche modo si sente l'influenza Dacia by Renault, perché gli aspetti tecnici richiamano Logan quella della, mentre la parte anteriore è cambiata. Rinnovati anche i motori: la Symbol ora monta un tre cilindri da 0.9 TCe a 90 CV e un diesel Dci 1.5 da 75 o 90 CV. Perfezionati gli interni, che sono di gran pregio. Inoltre, è stata ottimizzata l'abitabilità della vettura, con sedute più ampie e soffici che permettono un viaggio più comodo.