BMW Serie 8

bmw-8er

BMW Serie 8

La sua speciale unione di aspetti sportivi e di lusso non venne accolta in modo entusiastico dal mercato. Il cofano piatto con i fari a scomparsa e l'equipaggiamento ancora più sportivo dell'abitacolo non trovarono apparentemente corrispondenza nel gusto tedesco e per il mercato americano i 280 CV erano troppo pochi.

Di conseguenza in dieci anni vennero prodotti solo 30.000 esemplari della BMW Serie 8. E quest'ultima dovette subire un altro smacco: a causa del raffinato design senza montante intermedio, fallirono tutti i tentativi di svilupparne una versione cabriolet stabile. La competizione con la concorrente Mercedes Classe SL era a questo punto definitivamente persa, dato che questa esisteva già in versione cabriolet. La programmata marcia trionfale della Serie 8 si rivelò essere un fiasco.

Dal 2004 ne esiste però almeno un'erede indiretta. Come la Serie 8 aveva rimpiazzato la Serie 6 nel 1999, così, 15 anni più tardi, questa venne sostituita da un nuovo modello della sorella minore.