Maybach - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Maybach

I modelli Maybach più cercati

Trova ora lauto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Inserisci gratis il tuo annuncio.

Nel 2002 Daimler ha riportato in vita il marchio storico Maybach

Quando Volkswagen per l’acquisto dei diritti di marchio di Bentley e BMW, a sua volta, per l’acquisto dei diritti di Rolls-Royce hanno dovuto sborsare grosse cifre per arricchire le loro aziende con modelli di prestigio, rinomati a livello mondiale, e provenienti da marche di lusso ricche di tradizione, il concorrente Daimler non poteva certo ignorare questa sfida. Il vantaggio degli Svevi: nel loro portafoglio sonnecchiavano i diritti per un marchio che, almeno in Germania, aveva un qualcosa di leggendario - la Maybach. Negli anni trenta le limousine e le cabriolet di questo produttore erano il nonplusultra del settore automobilistico tedesco in termini di tecnologia, dimensioni e lusso, prima che la realizzazione di automobili fosse tralasciata durante la seconda guerra mondiale a favore della costruzione di motori, e la società subentrante con i diritti sul nome fosse acquistata da Daimler nel 1960. Più grande, più elegante, più individuale – così doveva distinguersi la Maybach, progettata alla fine degli anni novanta, dalla Mercedes Benz Classe E per opporre al duo britannico, con l’inizio delle vendite nel 2002, un modello di prestigio tedesco con un’analoga aura storica. Il problema per Daimler: lo splendore del marchio Maybach doveva prima essere riportato in auge. L’ultima limousine con il famoso logo a doppia M era stata costruita nel 1941.

Le storiche limousine e cabriolet di Maybach

Le storiche limousine e cabriolet del piccolo produttore d’automobili Maybach somigliavano a dei dirigibili da strada e questo non era un caso. Alle sue origini l’azienda fondata nel 1909 dalla famiglia Maybach e dal pioniere in dirigibili, il conte Zeppelin, era uno dei fornitori del mercato per la costruzione di Zeppelin in forte espansione a quei tempi. Nel 1921 Maybach ha modificato il suo orientamento realizzando con la serie W di Mayback, fino al 1941, limousine e cabriolet di grossa cilindrata, che sono stati equipaggiati dai costruttori della carrozzeria con scocche individuali. Oggi i modelli sopravvissuti di Maybach appartenenti a quell’epoca insieme al modello di punta Maybach Zeppelin appartengono, insieme ai veicoli di Bugatti, alle più costose Classic Cars sul mercato.

La Maybach Zeppelin era il modello più popolare del produttore

Il modello più famoso del produttore Maybach è stato realizzato negli anni trenta come limousine e cabriolet con il nome di Maybach Zeppelin, in cui lavorava un motore V12 da otto cilindri. Il veicolo lungo oltre 5,5 metri sviluppava una potenza di quasi 147 kW (200 CV) per una velocità massima di circa 175 chilometri orari. Con questi dati la Maybach Zeppelin, prodotta fino alla fine degli anni trenta, era una delle più grandi e veloci berline da strada della produzione tedesca di quei tempi.

Le limousine di Maybach come nuovo marchio di lusso del gruppo Daimler

Superiore nell’equipaggiamento e nelle dimensioni rispetto alla Mercedes Benz classe S, il gruppo Daimler ha lanciato sul mercato nel 2002 la prima Maybach della nuova era, che è stata prodotta in piccole serie, secondo le esigenze individuali dei singoli clienti, nello stabilimento produttore di recente costruzione di Sindelfingen. L’offerta comprendeva una limousine con circa 5,70 metri di lunghezza, che è stata battezzata Maybach 57, così come una versione allungata di circa 6,20 metri nominata Maybach 62. Entrambi i modelli erano equipaggiati, come il suo storico predecessore Maybach Zeppelin, con un aggregato V12 che metteva a disposizione della Maybach 57 così come della Maybach 62, circa 405 kW (550 CV). Con questa potenza la limousine del preso di oltre tre tonnellate riusciva ad accelerare da zero a cento in poco più di cinque secondi con una velocità massima di 250 km/h.

I modelli speciali di Maybach e una nuova Maybach Zeppelin

Nel 2005 Daimler ha ampliato la sua gamma di modelli Mayback con una berlina sportiva offerta in due lunghezze come Maybach 57S e Maybach 62S. Il motore, curato da AMG, sviluppa in queste versioni speciali 450 kW (612 CV) con una cilindrata superiore ai 6 litri. La velocità di questi modelli è stata regolata a 275 chilometri orari. Un altro modello speciale è stato presentato nel 2009 come Maybach Zeppelin. Il veicolo è stato realizzato in edizione limitata con vernice bicolore ed equipaggiamenti esclusivi come modello di punta della piccola flotta Maybach.

Mostra di più