Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.
mercedes-benz-c-200-front

Mercedes-Benz C 200

1 / 3
mercedes-benz-c-200-front
mercedes-benz-c-200-side
mercedes-benz-c-200-back

Pro

  • Interni
  • Costi di gestione

Contro

  • Motore meno potente
  • Listino optional

Mercedes-Benz C 200 in sintesi

Qui trovi una panoramica generale dell’auto Mercedes-Benz C 200 inclusi i dati relativi alle caratteristiche principali, alla motorizzazione, all’equipaggiamento e altre informazioni utili relative al modello dell’auto. leggi di più

Nuovo a partire da:€ 43.950,-*
Usato a partire da:€ 500,-*
*Prezzo più basso su AutoScout24 nel mese scorso

Mercedes-Benz C 200: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Il lancio della nuova nonché quinta generazione di Mercedes Classe C, contraddistinta dalla sigla W206, ha dato alla moda della famosa berlina tedesca di rinnovarsi nell’ottica di una vettura sempre più tecnologica, più sicura e dotata di motorizzazioni al passo con i tempi. Tra queste, la Mercedes C 200 è oggi rappresentata sia da un motore a gasolio sia da un motore a benzina; nella fattispecie si tratta della C 200 d mild hybrid 2 litri da 163 CV e della 200, sempre mild hybrid, che propone il 1.5 benzina da 204 CV. Entrambi sono i motori entry level di una gamma che nel corso del 2021 si è rinnovata con il lancio della nuova serie. Esteticamente quest’ultima ha fatto un passo avanti importante rispetto alla precedente generazione, ma è soprattutto in un primo sguardo agli interni che si apprezza la rivoluzione apportata dalla Casa di Stoccarda non prima di averla fatta debuttare sulla regina delle berline di Stoccarda, la nuova Classe S. Continua a leggere

Ti interessa la Mercedes-Benz C 200

Altre informazioni per la tua ricerca

Modelli alternativi

Quest’ultima ha ovviamente influenzato la genesi della nuova Classe C, e gli interni per l’appunto lo dimostrano pienamente. La baby Benz, tornando alle sue motorizzazioni, viene ormai proposta con una gamma di propulsori completamente ibrida e, a differenza del suo passato più o meno recente, anche e soprattutto le versioni entry level rappresentate dalla C 200 non possono più viaggiare se non accompagnate da un’unità ibrida che aiuta a consumare meno. Guardando alla quarta generazione, l’evoluzione delle C 200 è palese: si è passati dal 1.5 del restyling 2018 da 184 CV a un motore che grazie all’elettrico supera in potenza questo valore, mentre, lato Diesel, il precedente 1.6 da 160 CV ora è un 1.5 con qualche cavallo in più.

Scopriamo allora dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Mercedes C 200.

Dimensioni Mercedes C 200

Le dimensioni della Mercedes C 200 sono:

  • lunghezza 4,75 metri
  • larghezza 1,82 metri
  • altezza 1,44 metri
  • passo 2,86 metri

Le dimensioni della Mercedes C 200 sono le stesse delle altre motorizzazioni. Il passo aumentato di tre centimetri rispetto alla quarta generazione di questo modello che ha visto la luce nel 1993 fa capire quanto sia migliorata l’abitabilità interna. Anche il design, ovviamente, si è evoluto. Difficile trovare linee nette se non a metà della linea di cintura, dove è stato volutamente reso più aggressivo l’aspetto in linea laterale. I volumi sono pressoché essenziali, mai aggressivi, almeno parlando delle C 200 e non delle varianti AMG più prestazionali che guadagnano in sportività anche e soprattutto dal punto di vista estetico. Non a caso la Mercedes Classe C viene chiamata baby Benz: le dimensioni della Mercedes C 200 sono cresciute, sì, ma la Classe C rimane in ogni caso più piccola di una Classe E e molto più piccola di una Classe S, capace di arrivare fino ai 5,29 metri nella versione passo lungo a fronte, ovviamente, di contenuti e di una spesa decisamente maggiori rispetto alla berlina d’ingresso della famiglia Mercedes.

Per quanto riguarda le dimensioni del bagagliaio della Mercedes C 200, quest’ultima ha un vano di 455 litri che non viene parzialmente ridotto dalla presenza della batteria come, invece, avviene sulla più prestazionale 300 e, capace di marciare a zero emissioni grazie al motore elettrico dedicato.

Interni Mercedes C 200

Gli interni della Mercedes C 200 sono, senza ombra di dubbio, la parte che è cambiata di più nel passaggio tra la quarta e la quinta generazione. Come detto, la Classe S ha aperto la strada verso un nuovo modo di intendere la vita in abitacolo, dove dominano due schermi grazie ai quali si controllano tutte le funzioni della vettura. I tasti fisici sono ridotti al lumicino, visto che anche il tunnel centrale è stato completamente spogliato rispetto al passato e oggi si presenta con una struttura nera lucida, facile da rigare o danneggiare, sotto il quale si svela un vano portaoggetti molto ampio. Insomma, nei nuovi interni della Mercedes Classe C 200 e in ugual modo in quelli delle altre motorizzazioni regna sovrana la digitalizzazione e il minimalismo, aspetto che si apprezza soprattutto a vettura spenta.

Non meno importante è la ricerca dei materiali e della qualità, che anche questa volta permettono a Classe C di essere tra le berline/station wagon più competitive sul mercato nei confronti delle rivali storiche. L’allungamento del passo ha poi permesso la totale riprogettazione delle sedute: gli schienali delle sedute anteriori sono leggermente curvi verso l’interno, così da aggiungere quel tanto che basta anche ai passeggeri più alti di stare in posizione comoda una volta accomodati sul divanetto. Lo spazio per le ginocchia, infatti, è aumentato di 3,5 centimetri.

mercedes-benz-c-200-interior

mercedes-benz-c-200-seats mercedes-benz-c-200-trunk

Motori Mercedes C 200

La gamma motori della Mercedes C 200 comprende essenzialmente due motorizzazioni, entrambe individuate da questa sigla. L’aggiunta della “d”, quindi 200 d, è da abbinare al 4 cilindri dotato di cambio automatico 9G-Tronic con una potenza di 163 CV tra i 3.200 e i 4.400 giri/min per 380 Nm di coppia tra i 1.500 e i 2.800 giri/min. La velocità massima è di 230 km/h mentre il consumo misto dichiarato nel ciclo WLTP non va oltre i 5,2-5,4 l/100 km. La potenza “extra” di 20 CV, che si somma a quella fornito dal motore di trazione endotermico, aiuta in accelerazione e permette di innestare il sistema Start&Stop in anticipo, privilegiando un risparmio dei consumi. Sistema che è ormai di serie su tutti i motori della Classe C 200, compresa la 200 turbo benzina dove il 1.5 da 204 CV offre una velocità massima di 246 km/h e un consumo medio di 6,3-7,2 l/100 km. .

Motori Mercedes C 200

Benzina

  • 1.5, 4 cilindri turbo, 204 CV + 20 CV EQ Boost, cambio automatico a 9 rapporti, trazione posteriore

Diesel

  • 2.0, 4 cilindri turbodiesel, 163 CV + 20 CV EQ Boost, cambio automatico a 9 rapporti, trazione posteriore

Prezzi Mercedes C 200

I prezzi della Mercedes C 200 partono da 49.689 euro per la variante C 200 con il 2.0 da 163 CV e da 51.387 euro per la benzina 1.5 da 204 CV AT9, entrambe nell’allestimento base Business che comprende di serie il clima bi-zona, il mirroring, i fari LED High Performance, MBUX, modalità di guida (Dynamic Select), cambio 9G-Tronic, sedili posteriori frazionati 40/20/40, mantenimento automatico velocità di crociera, cerchi da 17” e sedili in tessuto. La dotazione cresce fino alla top di gamma Premium Pro, laddove i prezzi variano tra i 61.846 euro della berlina 4 porte ai 64.701 euro della station wagon. Sono di serie anche i Digital Light che hanno contribuito a rinnovare la forma del frontale.

Distintamente, c’è un delta prezzo pari a 1.476 euro comprensivi di IVA e messa su strada tra le varianti di carrozzeria 4 porte e station wagon della 200 d e della 200 turbo benzina.

Prezzi Mercedes C 200

C 200 Business 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 49.689 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 51.387 euro

C 200 Business station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 51.165 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 52.863 euro

C 200 Sport 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 52.117 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 53.815 euro

C 200 Sport station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 53.593 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 55.291 euro

C 200 Premium 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 55.411 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 57.109 euro

C 200 Premium station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 56.887 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 58.585 euro

C 200 Sport Plus 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 55.963 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 57.661 euro

C 200 Sport Plus station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 57.439 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 59.137 euro

C 200 Premium Plus 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 59.257 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 60.955 euro

C 200 Premium Plus station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 60.733 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 62.431 euro

C 200 Premium Pro 4 porte

  • 2.0 163 CV AT9, 61.846 euro

C 200 Premium Pro station wagon

  • 2.0 163 CV AT9, 63.003 euro
  • 1.5 204 CV AT9, 64.701 euro

Mercedes C 200: conclusioni e concorrenti

La Mercedes C 200 rappresenta, sia lato Diesel sia lato benzina, la motorizzazione d’ingresso nella gamma della quinta generazione di questo modello. Si tratta, quindi, della versione più abbordabile, proposta su diversi allestimenti per un totale di sei, di quella che è la più piccola tra le tre ammiraglie proposte dalla Casa premium tedesca. La Classe E si aggiornerà a breve, seguendo a ruota quanto di già visto in primis su Classe S che ha aperto le danze nel 2020 e poi su Classe C durante il 2021.

Un’auto che oggi viene venduta negli showroom della Stella a tre punte solo con motori più o meno elettrificati (mild hybrid 48 Volt, come le C 200) o plug-in hybrid e che ha fatto il pieno di tecnologie di assistenza alla guida di ultima generazione che la rendono una delle passiste più competitive oggi sul mercato. Con la motorizzazione 200 d, inoltre, Mercedes offre sì una cilindrata non esagerata ma allo stesso tempo, grazie a un consumo di poco superiore ai 5 l/100 km, mette a disposizione un motore realmente parco nei costi di gestione.

Le concorrenti della Mercedes C 200 sono le rispettive versioni entry level delle rivali di sempre, dunque Audi A4 e A4 Avant, BMW Serie 3 e Serie 3 Touring. Anche la berlina di Ingolstadt offre solo motorizzazioni ibride a listino, con potenze a partire da 150 CV a un prezzo molto più competitivo rispetto alla Classe C. La BMW, che ha aggiornato la Serie 3 G20 non più tardi del 2022, offre ancora motorizzazioni benzina non elettrificate con prezzi a partire da 45.550 euro per la 318i (2.0 156 CV), mentre i Diesel (dalla 316d, 2.0 122 CV) propongono la stessa tecnologia dell’attuale C 200 a un prezzo da listino inferiore (da 45.750 euro).

FAQ

Quanto costa la Mercedes Classe A 250?

La Mercedes Classe A 250 parte da una base di 40.550 euro per l’allestimento Business, fino ai 45.278 euro della Premium 4Matic.

Quanti cavalli ha la Mercedes Classe A 250?

Mercedes-Classe A 250 monta il due litri turbo benzina da 224 CV capace di una velocità massima di 250 km/h e di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi.

Valutazioni sul veicolo per Mercedes-Benz C 200

273 Valutazioni

4,6